HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Policoro, istituto 'Milani': genitori in stato di agitazione

11/09/2021

Diversi genitori degli alunni dell’Istituto comprensivo n. 1. Lorenzo Milani di Policoro, rappresentati da Carmela Di Matteo, considerato il perdurante stato di disagio causato dal mancato reperimento di idonei spazi scolastici ove consentire lo svolgimento delle lezioni per l’imminente anno scolastico 2021/2022 in piena serenità e in ambienti igienicamente idonei e salubri, il tutto nonostante le continue rassicurazioni provenienti dall’amministrazione, dichiarano il loro stato di agitazione e comunicano di essere pronte ad ogni forma di protesta necessaria per far valere il diritto alla salute ed allo studio di tutti i ragazzi, incluso, qualora necessario, il rifiuto a far iniziare l’anno scolastico ai propri figli.
Si allega la nota integrale già rimessa alla dirigenza scolastica ed al sindaco di Policoro in data 06.09.2021.
“Con la presente i genitori e i docenti delle classi quinte ubicate in palestra nel corrente anno scolastico, segnalano evidenti e significativi disagi e disservizi legati alla sicurezza e ai rischi per la salute e per l’integrità psico-fisica degli alunni derivanti dall’utilizzo e dalla condivisione di tali spazi di lavoro.
La difficoltà acustica, legata ad un isolamento assolutamente inconsistente delle pareti, con produzione di eco e rimbombi, non permette di svolgere con serenità ed efficacia le lezioni. A causa di ciò i bambini spesso lamentano, oltre alle evidenti difficoltà di comprensione, mal di testa e affaticamento.
Le condizioni termiche sono anch’esse non sufficientemente adeguate attraverso l’utilizzo dei condizionatori sia in periodi freddi che in periodi caldi, in quanto dovendoli tenere sempre accesi (in relazione anche al ricambio d’aria legato alle condizioni igienico sanitarie del covid) questi creano un’ambiente non salubre e idoneo attraverso la produzione di un’aria artificiale, in presenza anche di una scarsa e limitata aerazione naturale.
I bagni presentano anch’essi una situazione deficitaria, in virtù di un’inadeguata presenza di servizi igienici in rapporto agli alunni presenti nella struttura, dell’assenza di acqua calda e di riscaldamento e di condizioni generali a dir poco vetuste e bisognose di adeguamento e ammodernamento.
A tal proposito si comunica inoltre che lo spazio centrale d’ingresso, dove principalmente i collaboratori sostano e prestano il loro operoso e solerte servizio, è privo di qualsiasi riscaldamento, con situazioni oggettive di grande difficoltà e disagio, in special modo nel periodo invernale.
Si precisa infine, a titolo esemplificativo, che una classe, la 5C, presenta tre casi di sostegno al suo interno. E’ assolutamente evidente come per tali bambini soprattutto , ma anche per tutti gli altri, questa situazione generale non crei assolutamente la serenità e la tranquillità per poter gestire le situazioni di lavoro nel modo più produttivo ed efficace, in ambito didattico e di rapporto educativo.
Alla luce di quanto suindicato si chiede che le classi coinvolte non continuino più l’anno prossimo a lavorare in tale struttura, dopo un anno così disagevole e faticoso per quanto riportato.”




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/10/2021 - ANPI: 'Tisci ultimo atto di un quadro inquietante, si dimetta subito'

«Inquietante che Antonio Tisci, responsabile dell’ARPAB, non solo sia ancora al suo posto dopo tutto quello che è successo, ma persista nel danneggiare l’onore delle istituzioni». È la dura presa di posizione di Biagio Stabile, a nome di tutta la Sezione ANPI di Potenza, di ...-->continua

25/10/2021 - Lauria: un'area in ricordo di Postiglione

L’Amministrazione comunale di Lauria ha approvato oggi una delibera per intitolare l’area nei pressi della Villa del Rione Superiore a “Largo Radio Libere 1976, nel ricordo di Nino Postiglione”. Nelle motivazioni della delibera, il sindaco Gianni Pittella e la...-->continua

25/10/2021 - Sismica, Merra: 'Al via le asseverazioni per progetti strutturali'

“Da novembre, una volta che il Disciplinare avrà ottenuto l’ok dalla commissione consiliare, per la maggior parte delle pratiche basterà l’asseverazione del tecnico proponente; l’autorizzazione da parte dell’ufficio sarà necessaria solo per quelle di maggiore ...-->continua

25/10/2021 - ASP Potenza: 'subito i pagamenti della produttività'

Apprendiamo che il pagamento di alcune spettanze ai lavoratori dell’ASP di Potenza, potrebbero slittare a dicembre se non addirittura all’anno nuovo. Si tratta di somme spettanti ai dipendenti della dirigenza e del comparto, relative alla produttività dell’ann...-->continua

25/10/2021 - Arci Basilicata chiede che il DG Tisci lasci l’incarico

Non può non inquietare la vicenda – che emerge dagli organi di stampa – di una lavoratrice, funzionaria dell’ARPAB, personaggio esposto e noto pubblicamente, colpevole di essere anche la sorella del segretario regionale della CGIL, che parrebbe diventare bersa...-->continua

24/10/2021 - Welfare: congresso regionale delle cooperative sociali di Legacoop

Welfare cooperativo tra nuova programmazione e sviluppo è il tema scelto per il congresso delle cooperative sociali aderenti a Legacoop Basilicata, in programma al museo provinciale di Potenza nella mattinata del 26 ottobre. L’assemblea lucana è la terza tappa...-->continua

24/10/2021 - Lauria dice 'no all’impianto di trattamento rifiuti speciali di San Sago'

Desta seria preoccupazione la notizia giunta nelle scorse ore, che vedrebbe la regione Basilicata aver rilasciato parere favorevole circa la valutazione di incidenza ambientale per la ripresa delle attività dell’impianto di trattamento di rifiuti anche spec...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo