HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Cavallo (CISL): “Su sanità zone grigie e collusioni minano diritto alla salute''

7/10/2022

“Il fatto rilevante è che ancora una volta la sanità lucana finisce nel mirino della magistratura, segno che ci sono problemi strutturali che la politica non ha saputo o voluto risolvere. In attesa di comprendere i contorni esatti della vicenda e fermo restando il principio della presunzione d’innocenza per tutti gli indagati, è di tutta evidenza che la sanità lucana, anche in ragione dei cospicui investimenti previsti dal PNRR, necessita di una profonda opera riformatrice che metta al centro i bisogni di salute del cittadino, dalle liste di attesa alla medicina territoriale, e assicuri la piena trasparenza dei processi decisionali e degli appalti. Se non è in grado di farlo la politica regionale, si prenda in considerazione anche l’ipotesi del commissariamento”. Lo ha detto stamane il segretario generale della Cisl Basilicata Vincenzo Cavallo commentando l’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Potenza sulla sanità lucana.

Secondo Cavallo “non sono ammissibili zone grigie e collusioni quando è in gioco la salute dei cittadini. Sono questioni che la Cisl e tutto il movimento sindacale lucano pongono da anni con forza e determinazione nella convinzione che una vera riforma sanitaria non può essere concepita in camera caritatis senza confronto e condivisione con le forze sociali della regione e in nome di una concezione autocratica del potere. Siamo davanti al fallimento della politica e di una filosofia di governo che pensa di poter risolvere i problemi senza confronto sociale, con un danno gravissimo inferto alla credibilità delle istituzioni e alla tutela di un diritto fondamentale come quello alla salute”.

Per il segretario della Cisl Medici Basilicata Serafino Rizzo “la frequenza di inchieste che hanno come oggetto il sistema sanitario regionale impone una seria riflessione di natura etica e politica. Noi come sindacato pretendiamo che si faccia piena luce non solo dal punto di vista giudiziario, con tutte le garanzie del caso, ma soprattutto dal punto di vista politico. Per questo consideriamo necessaria la costituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta sulla sanità lucana”.

Secondo il segretario generale della Cisl Fp Basilicata Pino Bollettino “da tempo denunciamo le carenze e le inefficienze del sistema sanitario regionale, con il progressivo abbandono del territorio e l’impoverimento della rete assistenziale in termini di risorse umane e competenze. Questa ennesima inchiesta conferma che da troppo tempo le esigenze di salute dei cittadini e la valorizzazione delle tante professionalità che operano nella sanità lucana non sono la priorità della classe politica regionale”.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
5/12/2022 - Europa verde apre a Lauria Circolo territoriale area sud lucana

Un folto gruppo di sostenitori ha partecipato a Lauria domenica sera (4 dicembre, ndr.) all’inaugurazione del Circolo Territoriale di Europa Verde. Il partito di ispirazione ecologista si è presentato alla città attraverso le parole del Portavoce locale Giuseppe Petrocelli, ...-->continua

5/12/2022 - Al via il bando non metanizzati, Coviello (FdI): 'Sostegno su transizione'

"La Regione Basilicata ha fatto propria l'esigenza di intervenire seriamente per mitigare il noto caro bolletta e predisporre una serie di strumenti fruibili per i lucani. La situazione recentemente snocciolata da Arera è eloquente: la spesa per il gas a caric...-->continua

5/12/2022 - Domani a Matera il Consiglio generale della Fai Cisl

Domani a Matera (Hotel San Domenico, ore 10) la Fai Cisl Basilicata riunisce il suo Consiglio generale per tracciare il bilancio dell’anno che sta per concludersi, funestato dalla prematura scomparsa del segretario Giuseppe Romano, e per fare il punto della si...-->continua

5/12/2022 - (RPT), Potenza: 'ancora violenze nel carcere minorilie'

“Quel che è successo ieri conferma quel che avevamo detto per spiegare la nostra scelta di disertare la Cerimonia regionale della Polizia Penitenziaria di Potenza: per la Polizia Penitenziaria non c’è nulla da festeggiare e la situazione delle carceri per mino...-->continua

4/12/2022 - Provincia di Matera: secondo mandato da presidente per Piero Marrese

Il sindaco di Montalbano Jonico, Piero Marrese, è stato riconfermato alla presidenza della Provincia di Matera per il suo secondo mandato dopo essere stato eletto per la prima volta nel 2018. Era dal 1965 che l’ente di via Ridola non registrava il secondo mand...-->continua

3/12/2022 - Stellantis di Melfi: la Uiltucs Basilicata si conferma la più rappresentativa

Per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) 160 lavoratori e lavoratrici di ISCOTT dello Stabilimento Stellantis di Melfi sono stati chiamati a votare e 103 di loro si sono recati nelle urne. La Uiltucs Basilicata si è presentata all’appun...-->continua

2/12/2022 - Giuseppe Ferrara è vice presidente del gruppo giovani Confindustria Basilicata

Il talento non si misura in quantità, ma in risultati. Negli ultimi anni Giuseppe Ferrara ha dimostrato grande impegno sul territorio lucano: rientrato dopo anni di studio e lavoro tra Italia ed estero, da cinque anni è entrato in punta di piedi nel panorama e...-->continua













WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo