HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Maratea: il Pd si attiva su Multiproprietà Pianeta Maratea

18/05/2022

Con una nota a firma del segretario Vito Tedesco, il circolo di Maratea del Partito Democratico si è rivolta al sindaco Daniele Stoppelli, al prefetto di Potenza Campanaro, all’amministratore S.I.Mar S.r.l., all’amministratore Sviluppo Maratea S.r.l. e al presidente Unione Multiproprietari Pianeta Maratea, in merito alla situazione che si sta prospettando nella gestione della Multiproprietà Pianeta Maratea.

Il testo della missiva

Gli iscritti al Circolo PD del Comune di Maratea riuniti in data 16/05/2022 in riferimento alla imminente stagione estiva evidenziano quanto segue:
L’ estate 2022 si preannunciava, per gli imprenditori turistici di Maratea e per i cittadini che vivono del lavoro stagionale, come la stagione del riscatto dopo la pandemia. Gli anni 2020 e 2021 sono stati anni terribili che hanno visto gli imprenditori turistici e le famiglie fare molti sacrifici sicuri che, una volta superata l'emergenza globale causata dal COVID, si sarebbe potuto riprendere il lavoro in una situazione di normalità recuperando gli ingenti danni subiti. Invece anche questa stagione estiva, che per altre località turistiche è iniziata sotto i migliori auspici, per Maratea si prospetta peggiore di quelle segnate dalla pandemia, con la differenza che il COVID è stato un evento estraneo alla nostra volontà mentre i problemi che si preannunciano per la prossima estate sono frutto dell'incapacità a prevenire e guidare gli eventi da parte dell' Amministrazione Comunale.
Molte e di una gravità inaudita i mancati interventi dell'Amministrazione Comunale. Ad iniziare dalla gestione dei lavori sulla tratta Maratea- Sapri della S.S. 18 con, da ultimo, la chiusura della strada nei mesi di maggio e giugno per lavori che finora non sono sembrati tali da richiederne la chiusura totale dal lunedì mattina al sabato sera.
Per proseguire con la seconda estate di probabile chiusura del parcheggio interrato adiacente la spiaggia di Fiumicello nonostante l'ingente finanziamento, da tempo, ricevuto.
A questo scenario fortemente negativo in questi giorni si aggiunge un evento che rischia di far sprofondare Maratea in una crisi economica senza precedenti : si tratta dello spettacolo messo in scena tra i due contendenti che si stanno contrapponendo per la gestione della Multiproprietà del Pianeta Maratea. Secondo il circostanziato esposto prodotto dal Presidente dell'Associazione "Unione Multiproprietari Pianeta Maratea" composta da circa 2000 aderenti, la chiusura da parte della Società Simar srl e della Sviluppo Maratea srl delle aree di uso comune utilizzate dagli ospiti per lo svago e il tempo libero unitamente alla ordinanza sindacale numero 2, del 4 maggio 2022, di chiusura all'utilizzazione da parte della Multiproprietà della strada comunale della Marinella, che porta al mare, determinerebbe di fatto la chiusura della multiproprietà con la perdita di circa 10 mila presenze nell'arco della imminente stagione, con il conseguente licenziamento dei dipendenti e la mancata stipula dei contratti di fornitura dei servizi.
Risulta curiosa la circostanza secondo cui Lei, sig. Sindaco, si renda conto della pericolosità della strada solo alla quarta estate da Sindaco e solo in concomitanza dello scontro tra i due soggetti, scendendo pesantemente in campo. Riteniamo, invece, che il Suo compito sia quello di promuovere tempestivamente un incontro tra le parti al fine di addivenire ad un accordo per far immediatamente avviare, senza intoppi, la stagione estiva.
Da sabato 14 Maggio u.s. dovevano iniziare ad essere utilizzate le 222 villette della multiproprietà, ma la recinzione, per lavori di manutenzione, delle parti comuni e la Sua ordinanza hanno di fatto impedito l’avvio della stagione.
Necessita che Lei, signor Sindaco, metta in campo ogni azione positiva tesa a scongiurare la ritardata piena fruizione della multiproprietà da parte degli aventi diritto. Ogni approfondimento di carattere legale sulla gestione delle aree deve essere rimandato al termine della stagione estiva.
Non si deve assolutamente permettere che l’economia turistica di Maratea e del circondario venga privata della presenza di circa 10 mila persone.
Sarebbe un colpo mortale per l’economia della nostra realtà dal quale sarebbe difficile riprendersi. Bar, ristoranti, negozi, supermercati, stabilimenti balneari e quanti vivono di attività legate al turismo estivo sarebbero interessate da un’altra pesante recessione.
Per questi motivi, come Circolo PD di Maratea, Le rivolgiamo un accorato appello ad uscire dal torpore ed avviare da subito un percorso che già dai prossimi giorni porti alla piena utilizzazione, senza problemi, della Multiproprietà del Pianeta Maratea.
Auguri di buon lavoro.

Il Segretario del Circolo PD di Maratea, Vito Tedesco



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/06/2022 -  Congresso Uil : Tortorelli rieletto segretario regionale

Con la rielezione di Vincenzo Tortorelli a segretario regionale della Uil Basilicata si è concluso oggi il secondo congresso del sindacato (34mila iscritti) e scatta “il momento del cambiamento” per la costruzione de l’ “Altra Basilicata”. E’ stata anche eletta la nuova segr...-->continua

25/06/2022 - Assessore Cupparo e consigliere Bellettieri su aeroporti Salerno e Pisticci

L’assessore Francesco Cupparo (Fi) e il consigliere regionale Gerardo Bellettieri (Fi) “si dissociano dalle estemporanee notizie di stampa che riguardano la dismissione della partecipazione della Regione Basilicata nella società consortile dell’aeroporto Pont...-->continua

25/06/2022 - Impianti irrigui: Cupparo, in fase di predisposizione bando 5 milioni euro

Un bando con una dotazione di 5 milioni è in fase di predisposizione da parte del Dipartimento Agricoltura che sarà presto sottoposto all’approvazione della giunta regionale per mettere nelle condizioni il Consorzio di bonifica di risolvere i progetti sulle va...-->continua

24/06/2022 - Raffaella Calia entra in Azzurro Donna Basilicata

Azzurro Donna Basilicata accoglie con piacere ed entusiasmo l’ingresso nel gruppo della dottoressa Raffaella Calia in qualità di coordinatrice per la città di Matera.

«Sono estremamente felice di intraprendere questa nuova avventura. Entrare a far pa...-->continua

24/06/2022 - Acquedotto lucano: Solo 8227 ingiunzioni inviate. 3300 notificate, in 1500 hanno già pagato

In riferimento a quanto erroneamente apparso sui media, si tiene a precisare che le ingiunzioni inviate da Acquedotto lucano sono 8227. Il numero apparso in questi giorni di 190.000 è dunque frutto di fantasia, rientrando di diritto nella categoria delle “fake...-->continua

24/06/2022 - Martedì 28 si riunisce il Consiglio regionale. Discussione sui temi della parità di genere, pdl, ddl e mozioni

Il Consiglio regionale della Basilicata è convocato, in seduta ordinaria, alle ore 11.45 di martedì 28 giugno 2022, nell’aula Dinardo, sita al piano terra del Palazzo della Giunta regionale, in via Verrastro n. 4.

All’ordine del giorno la discussione ...-->continua

24/06/2022 - Acquedotto Lucano, la Femca Cisl si conferma prima forza sindacale nella società

La Femca Cisl si conferma prima sigla sindacale in Acquedotto Lucano. Nella tornata elettorale che si è tenuta ieri per il rinovo della rappresentanza sindacale unitaria, la federazione cislina ha raccolto il 37,72% dei voti che le consentono di confermare la ...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo