HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Braia: maggioranza sempre più spaccata, disabili e anziani a rischio

6/08/2021

“Un Governo Regionale inesistente mette a rischio la Basilicata. Si materializza ancora una volta, plasticamente, la spaccatura di una maggioranza oramai a brandelli, con il Presidente Bardi delegittimato e con il consigliere Zullino che critica politicamente e violentemente la legge sul TPL, fatta per mettere una pezza alle proroghe, da noi criticate e puntualmente bocciate dal TAR, la vota e poi alla fine la dichiara assolutamente pericolosa e inutile - col rischio che sia inapplicabile - e solo "finalizzata a umiliare la Lega e il suo assessore ai Trasporti Donatella Merra", la quale avrebbe proposto una delibera di giunta da mesi, con gli stessi obiettivi, boicottata sia da Bardi che dalla maggioranza di cui non si comprende, a questo punto, se ne fa ancora parte.”



Lo dichiara il Consigliere Regionale Luca Braia, capogruppo Italia Viva.



“Ancora più assurdo non aver voluto, un’altra volta - prosegue Luca Braia - discutere e approvare la PDL n. 102/2021 "Nuove disposizioni in materia sanitaria”. I centri per assistenza disabili e anziani continuano a essere a rischio chiusura, mentre si litiga sulle postazioni di potere da spartire tra i partiti.



Un Consiglio Regionale con Fratelli d'Italia e parte della Lega che abbandonano, come avvenuto due giorni fa, anche stavolta il Consiglio in corso e che non è capace di affrontare, temi importanti per la comunità lucana a partire dai più fragili.



Azzoppata infatti, nonostante l'appello del Presidente Bardi, la proposta di discutere (ci volevano 16 voti per porre in discussione l'atto), tra le altre cose, di una fondamentale deroga temporale a primo luglio 2022, per l’adeguamento dei requisiti di accreditamento delle strutture socio-assistenziali (Rsa), come avevo richiesto con un apposito emendamento, in aggiunta a quelle socio-assistenziali previste nella Pdl.



Niente da fare, la deriva organizzativa su caratterizza come conflitto politico e istituzionale dentro la maggioranza di un centro destra che fa pagare sempre a cittadini, associazioni e imprese il prezzo più alto.



Poco ci interessa se mai nella pausa estiva - conclude il Consigliere Braia - ritornino in qualche modo la pace e gli equilibri interni alla maggioranza. I cittadini e le cittadine lucane, non possono più tollerare che la nostra Basilicata batta oramai i record negativi per povertà, PIL e occupazione. Non mi stancherò di dire che meritiamo un governo all'altezza: se non si è capaci di ripartire con alternative di governo adeguate, forse è arrivato il momento di dimettersi e tornare a farsi giudicare dai cittadini.”



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
7/10/2022 - Bardi: Fiducia nella magistratura,io totalmente estraneo. Si faccia chiarezza

“Voglio essere come sempre trasparente con i miei concittadini: stamattina mi hanno chiamato in causa su alcune vicende oggetto di indagine. Voglio prima di tutto ribadire la mia disponibilità verso le forze dell’ordine e la magistratura cui darò la massima collaborazione pe...-->continua

7/10/2022 - Muro Lucano: il sindaco contro l'autorizzazione all'eolico del Governo Draghi

E’ notizia di qualche giorno fa che il TAR si esprime a favore del Comune di Muro Lucano contro il ricorso presentato dalla WKN Basilicata Development Pe1 s.r.l. per l’impianto di mega eolico sul Monte Pisterola, l’ennesima battaglia vinta in difesa del nostro...-->continua

7/10/2022 - Cavallo (CISL): “Su sanità zone grigie e collusioni minano diritto alla salute''

“Il fatto rilevante è che ancora una volta la sanità lucana finisce nel mirino della magistratura, segno che ci sono problemi strutturali che la politica non ha saputo o voluto risolvere. In attesa di comprendere i contorni esatti della vicenda e fermo restand...-->continua

7/10/2022 - Gianni Pittella: Ringrazio Gentiloni per la proposta contro i rincari energetici

"Ringrazio il commissario europeo Gentiloni per la sua proposta di prevedere uno specifico strumento europeo, sul modello SURE, destinato a sostenere i comuni nel fronteggiare gli enormi rincari dovuti ai costi dell'energia. Lo incoraggio ad andare avanti. La ...-->continua

6/10/2022 - Centri per l’Impiego: Uil, per superare gravi disfunzioni scenda in campo l’Arla

“Se il Centro per l’Impiego di Potenza (e non solo) non funziona non è certo per colpa del personale dipendente. Alla nota carenza di personale si aggiungono le disfunzioni del sistema informatico, fondamentale per offrire servizi di accompagnamento e assisten...-->continua

6/10/2022 - CIFARELLI (PD) - Distretti della salute: evitare fughe in avanti

Un improvvido comunicato stampa dell’Azienda Sanitaria di Potenza in occasione dell’insediamento del Collegio Sindacale ha messo in allarme diverse comunità in provincia di Potenza, i sindaci di Marsicovetere e Genzano in primis, preoccupate della possibile ra...-->continua

6/10/2022 - Basilicata. Emergenza sanitaria: Fanelli ha incontrato l’Unità di Crisi

Giovedì mattina si è svolto un incontro in modalità telematica fra l’assessore Fanelli e l’Unità di Crisi. Durante la rapida riunione sono stati chiesti all’assessore rassicurazioni riguardo alla tempistica e agli step necessari per poter giungere subito ai pa...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo