HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Azione antidiscriminatoria: bilancio della Consigliera di Parità

26/02/2020

Sono 83 i casi di azione antidiscriminatoria trattati dall’Ufficio della Consigliera di Parità della Regione Basilicata nel periodo dal 2017 al 2019.
I dati sono stati presentati questa mattina in Regione, alla presenza dell’assessore alle Attività produttive, Francesco Cupparo, dalla Consigliera regionale di parità, Ivana Pipponzi e dalla Consigliera regionale di parità supplente, Luisa Rubino.

23 sono stati i casi conciliati con la parte datoriale, 12 quelli non conciliati. Due sono i giudizi cautelari avverso il trasferimento, davanti al Tribunale del Lavoro di Potenza, in cui l’Ufficio è intervenuto. Negli altri casi gli utenti si sono rivolti solo per chiedere informazioni e, tra questi, tre lavoratrici hanno evidenziato casi di molestie per le quali non hanno voluto sporgere denuncia.

Nel commentare il lavoro svolto dalla Consigliera di Parità della Regione Basilicata l’assessore Cupparo ha avuto parole di apprezzamento per il prezioso ruolo svolto nell’interesse delle donne ma anche di tutti coloro che ricevono discriminazioni per l’appartenenza di genere. “Anche i plessi regionali – ha commentato Cupparo – dovrebbero essere più inclusivi verso le donne mettendo, ad esempio a disposizione, spazi per asili nido o altre attività a supporto di chi lavora”.

La Consigliera di parità svolge funzioni di promozione e di controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e di non discriminazione tra donne e uomini nel lavoro con impegno, peraltro, di diffondere le politiche di genere nella società.

Nell’esercizio delle funzioni è pubblico ufficiale e ha l’obbligo di segnalazione all’autorità giudiziaria dei reati di cui viene a conoscenza.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
30/03/2020 - Domani l'Associazione Radicali Lucani organizza una Cacerolada. Ecco perchè

Gli strumenti della lotta nonviolenta di proposta e non di protesta questa volta saranno utensili di uso comune in tutte le cucine delle nostre case: pentole, cucchiai, coperchi.
Una cacerolada per la democrazia, la giustizia, la Costituzione, i diritti umani e il dirit...-->continua

30/03/2020 - Senise, ordinanza del commissario su emergenza Covid

Il commissario straordinario del Comune di Senise dott.Alberico Gentile con l’ordinanza n.17 del 30-03-2020 ordina ai sensi e per gli effetti dell’art 50 D.Lgs 267/2000 e considerata la sussistenza della straordinaria emergenza sanitaria in essere, a partire d...-->continua

30/03/2020 - Merra su opportunità del PAC “Infrastrutture e Reti” 2014-2020

L’assessore alle infrastrutture e mobilità, Donatella Merra, rende nota la straordinaria opportunità offerta alla Basilicata dagli Avvisi pubblici del Programma di Azione e Coesione (PAC) “Infrastrutture e Reti” 2014-2020 che, anche per le pubbliche amministra...-->continua

30/03/2020 - Sen. Corrado (M5S): su impatto porti turistici di Policoro e Pisticci

Qual è il reale impatto economico dei porti turistici di Policoro e Marina di Pisticci (MT) e quale l’entità dei danni ambientali connessi? Giovedì 26 marzo è stata pubblicata l’interrogazione diretta ai Ministri dell’Ambiente, dello Sviluppo economico e delle...-->continua

30/03/2020 - Cupparo replica nuovamente ad Amatucci su questione sanità e ospedale

Per la seconda volta, e in modo ultimativo, provo a rispondere ai pensieri di Antonio Amatucci, mio vecchio amico, e lo faccio, distogliendo energie e tempo alle molteplici attività che in questo specifico momento mi assorbono, solo per l’antica amicizia e ris...-->continua

29/03/2020 - Gruppo Forza Italia Basilicata su dichiarazioni di Vito Di Trani

In questi giorni sentiamo storie di uomini, storie di eroi, i nostri medici e i nostri sanitari, che ritagliano piccoli spazi di tempo per darci testimonianze di verità, sacrificio e soprattutto speranza. E poi ci sono medici, che rappresentano brutte eccezio...-->continua

29/03/2020 - Covid-19, Spera (Ugl):”Evitare che le regioni diventino ‘lebbrosari’

“Siamo ancora nel pieno dell'epidemia o forse non siamo ancora arrivati e certamente le misure in scadenza il 3 aprile inevitabilmente saranno allungate. I tempi non li deciderà, come è sempre accaduto, il Consiglio dei Ministri bensì il propagarsi della pande...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo