HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Amianto a Ferrandina, Rosa: problema affrontato e risolto

21/02/2020

Sopralluogo dell’assessore per verificare le attività di messa in sicurezza dei sacchi di amianto abbandonati da oltre vent’anni, nel terreno a ridosso della strada statale Basentana.
“Erano anni che questi sacchi erano depositati in quest’area ed erano anni che nessuno aveva fatto nulla. E’ un problema che si è affrontato e si è risolto”. Queste le parole dell’assessore all’Ambiente della Regione Basilicata, Gianni Rosa, che nel pomeriggio, ha effettuato un sopralluogo in contrada Finocchio, a Ferrandina, per verificare le attività di messa in sicurezza dei sacchi di amianto abbandonati da oltre vent’anni, nel terreno a ridosso della strada statale Basentana. I lavori di bonifica, le modalità di rimozione, trasporto e smaltimento dei 97 big bags di rifiuti contenenti amianto sono stati illustrati con dovizia di particolari all’assessore Rosa, giunto sul posto insieme al consigliere regionale Giovanni Vizziello, da Claudio Casella, responsabile della Fibroservice che è aggiudicata i lavori. Al sopralluogo erano presenti il sindaco di Ferrandina, Gernnaro Martoccia e l’assessore comunale all’Ambiente, Maria Murante.“Per consentire la rimozione dei sacchi – ha ricordato l’assessore regionale all’Ambiente- Non sono serviti neanche tanti denari. Molte volte la mancanza di denari è un alibi per non fare. Le soluzioni ai problemi si ottengono se c’è la volontà di volerli risolvere. L’ambiente e la salute dei cittadini prima di tutto”.
Tra amianto compatto e amianto friabile sono circa 80 le tonnellate che la ditta specializzata conta di dover smaltire. Molti i big bags con segni di lacerazioni evidenti, dovuti alla lunga esposizione alle intemperie e anche ad un recente incendio di origine ignota. Accanto alla rimozione dei sacchi, la cui pericolosità era stata certificata da una relazione dell’Ispra al Ministero dell’Ambiente, Fibroservice provvederà anche al campionamento all’interno anche nel sottosuolo per verificare l’eventuale contaminazione da fibre da amianto negli strati sottostanti il materiale pericoloso. Tutto, insomma, come hanno potuto verificare di persona l’assessore Rosa e il consigliere regionale Vizziello, procede secondo quanto previsto dal progetto di bonifica e messa in sicurezza dell’area presentato dal Comune di Ferrandina e finanziato dalla Regione Basilicata.
“Questa è una bonifica fortemente voluta e finalmente arrivata, dopo decenni di assenza anche della politica- ha commentato, visibilmente soddisfatto il consigliere Giovanni Vizziello- I problemi ambientali rappresentano una priorità e la prima mission per una classe politica che abbia il senso della responsabilità. Oggi partiamo da questo sito, ma il programma ha un respiro più ampio. La prossima tappa è la Materit”.
E a proposito della fabbrica dei veleni che da decenni attende la bonifica e la rimozione degli 800 sacchi di polvere d’amianto che mettono a rischio la salute dei cittadini e dei lavoratori delle aziende circostanti, l’assessore Gianni Rosa rassicura: “E’ una questione che stiamo affrontando di petto. Ieri siamo stati al Ministero dell’Ambiente, a Roma. Abbiamo smosso le acque. E’ stato sottoscritto un crono programma che ci impegniamo a rispettare. E’ importante partire col cantiere e avviare a soluzione un problema ambientale e di salute pubblica che da troppi anni attende di essere avviato a soluzione”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
3/04/2020 - A.R.S.S.A.B. replica a sindacati e mancato invito all’incontro in Regione

Sono costretto a replicare con molta durezza ai comunicati diffusi in questi giorni dai sindacati CGIL, UIL, SPI CGIL, FNP CISL, UILP UIL. Non so da dove derivino le informazioni che li spingono ad affermare che nella nostra Regione non si stiano prendendo iniziative a tutel...-->continua

3/04/2020 - Il Comune di Fardella dona alle famiglie le mascherine realizzate da Exodus

Il Comune di Fardella è riuscito a reperire delle mascherine, presso la Cooperativa Sociale Exodus, con sede a Tursi e da oggi comincerà la distribuzione ad ogni nucleo familiare. ‘’Attraverso un semplice contributo- scrive il sindaco Domenica Orofino, in una ...-->continua

3/04/2020 - La Basilicata Possibile: I cittadini hanno diritto di sapere

Cos’altro deve accadere perché il compassato Bardi e l’ineffabile Esposito si risveglino dal torpore? E’ singolare che siano ASP e Direzione del San Carlo ad intervenire in ordine al più recente decesso e che invece si sia astenuto dal farlo la Task Force che,...-->continua

3/04/2020 - Meritocrazia Italia: ‘Valorizzazione del merito e dell’equità sociale…’

Scrivo in qualità di Coordinatrice regionale per la Basilicata di Meritocrazia Italia, Associazione socio culturale senza fini di lucro, presieduta a livello Nazionale dall’avvocato Walter Mauriello, nata all’incirca un anno fa con l’intento di realizzare un p...-->continua

3/04/2020 - Comune di Potenza, Di Giuseppe (Idea - Cambiamo) su voto di bilancio

“Con grande senso di responsabilità e solidarietà nei confronti dei tanti che oggi soffrono a causa di questa emergenza sanità del coronavirus ho deciso di dare il mio voto favorevole al bilancio previsionale del Comune senza entrare nel merito”.

-->continua

3/04/2020 - Vizziello(FdI):Coronavirus, con il saturimetro si potrebbero salvare molte vite

"Il saturimetro, un piccolo apparecchio con cui si misura la percentuale di ossigeno nel sangue, potrebbe salvare molti pazienti affetti da Coronavirus che, rilevando una riduzione dell'ossigenazione del sangue, potrebbero comunicarlo al medico di medicina gen...-->continua

3/04/2020 - Provincia Matera: effettuata la sanificazione straordinaria della Biblioteca Provinciale

Sono state effettuate nei giorni scorsi, da una squadra del nucleo provinciale NBCR del Comando dei Vigili del Fuoco di Matera le operazioni di sanificazione straordinaria della Biblioteca Provinciale Tommaso Stigliani. Si tratta di una attività che rientra, i...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo