HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Basilicata.Gestione rifiuti Sub Ambito 1 Materano, nuovo incontro in Regione

26/02/2020

Trovare la disponibilità di una discarica, in Basilicata, dove sia possibile portare temporaneamente la parte indifferenziata dei rifiuti di Matera fino a quando non sarà concretamente avviata la raccolta differenziata. Ruota principalmente intorno a questo problema la discussione del tavolo promosso dall’assessore regionale all’Ambiente Gianni Rosa che si è riunito nuovamente oggi a Potenza per discutere le problematiche relative al servizio di raccolta di rifiuti ed igiene urbana dell’area metropolitana di Matera – Sub Ambito 1 (Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico). Al tavolo, con i consiglieri regionali Enzo Acito e Giovanni Vizziello, erano presenti i rappresentanti dei Comuni di Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico, del Consorzio Nazionale Servizi, gestore del servizio nel Sub Ambito 1, i dirigenti dei competenti Uffici del Dipartimento Ambiente e l’amministratore dell’Egrib Canio Santarsiero.

Quest’ultimo ha informato che dopo le verifiche fatte negli ultimi giorni è emersa la disponibilità della discarica gestita dalla Tecnoservice a Colobraro e il sindaco attende di ricevere una formale richiesta dalla Regione, così come riferito dal rappresentante del CNS. Ma in base a quanto stabilito dalle disposizioni regionali sui flussi dei rifiuti, hanno spiegato i tecnici della Regione, dovrebbe essere il Comune di Matera (che aveva originariamente indicato la discarica di La Martella, successivamente chiusa per decisione del Consiglio comunale e dove sono in corso i lavori di riqualificazione necessari per rispondere all’infrazione europea) ad indicare una nuova destinazione. Il vice sindaco di Matera Giuseppe Tragni si è riservato di farlo, esprimendo però alcune perplessità a riguardo.

“La Regione, attraverso le proprie decisioni politiche – ha detto l’assessore Rosa - sta affrontando le difficoltà dovute all’eredità del passato, provando a chiudere sull’impiantistica pubblica. Le imprese devono lavorare serenamente, i cittadini devono ricevere un servizio senza nessun aumento di costi. È necessario riaffermare il principio di leale collaborazione fra istituzioni nell’interesse dei cittadini, l’auspicio è che anche il Comune di Matera abbia voglia di lavorare in questa logica”.

“Nella riunione di oggi – ha detto il consigliere Acito - abbiamo ribadito che l’importo contrattuale non cambia e i maggiori costi che eventualmente dovessero risultare per il conferimento in discarica non devono gravare sulle tasche di cittadini. La soluzione va trovata nell’ambito del rapporto contrattuale fra l’appaltatore e la stazione appaltante”.

“Ancora oggi – ha detto il consigliere Vizziello - devo manifestare stupore per l’atteggiamento di scarsa collaborazione del Comune di Matera, che nonostante la presenza di tutti gli attori e di tutte le condizioni, inspiegabilmente si è riservato di comunicare l’eventuale disponibilità a richiedere l’utilizzo dell’impianto pubblico di Colobraro, che ha manifestato allEgrib la sua disponibilità ad effettuare il servizio a prezzi compatibili con il contratto. Così si rallenta ulteriormente la procedura ed è ingiustificabile causare questo ritardo visto che parliamo di rifiuti. Continuiamo a lavorare per fare in modo che Matera rientri finalmente fra i Comuni virtuosi, raggiungendo il target di raccolta differenziata previsto ed evitando ulteriori sanzioni”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
3/04/2020 - La Basilicata Possibile: I cittadini hanno diritto di sapere

Cos’altro deve accadere perché il compassato Bardi e l’ineffabile Esposito si risveglino dal torpore? E’ singolare che siano ASP e Direzione del San Carlo ad intervenire in ordine al più recente decesso e che invece si sia astenuto dal farlo la Task Force che, nella crisi, d...-->continua

3/04/2020 - Meritocrazia Italia: ‘Valorizzazione del merito e dell’equità sociale…’

Scrivo in qualità di Coordinatrice regionale per la Basilicata di Meritocrazia Italia, Associazione socio culturale senza fini di lucro, presieduta a livello Nazionale dall’avvocato Walter Mauriello, nata all’incirca un anno fa con l’intento di realizzare un p...-->continua

3/04/2020 - Comune di Potenza, Di Giuseppe (Idea - Cambiamo) su voto di bilancio

“Con grande senso di responsabilità e solidarietà nei confronti dei tanti che oggi soffrono a causa di questa emergenza sanità del coronavirus ho deciso di dare il mio voto favorevole al bilancio previsionale del Comune senza entrare nel merito”.

-->continua

3/04/2020 - Vizziello(FdI):Coronavirus, con il saturimetro si potrebbero salvare molte vite

"Il saturimetro, un piccolo apparecchio con cui si misura la percentuale di ossigeno nel sangue, potrebbe salvare molti pazienti affetti da Coronavirus che, rilevando una riduzione dell'ossigenazione del sangue, potrebbero comunicarlo al medico di medicina gen...-->continua

3/04/2020 - Provincia Matera: effettuata la sanificazione straordinaria della Biblioteca Provinciale

Sono state effettuate nei giorni scorsi, da una squadra del nucleo provinciale NBCR del Comando dei Vigili del Fuoco di Matera le operazioni di sanificazione straordinaria della Biblioteca Provinciale Tommaso Stigliani. Si tratta di una attività che rientra, i...-->continua

3/04/2020 - Italia Viva (Senise) su Progetto Speciale SENISESE

Apprezziamo l’interessamento dell’Assessore Cupparo anche al comparto dell’agricoltura e lodiamo l’iniziativa di voler finanziare con quota costante il Progetto Speciale Senisese. Ciononostante, in merito alle sue dichiarazioni “di voler destinare un milione ...-->continua

2/04/2020 - Bolognetti: oltre il Covid-19. Quale art. 32?

La domanda che dovremmo porci tutti al di là dell’emergenza sanitaria in corso è la seguente: qual è il reale stato di salute della nostra sanità pubblica della quale tanto ci vantiamo?
E ancora, il personale medico e infermieristico è messo nelle condizio...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo