HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Graduatorie d’Istituto. Cosa cambia con il nuovo emendamento?

26/11/2019

Addio alle graduatorie di Istituto per le supplenza al 31 agosto e al 30 giugno. Con il nuovo emendamento, in discussione alla Camera oggi, verranno sostituite dalle graduatorie provinciali.
Per accedere alle graduatorie d’Istituto, fino ad oggi è stato possibile inserire un massimo di 20 istituti (per la scuola secondaria) e di 10 istituti (per la scuola dell’infanzia e primaria). Questo limite permarrà solo per le supplenze brevi, non per quelle al 31 agosto e al 30 giugno. Infatti, per quest’ultime, con il nuovo emendamento del Decreto Scuola, in discussione alla Camera, le graduatorie si trasformeranno da graduatorie d’Istituto a graduatorie provinciali. Di conseguenza, si parteciperà alle supplenze non solo nelle 20 scuole scelte, ma in tutte quelle presenti nella provincia.
“L’istituzione di graduatorie provinciali (in sostituzione alle graduatorie d’Istituto) per l’attribuzione degli incarichi di supplenza al 31 agosto e al 30 giugno, se per alcuni si rivelerà vantaggiosa, per altri avrà invece ripercussioni negative: infatti non basterà scegliere le scuole geograficamente meno ambite per avere maggior possibilità di lavoro” commenta il Prof. Luciano Scandura, responsabile dell’Associazione MSA (comparto scuola) e aggiunge “Ecco quindi che intraprendere un’azione presso il Tribunale del Lavoro volta riconoscere il valore abilitante di diploma/laurea con 24 cfu, soprattutto in questo momento di apertura da parte della magistratura su questo tema, diventa per molti un’ottima chance, se non l’unica, per poter ottenere incarichi di docenza”.
In seguito alle numerose sentenze favorevoli che si sono susseguite presso i Tribunali del Lavoro di tutta Italia, Siena, Roma, Cassino, Parma, Viterbo, Monza, Salerno (per citarne solo alcuni), MSA ricorda che è ancora possibile aderire all’azione “Laurea/Diploma + 24 cfu”. Per qualsiasi dubbio o richiesta di chiarimento è possibile contattare MSA, inviando un messaggio WhatsApp al numero 392-6225285.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
7/07/2020 - Assessore Cupparo su programma Tis

“L’obiettivo è duplice: da un lato si intende garantire un sostegno a persone particolarmente bisognose e dall’altro si promuove un percorso di cittadinanza attiva diretto a favorire l’inclusione socio-lavorativa di persone escluse dal mondo del lavoro”
“L’avvio delle at...-->continua

7/07/2020 - Violenza di genere: inaugurata “Panchina rossa” all’Unibas

“L’iniziativa nasce dall’azione sinergica tra il mio ufficio e l’Università degli studi della Basilicata, nella persona della Rettrice Aurelia Sole, e con la collaborazione dell’Associazione Telefono Donna, Centro antiviolenza e casa rifugio, e rientra nel pan...-->continua

7/07/2020 - A rischio 15 posti di lavoro: sciopero alla Baomarc dell’indotto Fca di Melfi

L’11 giugno scorso si è svolto, nella sede della Confindustria di Basilicata, l’incontro con la direzione aziendale BAOMARC, dove la società ha comunicato il trasferimento collettivo delle attività e delle 15 maestranze da Melfi a Lanciano a partire dal mese d...-->continua

7/07/2020 - Tempesta Ex Ilva, Ugl:”La città paga ancora per incapacità politica”

“Tutelare la salute dei cittadini di Taranto appurando cosa sia successo, individuando eventuali responsabilità su quanto di inquietante e’ accaduto sabato scorso dove, la città è stata spazzata da fortissime raffiche di vento che hanno sollevato pericolose n...-->continua

7/07/2020 - San Severino Lucano: solidarietà a sindaco Fiore da minoranza

E' notizia delle ultime ore di minacce giunte al primo cittadino Fiore. I nostri consiglieri e l'intero gruppo della Primavera esprimono piena solidarietà al Dott. Fiore e alla famiglia, ricordando alla cittadinanza che la politica si fa nelle sedi opportune e...-->continua

7/07/2020 - Forestali, USB contro Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil

Con un vergognoso comunicato le OO.SS .di settore rivendicano lo scellerato accordo dell’11 Febbraio di questo anno che ha consentito la perdita di diritti acquisiti e contrattualmente tutelati, come il riconoscimento delle qualifiche e la salvaguardia delle c...-->continua

7/07/2020 - ''Si modifichino subito requisiti di accesso su sostegno per affitto per gli stranieri''

E’ incostituzionale imporre agli stranieri il requisito di lungo-residenza per accedere al fondo di sostegno all’affitto. Lo aveva stabilito già nel 2018 con sentenza la Corte costituzionale ma come sempre è necessario intervenire per ripristinare la legalità...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo