HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

La CGIL di Senise e la sanità locale

20/03/2020

Due anni fa la CGIL Basilicata organizzava “Giù le mani dalla sanità”, una campagna per sensibilizzare i cittadini sulle criticità della sanità lucana (precarizzazione del lavoro e lottizzazione politica della sanità) tenutasi in molti comuni della Basilicata, tra cui Senise: ma la politica zonale era, ahimè, assente.
Ora, con questa grave emergenza, si lanciano petizioni per chiedere di effettuare tamponi a tappeto e di utilizzare l’ospedale di Chiaromonte come struttura emergenziale Covid-19. Una situazione che ha del paradossale: in un momento come questo, una decisione del genere andrebbe presa a prescindere da iniziative dal basso.
Certo, questo è il momento meno adatto per le polemiche; tuttavia bisogna sottolineare che la nostra regione, carente di strutture ospedaliere nonché di personale sanitario, ha sprecato molte opportunità in nome del solito, becero clientelismo: mentre la politica utilizzava le risorse “altrove”, il diritto universale alla salute dei cittadini, soprattutto nell’ area sud, veniva vergognosamente soppresso.
Un sistema sanitario non si costruisce dall’oggi al domani: ce ne stanno dando dimostrazione la Lombardia e l’Emilia Romagna, che pur essendo modelli esemplari di sanità, sono oggi in grande difficoltà.
In questo momento drammatico possiamo contare solo sulla prevenzione: impegniamoci a non uscire di casa!
Quanto sta accadendo ci deve far riflettere: quante scelte sbagliate sono state fatte con il consenso - e grazie all’indifferenza - dei cittadini, ed oggi stiamo a piangere sui disastri perpetrati…
In breve, la domanda è: quando lo stato di emergenza passerà, a chi affideremo la ricostruzione del sistema sanitario lucano? Ai soliti noti? O daremo spazio finalmente alle competenze ed alla professionalità?
Non ci resta che attendere e confidare in un minimo di buon senso. Intanto, colgo l’occasione per ringraziare tutti i lavoratori che si prodigano per evitare ulteriori disagi: i trasportatori, gli operai delle filiere agroalimentari, il personale sanitario, e tutti coloro che in questo momento tragico s’impegnano affinché il sistema socio-economico lucano e nazionale non collassi definitivamente.


Pina De Donato
Responsabile CGIL Senise



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
10/07/2020 - De Bonis su inganno del grano,interrogazione a Bellanova

“Nel mercato del grano, ancora una volta assistiamo a comportamenti opachi che sono ai limiti della frode. Il grano estero, di dubbia qualità e salubrità, viene immesso in maniera poco chiara nel calderone della produzione nazionale, e questo non fa che drogare il mercato, d...-->continua

10/07/2020 - Crisi industria, Spera (Ugl):” Serve shock fiscale e dare ossigeno alle imprese”

“I dati del centro studi Ugl metalmeccanici, consegnano un quadro del tutto entusiasmante che si sposa abbondantemente guardando ai termini del confronto: un orribile aprile, un pessimo maggio mese quasi interamente caratterizzato dal lockdown produttivo, un c...-->continua

10/07/2020 - Giordano (Ugl) su incontro Ministro Bellanova

“I bonus mancati, i ritardi nell’erogazione della cassa integrazione sono inammissibili e rischiano di alimentare ulteriori tensioni mettendo in pericolo la stabilità sociale della Regione. I cittadini materani già provati dalle conseguenze economiche della pa...-->continua

10/07/2020 - Lungodegenza riabilitativa di Chiaromonte: ‘’fiore all’occhiello della Basilicat

''Mai come in questo periodo così particolare e preoccupante, parlare di strutture che si occupano dei mille problemi degli anziani che soffrono e sono sempre più a disagio, diventa prioritario. Occorre portare loro un conforto, perché possano vivere la vita ...-->continua

10/07/2020 - Adduce replica a Perrino

Ho fatto una rapida verifica. Negli ultimi tre anni sui giornali e sugli altri media si parla di Gianni Perrino solo quando egli associa il suo nome al mio. Per questo qualche tempo fa minacciai di rivolgermi ai Carabinieri. Alla luce del suo ennesimo comunica...-->continua

10/07/2020 - Malore per Maurizio Bolognetti dopo manifestazione a Potenza

Di ritorno dalla manifestazione di questa mattina in via Anzio, Maurizio Bolognetti ha avuto un malore. ''È stato prontamente soccorso da alcuni cittadini di Tito- ha scritto sua moglie Maria Antonietta Ciminelli sui social- che, dopo aver prestato un primo so...-->continua

10/07/2020 - Perrino su Fondazione Matera 2019

Adduce voleva chiamare Carabinieri: ma l’Anticorruzione (ANAC) conferma la correttezza dei nostri rilievi sulla carenza di trasparenza da parte della Fondazione Matera 2019.


Correva la seconda metà di febbraio 2020, nel bel mezzo del Carnevale, ...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo