HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

PD Potenza su voto amministrative

14/06/2019

Il risultato elettorale che ha portato una sconfitta chiara e senza appello per il PD della città di Potenza merita una riflessione seria ed attenta su quanto accaduto, sui presupposti politici che ne hanno caratterizzato il risultato e su quale sia l’indirizzo di rilancio della piattaforma programmatica del partito per il futuro.

Dal suo insediamento, che risale all’estate scorsa, la segreteria ha dovuto prendere atto di una condizione di totale inagibilità politica all’interno dell’amministrazione comunale, frutto di assetti preesistenti in cui, all’interno dello stesso gruppo consiliare, le diverse sensibilità dei singoli consiglieri non hanno prodotto una sintesi unitaria sull’indirizzo del partito.

Il succedersi degli appuntamenti elettorali a stretto giro uno dall’altro ha fatto tardare la programmazione delle forze da mettere in gioco per le amministrative, con molti pezzi di classe dirigente che non hanno risposto all’appello di sostenere attivamente la lista del Partito Democratico in una sfida che si preannunciava difficilissima.

Condurre una campagna elettorale senza il supporto della classe dirigente (salvo le note eccezioni) ha alimentato la percezione di essere stati lasciati soli, aumentando il carico di responsabilità nei confronti di un gruppo che, nonostante tutto, ha avuto il coraggio di averci messo faccia, cuore e passione.

Il Partito Democratico attraversa un mare agitato e quelli che sono sulla nave possono calare le scialuppe per scappare verso acque più tranquille o rinforzare scafo ed equipaggio per attraversare la tempesta e condurre la barca verso nuovi orizzonti.

Lasciare il timone sarebbe la scelta più facile, resistere alle onde è un impegno certamente maggiore ma sicuramente più gratificante. Per il bene del partito, nello spirito collegiale che ha sempre contraddistinto il modo di interpretare il proprio ruolo, la segreteria rimette nella valutazione della Direzione, da tenersi subito dopo l’assemblea regionale, l’analisi del modo migliore per superare la fase elettorale e rilanciare l’azione del partito.



Il Segretario
Donato Pessolano



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
4/07/2020 - Sindaci di Bella e Muro Lucano: ‘Ottime notizie per i cittadini’

In questi giorni, come del resto in ogni stagione estiva, numerose e pressanti sono le lamentele dei cittadini di Bella e Muro Lucano, a causa delle continue interruzioni di erogazione di acqua potabile da parte di Acquedotto Lucano Spa dovute al grave fenomeno dell’emergenz...-->continua

4/07/2020 - Franco Fiore su mostra fotografica Montecotugno

“Lodevole iniziativa realizzare una mostra fotografica permanente “Senise e la diga” per lasciare nel tempo un segno della costruzione della stessa e per far conoscere e divulgare il significato che la diga ricopre sotto il profilo ambientale per le biodiversi...-->continua

4/07/2020 - Bolognetti: la campagna ‘Hong Kong: #sonoancheaffarinostri’ prosegue

Mentre quella parte di mondo che ha a cuore democrazia e diritti umani osserva attonita e indignata quel che sta avvenendo ad Hong Kong, dalla Basilicata giungono parole e atti preziosi che danno forza alla campagna "Hong Kong: #sonoancheaffarinostri, promossa...-->continua

3/07/2020 - USB: 'Da oggi sosterremo vertenze lavoratori Ferrosud'

Da oggi l’Unione Sindacale di Base sosterrà le vertenze dei Lavoratori della Ferrosud SpA, un’Azienda colpita da anni di malagestione e per la quale è necessario un rilancio che ne valorizzi le professionalità e la faccia diventare nuovamente il fiore all'occh...-->continua

3/07/2020 - Vertenza Fonte Itala, assessore Cupparo: 'fare i primi della classe non aiuta'

“Assisto, in questi giorni, a devianti rappresentazioni delle vicende, e, mi dispiace dirlo, ciò avviene da parte di rappresentanti sindacali, con i quali mi confronto ogni giorno con metodo sempre improntato a risolvere le singole vertenze”. Lo afferma l’Asse...-->continua

3/07/2020 - Rosa: 'Massimo rigore su emissioni anomale Cova e Tempa Rossa'

Le emissioni anomale avvenute oggi al Cova di Viggiano e domenica scorsa a Tempa Rossa sono oggetto di attente verifiche da parte della Regione Basilicata e dell’Arpab che, nell’interesse dei cittadini, intendono avere piena contezza su quanto accaduto, anche ...-->continua

3/07/2020 - Braia: 'Mortificata l'attività dei Vigili del Fuoco, a rischio antincendio'

Presentata interrogazione urgente dal Gruppo Consiliare Italia Viva sulle risorse esigue del Programma Annuale Antincendio 2020.
“Chiediamo immediatamente di ripristinare la vigilanza a mare e allungare almeno al 15 settembre la scadenza della prestazione...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo