HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Perrino su Fondazione Matera 2019

10/07/2020

Adduce voleva chiamare Carabinieri: ma l’Anticorruzione (ANAC) conferma la correttezza dei nostri rilievi sulla carenza di trasparenza da parte della Fondazione Matera 2019.


Correva la seconda metà di febbraio 2020, nel bel mezzo del Carnevale, in epoca pre “lockdown” anticovid-19, quando un nervoso e stizzito Salvatore Adduce minacciava di chiamare i Carabinieri a seguito della nostra constatazione della mancanza di trasparenza e ampio utilizzo di procedure sotto-soglia da parte della Fondazione Matera - Basilicata 2019. Adduce, evidentemente condizionato dell'atmosfera carnascialesca, ci accusò - ironicamente ma non troppo - addirittura di stalking.

Oggi quelle accuse ci fanno ancora più sorridere: nella giornata di ieri abbiamo ricevuto perentoria conferma di quanto andiamo pubblicamente sottolineando da sempre sulla evidente mancanza di trasparenza nelle attività della Fondazione Matera - Basilicata 2019. Chi è l’autore di questa conferma? E’ l’Autorità Anticorruzione (ANAC), che sulla vicenda è intervenuta con propria delibera numero 558 del 01 luglio 2020 recante “Provvedimento di ordine volto all'attuazione di disposizioni di legge in materia di trasparenza - Adeguamento del sito web istituzionale della Fondazione per la partecipazione Matera- Basilicata 2019 alle previsioni del d.lgs. n. 33/2013 “.

La delibera nasce da una nostra interrogazione con contestuale segnalazione all’ANAC depositata a giugno 2019: nell’atto ispettivo avevamo evidenziato la carenza (o assenza) di dati e informazioni nella sezione del sito internet “Amministrazione Trasparente” della Fondazione (informazioni e dati previsti dagli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33). Per la Fondazione era invece “tutto a posto” come si evince dalla risposta ai nostri quesiti.

L’ANAC evidentemente non la pensa alla stessa modo di Adduce & co. ed ha elencato tutta una serie di criticità e carenze che, nonostante i solleciti, non sono state rimosse dalla Fondazione. Dalla delibera ANAC risulta che la stessa avesse addirittura concesso una proroga - su richiesta da parte del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) della Fondazione - alla rimozione delle criticità e incompletezze del sito “Amministrazione Trasparente”. Malgrado ciò, come appurato dall’ANAC, persistono carenze in materia di trasparenza sull’organizzazione, sugli incarichi apicali, sulla dotazione organica, sul piano delle performance e sulle modalità di esercizio dell’Accesso Civico.

Ora, l’ammonizione dell’ANAC non è proprio un bel segnale per una Fondazione destinataria di svariate decine di milioni di euro di soldi pubblici per la gestione dell’evento “Matera 2019”. Una Fondazione che, peraltro, continua a reclamare ulteriori risorse e personale per proseguire le proprie attività “statutarie”.

Ci auguriamo che la Fondazione possa finalmente rispondere positivamente all’ANAC, evitando sanzioni e conseguenze più serie, nella speranza che non ci si nasconda dietro l’emergenza Covid-19. I mirabili fautori dell’ Open Future grazie al lavoro agile avrebbero potuto, e già da mesi, risolvere tutte le criticità che avevamo evidenziato a giugno 2019, evitando la figuraccia della contestazione ufficiale dell’ANAC. Open future, ma anche wide transparency!


Gianni Perrino

Portavoce M5S Basilicata - Consiglio Regionale












archivio

ALTRI

La Voce della Politica
12/08/2020 - Ex Ilva, Spera (Ugl): ”Ancora uno schiaffo al Governo”

“Continua la situazione di grave criticità che interessa le imprese dell’indotto dell’ex Ilva in perenne attesa del pagamento dei crediti maturati che ammontano a diversi milioni di euro. E’ inaccettabile apprendere ancora una volta che l’amministratore delegato di ArcelorMi...-->continua

12/08/2020 - Bandi discriminatori. Le azioni del servizio antidiscriminazione di ASGI

Il servizio nazionale antidiscriminazione di ASGI (Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione), insieme alla sua sezione regionale lucana, comincia a raccogliere i primi importanti risultati delle azioni di advocacy promosse sul territorio. Infatti...-->continua

12/08/2020 - Sostegno attività socio-assistenziali, 69 istanze presentate

Sono 69 le istanze presentate in attuazione dell’Avviso Pubblico “Sostegno di attività imprenditoriali di interesse socio-assistenziale” con 9,6 milioni di euro di risorse complessive, per un totale di spesa candidata ad agevolazione pari a 14,6 milioni di eur...-->continua

11/08/2020 - Immigrazione Basilicata, Lega in sit in con il vicesegretario nazionale Crippa

"Fughe, tensioni sociali e territori preoccupati. È questo ciò che sta regalando questo Governo alla Basilicata. E mentre le Regioni ripiombano nell'incubo coronavirus, il Ministro Lamorgese annuncia le modifiche ai Decreti Sicurezza voluti dalla Lega e da Mat...-->continua

11/08/2020 - Calamità naturali, Fanelli: misura per proteggere colture arboree

Proteggere le coltivazioni arboree da possibili effetti da calamità naturali, avversità atmosferiche ed altri eventi catastrofici. Con questa finalità, la Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, ha a...-->continua

11/08/2020 - Il candidato sindaco di MuoviAmo Tursi è Giuseppe Cristiano

Sarà Giuseppe Cristiano - 36 anni, dottore in Biotecnologie e imprenditore agricolo – il candidato sindaco di MuoviAmo Tursi alle prossime elezioni amministrative previste per il 20 e 21 settembre. Lo ha annunciato con un breve video sulla propria pagina Faceb...-->continua

11/08/2020 - Scuola, assessore Cupparo: 'In atto monitoraggio aule e iniziative'

“In vista dell’avvio del nuovo anno scolastico, in Basilicata fissato al 14 settembre, siamo impegnati a monitorare, d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale, le Province, i Comuni, la situazione delle aule e la disponibilità dei banchi perché le lezioni po...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo