HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Plastiche Melfi, Cupparo: 'Soluzione raggiunta da impegno comune'

6/03/2020

“L'impegno comune e l'unità di intenti hanno favorito l'individuazione di una soluzione per la vertenza Plastiche Melfi”. E’ il commento dell'Assessore regionale alle Attività Produttive, Francesco Cupparo, all'intesa raggiunta oggi nell'incontro con la presenza di rappresentanti aziendali (Antonio Affinita e Carmine Derisio) che stabilisce la ripresa dell'attività produttiva e lavorativa nello stabilimento di Melfi a partire dal 20 aprile prossimo.

L'Assessore esprime “compiacimento per la soluzione individuata tenuto conto – sottolinea – delle difficoltà emerse in una vicenda che si trascinava da troppi mesi senza l'individuazione di una data certa per l'ultimazione dei lavori necessari a seguito dell'incendio avvenuto nella scorsa estate. Dunque dal 20 aprile si riprende il ciclo produttivo ed è previsto che se c'è la disponibilità di lavoratori di tornare al lavoro prima del 20 aprile sarà possibile nella sede del Gruppo a Benevento”.

L'Assessore ringrazia la proprietà e le organizzazioni sindacali per l'atteggiamento assunto improntato sulla responsabilità nella ricerca di una soluzione per azienda e lavoratori. “Il mio primo pensiero – afferma Cupparo – va ai dipendenti che hanno dovuto vivere mesi di sacrificio insieme al riconoscimento di un impegno che non è mai mancato ad opera del sindaco di Melfi che ha sempre sollecitato la ricerca di una soluzione”.
“Credo – dice l'assessore – che ci sia un messaggio che va al di là della risoluzione della vertenza aziendale. In questa fase di emergenza sanitaria per tutto il Paese si testimonia che la cooperazione tra istituzioni, imprese e forze sindacali, in un clima di ritrovata serenità e relazioni positive, rappresenta lo strumento più efficace per superare ogni prova di difficoltà”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
7/07/2020 - Assessore Cupparo su programma Tis

“L’obiettivo è duplice: da un lato si intende garantire un sostegno a persone particolarmente bisognose e dall’altro si promuove un percorso di cittadinanza attiva diretto a favorire l’inclusione socio-lavorativa di persone escluse dal mondo del lavoro”
“L’avvio delle at...-->continua

7/07/2020 - Violenza di genere: inaugurata “Panchina rossa” all’Unibas

“L’iniziativa nasce dall’azione sinergica tra il mio ufficio e l’Università degli studi della Basilicata, nella persona della Rettrice Aurelia Sole, e con la collaborazione dell’Associazione Telefono Donna, Centro antiviolenza e casa rifugio, e rientra nel pan...-->continua

7/07/2020 - A rischio 15 posti di lavoro: sciopero alla Baomarc dell’indotto Fca di Melfi

L’11 giugno scorso si è svolto, nella sede della Confindustria di Basilicata, l’incontro con la direzione aziendale BAOMARC, dove la società ha comunicato il trasferimento collettivo delle attività e delle 15 maestranze da Melfi a Lanciano a partire dal mese d...-->continua

7/07/2020 - Tempesta Ex Ilva, Ugl:”La città paga ancora per incapacità politica”

“Tutelare la salute dei cittadini di Taranto appurando cosa sia successo, individuando eventuali responsabilità su quanto di inquietante e’ accaduto sabato scorso dove, la città è stata spazzata da fortissime raffiche di vento che hanno sollevato pericolose n...-->continua

7/07/2020 - San Severino Lucano: solidarietà a sindaco Fiore da minoranza

E' notizia delle ultime ore di minacce giunte al primo cittadino Fiore. I nostri consiglieri e l'intero gruppo della Primavera esprimono piena solidarietà al Dott. Fiore e alla famiglia, ricordando alla cittadinanza che la politica si fa nelle sedi opportune e...-->continua

7/07/2020 - Forestali, USB contro Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil

Con un vergognoso comunicato le OO.SS .di settore rivendicano lo scellerato accordo dell’11 Febbraio di questo anno che ha consentito la perdita di diritti acquisiti e contrattualmente tutelati, come il riconoscimento delle qualifiche e la salvaguardia delle c...-->continua

7/07/2020 - ''Si modifichino subito requisiti di accesso su sostegno per affitto per gli stranieri''

E’ incostituzionale imporre agli stranieri il requisito di lungo-residenza per accedere al fondo di sostegno all’affitto. Lo aveva stabilito già nel 2018 con sentenza la Corte costituzionale ma come sempre è necessario intervenire per ripristinare la legalità...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo