HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Policoro pragmatica: no ai segretari nordisti in Basilicata

9/07/2019

Nel marzo scorso il popolo Lucano, da oltre 20 anni genuflesso e costretto a strisciare dalla dittatura del centrosinistra, in un sussulto di orgoglio ha sollevato prepotentemente il capo mettendo finalmente alla porta i propri aguzzini.
E lo ha fatto sicuramente incoraggiato dalla prepotente onda leghista, che si diffondeva su tutto il territorio nazionale facendo da volano a tutta la coalizione di centrodestra.
Ben venga la "Rivoluzione gentile" e che cavalchi pure l'onda positiva che porta ad un cambiamento indirizzato alla ritrovata fiducia nel futuro...ma che non diventi mai una "Rivoluzione Passiva"!
La dignità del popolo Lucano non deve sottomettersi ad una sorta di sudditanza psicologica imposta da Salvini e dai suoi caporali nordisti, che decidono impunemente di fare da pastori ed imporre alle greggi leghiste meridionali "come" e "dove" pascolare.
E' quello che sta accadendo anche in Basilicata dove la Lega di Salvini si è imposta al governo della regione grazie ai meriti professionali e di onestà dei propri candidati Lucani....che miseramente si sono pronati in silenzio all'imposizione di un segretario settentrionale, Marzio Liuni, alla guida regionale del partito.
Una simile accettazione ha un solo significato: l'ammissione della propria incapacità organizzativa e decisionale, bravi a zappare ed a seminare ma non abilitati a gestire il raccolto; per fare questo è necessario il padrone settentrionale al quale pronarsi con il cappello in mano!
"Policoro Pragmatica" esorta gli amici amministratori leghisti in seno al Consiglio Regionale di Basilicata a dare un segnale di ritrovata dignità, legittimata dal proprio successo elettorale, pretendendo un segretario regionale lucano.
E' questo il primo atto da compiere, necessario per ritrovare dignitosa e profittevole autonomia.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
7/07/2020 - Assessore Cupparo su programma Tis

“L’obiettivo è duplice: da un lato si intende garantire un sostegno a persone particolarmente bisognose e dall’altro si promuove un percorso di cittadinanza attiva diretto a favorire l’inclusione socio-lavorativa di persone escluse dal mondo del lavoro”
“L’avvio delle at...-->continua

7/07/2020 - Violenza di genere: inaugurata “Panchina rossa” all’Unibas

“L’iniziativa nasce dall’azione sinergica tra il mio ufficio e l’Università degli studi della Basilicata, nella persona della Rettrice Aurelia Sole, e con la collaborazione dell’Associazione Telefono Donna, Centro antiviolenza e casa rifugio, e rientra nel pan...-->continua

7/07/2020 - A rischio 15 posti di lavoro: sciopero alla Baomarc dell’indotto Fca di Melfi

L’11 giugno scorso si è svolto, nella sede della Confindustria di Basilicata, l’incontro con la direzione aziendale BAOMARC, dove la società ha comunicato il trasferimento collettivo delle attività e delle 15 maestranze da Melfi a Lanciano a partire dal mese d...-->continua

7/07/2020 - Tempesta Ex Ilva, Ugl:”La città paga ancora per incapacità politica”

“Tutelare la salute dei cittadini di Taranto appurando cosa sia successo, individuando eventuali responsabilità su quanto di inquietante e’ accaduto sabato scorso dove, la città è stata spazzata da fortissime raffiche di vento che hanno sollevato pericolose n...-->continua

7/07/2020 - San Severino Lucano: solidarietà a sindaco Fiore da minoranza

E' notizia delle ultime ore di minacce giunte al primo cittadino Fiore. I nostri consiglieri e l'intero gruppo della Primavera esprimono piena solidarietà al Dott. Fiore e alla famiglia, ricordando alla cittadinanza che la politica si fa nelle sedi opportune e...-->continua

7/07/2020 - Forestali, USB contro Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil

Con un vergognoso comunicato le OO.SS .di settore rivendicano lo scellerato accordo dell’11 Febbraio di questo anno che ha consentito la perdita di diritti acquisiti e contrattualmente tutelati, come il riconoscimento delle qualifiche e la salvaguardia delle c...-->continua

7/07/2020 - ''Si modifichino subito requisiti di accesso su sostegno per affitto per gli stranieri''

E’ incostituzionale imporre agli stranieri il requisito di lungo-residenza per accedere al fondo di sostegno all’affitto. Lo aveva stabilito già nel 2018 con sentenza la Corte costituzionale ma come sempre è necessario intervenire per ripristinare la legalità...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo