HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Braia: calamità, istituire presto il fondo di solidarietà Regionale

20/11/2019

“Un fondo di solidarietà regionale per i territori, le popolazioni e soprattutto le imprese danneggiate dal maltempo dei giorni scorsi divide la maggioranza di un Consiglio Regionale che, al contempo, ritrova una sua autonomia decisionale che prescinde dalle appartenenze, nell’interesse della Regione stessa. Abbiamo assistito alla oramai consueta scena di una parte di consiglieri che cerca soluzioni e dialogo con chi fa le proposte e un’altra parte che le rivendica ma non le ascolta, con esponenti del mondo agricolo, come Cariello, che tanto urlano e che poi sulle proposte concrete votano incredibilmente contro. Scagliandosi, tra l’altro senza logica, solo contro il passato e il governo del Consorzio di Bonifica, difeso dal Presidente Bardi e da una parte della maggioranza ed eletto a suo tempo da Coldiretti principalmente che, senza mistero alcuno, ha posizioni sino ad oggi chiaramente vicine al governo regionale.”


Lo rende il consigliere regionale, Luca Braia (Avanti Basilicata/Italia Viva)


“Il Consiglio regionale, infatti, col voto contrario della Lega incapace di scindere la conflittualità politica dalle azioni che la politica ha il dovere di mettere in campo, ma soprattutto col voto favorevole anche dei colleghi Polese, Acito, Quarto e Baldassarre che ringrazio, insieme ai consiglieri cinque stelle primi firmatari della mozione, approva l’emendamento da me presentato a integrazione della mozione stessa.


Ho chiesto che la giunta si impegni insieme al Presidente Bardi, a verificare la possibilità di istituire, nel prossimo bilancio regionale, un fondo di solidarietà regionale da utilizzare in caso di Calamità/Stato di emergenza in forma di anticipazione o integrazione delle risorse che eventualmente saranno riconosciute dal Governo Nazionale per sostenere l'accesso al credito, contribuire in conto capitale o interessi ad alleviare, seppur percentualmente, il disagio superando la burocrazia e accelerando i tempi dell'utilizzo dei fondi nazionali che quasi sempre superano i 18/24 mesi.


Continuerò a seguire personalmente e con grande attenzione l’evoluzione, mettendo in campo azioni collegate ed aggiornando i cittadini e le cittadine e agendo con ogni mezzo di mia competenza perché l’impegno preso dal Governo Regionale pervenga alla vera e propria istituzione del fondo, in tempi brevi.”




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
2/08/2021 - Servizio idrico fasce di consumo agevolato di cui alla delibera ARERA 918/17

L’ARERA conferma l’obbligo per il gestore del servizio idrico a ricalcolare anche retroattivamente le fatture rispetto al reale numero dei componenti familiari confermando quanto sostenuto dalla Lega Consumatori Basilicata.
Dal 05/98/2021 la Lega Consumatori Basilicata...-->continua

2/08/2021 - Il presidente della Provincia di Potenza, ha ricevuto l'amministratore unico Aql

Cordiale il colloquio nella valutazione complessiva dei rapporti istituzionali che devono intercorrere tra le amministrazioni locali, nello spirito di una grande azione sinergica a servizio dei cittadini.


"Da questo confronto emerge la volontà co...-->continua

2/08/2021 - Ruoti,iniziati lavori riseva Varco del Torno

Sono iniziati i progetti per i beneficiari del reddito di cittadinanza. I beneficiari sono tenuti a svolgere Progetti Utili alla collettività (PUC) che rappresentano un'occasione di inclusione e crescita per gli stessi e per la collettività.
“E proprio da...-->continua

2/08/2021 - Trasporto Stellantis,Giordano (Ugl):”Disagio a ‘senso unico’, sempre punto e a

“Una soluzione urgente e immediata per i tanti operai che dai paesi materani viaggiano quotidianamente da anni con pullman e che da lunedì 2 agosto prossimo non sanno come raggiungere la zona industriale Stellantis  di Melfi (PZ)”. 
E’ quanto chiede Pino G...-->continua

1/08/2021 - Noepoli: cittadinanza onoraria al milite ignoto

Quando, dopo la conclusione del primo conflitto mondiale, nel corso del quale avevano perso la vita circa 650.000 militari italiani, il Parlamento approvò la legge 11 agosto 1921, n.1075, “per la sepoltura in Roma, sull’Altare della Patria, della salma di un s...-->continua

1/08/2021 - Cupparo su ponte tibetano di Castelsaraceno

Il Ponte Tibetano di Castelsaraceno è innanzitutto un esempio virtuoso di spesa delle risorse del P.O. Val d’Agri: è il commento dell’assessore alle Attività Produttive Francesco Cupparo, con deIega al Comitato di Coordinamento e Monitoraggio del P.O., che rip...-->continua

1/08/2021 - NoScorie: solidarietà a Gazzetta del Mezzogiorno

Esprimiamo tutta la ns vicinanza e solidarietà alle maestranze e giornalisti della gazzetta del mezzogiorno ,un giornale storico che per anni è stata anche la ns voce sulla carta stampata per le questioni sociali, economiche ed ambientali lucane.
In un p...-->continua













WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo