HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Braia: Tempa Rossa, ottenuto impegno di Bardi per due incontri a tutela delle imprese

27/01/2020

“Alle parole ora devono seguire celermente i fatti. Possiamo ritenerci, per il momento, soddisfatti per la disponibilità dimostrata da parte del Presidente Bardi nell'accettare di fare l’incontro che ho chiesto insieme alla sospensione dei lavori consiliari, tra 12 imprese rappresentate da Confapi e sindaci e rappresentanti di 9 dei 13 comuni coinvolti nella Concessione Gorgoglione, che hanno voluto presenziare al tavolo. Logica conseguenza della mozione da noi presentata la scorsa settimana, sulla risoluzione della questione del credito delle imprese lucane verso i fornitori di Total e Tecnimont, l’incontro si è rivelato proficuo perché ha rimesso al centro due temi decisivi per lo sviluppo del territorio, sia per gli interlocutori che per gli impegni presi. Ora monitoreremo quotidianamente per verificarne il totale rispetto.”


Lo dichiara il Consigliere Regionale Luca Braia (Italia Viva)


“Trovare una soluzione definitiva con la disponibilità di Total e Tecnimont per i crediti non saldati alle imprese di Basilicata - prosegue Braia - che hanno lavorato in subappalto a fornitori Tecnimont e rispettare integralmente l’intesa sottoscritta nel novembre scorso da Total, riguardo la questione occupazionale e l’equilibrio tra i tredici comuni che investono sull’area Tempa Rossa è una questione da affrontare con urgenza assoluta e, comunque, prima della firma con Total che, come apprendiamo dal Presidente, avverrà nei prossimi giorni e deve riguardare sia il presente ma, soprattutto, il futuro.


Il presidente Bardi e l’Assessore al ramo Cupparo hanno, pertanto, preso contezza della situazione e si sono impegnati a fare presto due tavoli di lavoro: uno con Total e i 13 comuni sulle ricadute occupazionali, il secondo - conclude Braia - con Total e Tecnimont alla presenza di imprese e associazioni di categoria (Confapi e Confindustria) per trovare soluzioni, prima della firma dell'intesa con Total, rispetto alle debitorie pregresse e ai sospesi, con l’obiettivo di costituire un fondo di garanzia per tutti.”





archivio

ALTRI

La Voce della Politica
14/07/2020 - Ex Ilva, Spera (Ugl): ”Criticità di pagamento per imprese indotto”

“Siamo alle solite, ancora continua la situazione di grave criticità che interessa le imprese dell’indotto dell’ex Ilva in perenne e persistente attesa del pagamento dei crediti maturati nei primi mesi dell’anno che ammontano a diversi milioni di euro”.
Forte è la denunc...-->continua

14/07/2020 - De Bonis sulla discarica di Guardia Perticara

“In un tempo in cui dobbiamo confrontarci con il serio problema dello spopolamento dei territori interni del nostro paese, assistiamo a decisioni molto discutibili come quella di ampliare la discarica di Guardia Perticara, in provincia di Potenza, che diventer...-->continua

14/07/2020 - Senise: riunione di Lega-noi con Salvini e Fratelli d’Italia

In vista dell prossima tornata elettorale nella giornata del 10 luglio u.s. Si sono riuniti i coordinamenti cittadini di Lega-noi con Salvini e Fratelli d’Italia.
All’incontro, promosso dal segretario cittadino del circolo Fratelli d’Italia - Giuseppe Gigl...-->continua

14/07/2020 - Pipponzi: costruire azioni per la tutela del lavoro femminile e del welfare

“Annualmente viene redatto dall’Ispettorato nazionale del Lavoro, e successivamente da quello territoriale, la Relazione annuale sulle convalide delle dimissioni delle lavoratrici madri e dei lavoratori padri.
Attraverso questa Relazione vengono riportati ...-->continua

14/07/2020 - Proroga stato emergenza, Fanelli: rischio paralisi per migliaia di aziende

“È inconcepibile prorogare lo stato di emergenza per Coronavirus fino al 31 ottobre o fine a fine anno. È pura follia”. A sostenerlo il vice presidente della Giunta regionale, Francesco Fanelli. “Sarebbe un danno per l’economia, così si rischia di mettere in g...-->continua

14/07/2020 - Libera San Severino solidale con sindaco Fiore e cittadini colpiti da ingiurie

Il Presidio di Libera di San Severino Lucano condanna con forza l’uso delle lettere anonime, utilizzate nei confronti del Sindaco Franco Fiore e di alcuni concittadini, utilizzando minacce e offese non degne di un paese civile. Non è con le lettere anonime che...-->continua

14/07/2020 - Valore Donna, Cupparo: 'Primo contributo per favorire permanenza al lavoro'

In un messaggio inviato a Ivana Pipponzi, Consigliera regionale di Parità, l’assessore alle Attività produttive con delega al Lavoro Francesco Cupparo, scusandosi per non poter partecipare alla conferenza stampa di oggi a causa di altri impegni istituzionali, ...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo