HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Osservatorio popolare Val d'Agri: 'che problema c'è sulla quinta linea?'

19/12/2019

Nella notte del 17 dicembre 2019, si assiste all’ennesima sfiaccolata, mentre per tutta la giornata si gode di grande puzza in tutta la valle e grandi rumori. Precisamente festeggiamo il 110mo nonincidente in 9 anni! Avvertiamno ARPAB e comuni. Tuttavia, durante la giornata non si nota la fiamma di sicurezza, fatto non certamente rassicurante per i cittadini riuniti nell’Osservatorio Popolare della Val d’Agri dato che, contemporaneamente, si assiste alla fuoriuscita copiosa di materiale incombusto dalla fiaccola e dagli altri camini dei termodistruttori. Non esce nulla invece dal camino della quinta linea, quello bianco e rosso, l’ultimo arrivato, quello relativo alla più moderna tecnologia….. semplicemente perché …non c’è più, come si nota in questa foto (a sinistra) del 17 dicembre. Che problema c’è sulla quinta linea?
.Si noti la collocazione che aveva il camino rosso e bianco invece, in una foto del noninicidente del 19 aprile scorso. Inoltre non si sentono suonare le sirene del pIano di emergenza interno. Il 19 dicembre poi vengono finalmente pubblicati sul sito di aprab i dati degli inquinanti delle 5 centraline del COVA, e ci rivelano un’amara sorpresa!
tabbella osservatorio evento  al cova 12-2019

Si osserva infatti un valore mai raggiunto, almeno ufficialmente, di anidride solforosa massima oraria, pari a 614 microgrammi per metro cubo, superiore al limite di legge (350 microgrammi per metro cubo) e perfino alla soglia di allarme (500 microgrammi per metro cubo). E’ la terza volta nella storia delle centraline del COVA che si supera il limite di legge, senza peraltro mai raggiungere un livello così elevato.
Le altre due volte si sono verificati superamenti il 18 novembre 2009, con un livello di 405 microgrammi per metro cubo ed il 30 aprile 2013 dalle ore 16 alle 17. Evidentemente, quello che usciva dai camini e dalla fiaccola il 17 dicembre scorso….NON ERA VAPOR ACQUEO!!!! Quali provvedimenti prenderà la Regione e gli amministratori locali che non si sono per niente sentiti…sono forse troppo impegnati nei mercatini di Natale?





archivio

ALTRI

La Voce della Politica
24/02/2020 - Psr, annullati incontri su bando agriturismi a Tito e Genzano di Lucania

Gli incontri di presentazione del bando 6.4.2 “Sostegno alla costituzione e sviluppo di agriturismi e fattorie multifunzionali” previsti il 25 febbraio a Tito e il 26 febbraio a Genzano di Lucania sono annullati. L’afflusso del pubblico non avrebbe consentito di attenersi ...-->continua

24/02/2020 - Coldiretti: partono i primi contratti di filiera in Basilicata

Si è svolta stamane a Matera, presso la cooperativa “Le Matine”, capofila del progetto, la consegna da parte della Regione Basilicata dei decreti di finanziamento ai produttori della filiera cerealicola. Un provvedimento atteso ormai da due anni attorno al q...-->continua

24/02/2020 - Coronavirus: nonostante l'emergenza la Basilicata paese aperto ed ospitale

La Basilicata resta aperta, accessibile e ospitale, ai visitatori che vorranno sceglierla come meta turistica.
Nelle ultime ore, infatti - spiegano i due presidenti facenti funzione, Giacinto Marchionna e Sergio Palomba - un'ordinanza forse troppo tempesti...-->continua

24/02/2020 - Lomuti: ‘Una D.I.A. a Potenza? Si può, anzi, si deve fare’

“Il territorio della regione Basilicata, sebbene lontano dai livelli di pericolo in atto in altre regioni, presenta tuttavia temibili formazioni autoctone in fase di ricompattamento e riorganizzazione oltre che evidenze di permeabilità da parte delle consorter...-->continua

24/02/2020 - Coronavirus, Dell'Osso: ‘Attenti alla caccia agli untori manzoniani’

“Il Coronavirus non è la nuova peste manzoniana. Per questo è fondamentale mantenere atteggiamenti razionali ma anche non sottovalutare gli effetti sulla salute mentale provocati da panico, stress post-traumatico, ansia fobica”. E’ il “duplice appello” della p...-->continua

24/02/2020 - Cupparo: convocazione partenariato smentisce Stati generali

“Dopo le parole ferme e rassicuranti del presidente Bardi nell'intervista al Tg3 Basilicata – (‘la concertazione sociale non è mai stata e non sarà mai interrotta’) – la più autorevole smentita alla tesi sostenuta da sindacati e parti datoriali, da alcuni stru...-->continua

24/02/2020 - Sanità Futura, ordinanza Bardi: sostegno e collaborazione

L'ordinanza del Presidente Bardi sull'emergenza da coronavirus rappresenta un primo rilevante atto innanzitutto sul piano della prevenzione. Lo afferma Sanità Futura, associazione delle strutture sanitarie private accreditate e dei pazienti, esprimendo pieno s...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo