HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Covid, lettera di don Giuseppe Ditolve. 'Medici e infermieri, apostoli di oggi'

6/04/2020

Al Presidente Vito Bardi e al dott. Rocco Leone, alla sanità di Basilicata
La Risurrezione non è una fiaba e nemmeno un teatro da mettere in scena ogni anno.
Umilmente, però, bisogna rimuovere il masso di pietra che nasce da quell'angolo nascosto di coscienza del nostro narcisismo.
Gli apostoli vennero uccisi per aver proclamato la resurrezione: io penso che la loro testimonianza sia oggi paragonata al sacrificio di medici, di infermieri e di tutto il personale sanitario affinché essi- così come già verificato in alcuni casi in trincea - possano essere equiparati ad Apostoli della Vita. Sì, concedendo loro fiducia e, soprattutto, ascoltandoli nelle loro criticità quotidiane, dobbiamo dar loro tutto ciò che occorre per far sì che la situazione dell'emergenza Covid-19 possa risollevarsi.

Ogni singolo decesso nel nostro territorio regionale è una spada conficcata nel costato della dignità umana ed esso non è da sottovalutare per età, anzi dovrebbe e deve essere sempre sopravvalutato in quanto Persona umana che ha un nome e non semplicemente un numero di sala.

O Cristo è risorto oppure vana è la nostra fede ! Questo è un aspetto che non riguarda tanto la fede, quanto la scienza.

Entrambi avete tra le mani il POTERE ed il DOVERE non di illudere nel fare miracoli, ma di essere stati almeno vicini ad ogni essere umano in questo duello tra la Vita e la Morte.

Al di là del giudizio negativo, giunto in questi giorni, sul vostro operato, io reputo importante che la critica deve essere sempre costruttiva e non disfattista.

Come voi rappresentate il Popolo Lucano in quanto Istituzione, così il sottoscritto in qualità di Pastore d'anime tra la gente.

Il mio intervento vuole essere solo un accorato appello alla nostra popolazione, umile, discreta, laboriosa e soprattutto disposta all'accoglienza, virtù questa di cui dobbiamo essere fieri, in quanto sappiamo chi SIAMO e come dobbiamo RINNOVARCI dopo le macerie. In questo momento, però, dobbiamo fare TUTTO IL POSSIBILE per non augurarci il peggio delle prossime settimane.

A voi va in primis il mio supporto di cittadino lucano, con l’augurio che la vostra saggezza vi spinga a fare di più di quello che già state ottemperando in questa drammatica situazione.

Solo uniti e con l'amore verso gli altri potremmo festeggiare la Resurrezione del nostro essere veri protagonisti, non per la fama ma per il soccorso verso il prossimo.

Don Giuseppe Ditolve
Parroco di San Giuseppe Lavoratore, Pisticci Scalo - MT



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
28/05/2020 - ASP: continuano in Val d’Agri tamponi in ‘’drive-in’’

Prosegue in Val d’Agri la mappatura con tampone naso-farinegeo a tutti i cittadini maggiormente esposti a rischio contagio da Covid-19. L’attività di screening, svolta dagli operatori della squadra USCO del Distretto di Villa d’Agri con l’importante supporto dei volontari de...-->continua

28/05/2020 - Bardi su vicenda che coinvolge l’Ospedale San Carlo

Il presidente Bardi comunica che sono pervenute le risultanze della Commissione d’inchiesta interna, dopo la sua richiesta di aprire un’indagine sulla vicenda riportata dalla stampa, accaduta presso l’ospedale San Carlo a seguito del Covid 19.

I risul...-->continua

28/05/2020 - Leone e Vizziello su incarichi dirigenziali Asm

L’assessore alla Salute Rocco Leone e il consigliere regionale Giovanni Vizziello esprimono soddisfazione per l’epilogo che ha avuto la vicenda dell’ulteriore nomina del dottor Pietro Quinto, dirigente dell’Azienda sanitaria di Matera, il quale avrebbe assunto...-->continua

28/05/2020 - Fase 2, incontro in Regione su agricoltura e cooperazione

“Le questioni emerse oggi nell’incontro con i vertici regionali di sindacati, organizzazioni professionali di categoria e organizzazioni datoriali del mondo agricolo e di quello della cooperazione saranno approfondite a breve, come già deciso nell’incontro di ...-->continua

28/05/2020 - SLI: promuovere nuova occupazione facendo applicare la legge 150/2000

Stampa Libera e indipendente Basilicata fa della difesa del lavoro giornalistico e della lotta al precariato i suoi capisaldi. Una difesa che non si limita alle manifestazioni di intenti ma che si sostanzia in azioni concrete a favore dei tanti, troppi colle...-->continua

27/05/2020 - Centrale del Mercure: ‘Dati dell’Osservatorio privi di fondamento scientifico’

Abbiamo assistito, accompagnata dal solito, puerile trionfalismo, all’ennesima sceneggiata messa in campo dal cosiddetto Osservatorio Ambientale sulla Centrale del Mercure. Una struttura che è nata e vive in clamoroso conflitto di interessi i quanto finanziata...-->continua

27/05/2020 - Da giunta Bardi aiuti a imprese e turismo

Dalla Giunta Bardi una immediata risposta alle imprese, per rilanciare l’economia lucana.
Due le delibere con annessi avvisi.
Il primo, finanziato con 30 milioni di euro, prevede l’assegnazione di un “contributo a fondo perduto per liquidità e ripresa ...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo