HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Appello a Bardi dai 'Non pendolari' lucani

18/04/2019

Quello dei trasporti è un tema cruciale per la Basilicata e come tale va affrontato. Lo dicono i numeri: sono 1.082.898 i viaggiatori che ogni anno si muovono in regione sulla rete del servizio pubblico su ferro. Ma nonostante i numeri, che potrebbero essere ancora migliori, le cose non vanno bene. Trenitalia appare sempre più in affanno sui fondamentali che abbiamo da tempo indicato come cause principali dei disservizi: manutenzione dei mezzi e vetustà della flotta. La prima non estranea ai continui ritardi sulle uniche due linee regionali (ma già da tempo denunciata dai viaggiatori sempre più esposti a condizioni di viaggio da terzo mondo); la seconda, causa di pesanti disagi che mai come negli ultimi 12 mesi, ha minato la tenuta stessa del sistema. Il nostro appello al neo presidente Vito Bardi è che sappia decidere per il meglio su un tema che ci sta a cuore come la gestione del servizio pubblico di trasporto e delle infrastrutture. Serve un cambio di rotta. Servono una guida politica e una gestione di grande esperienza che sappiano risollevare la situazione attuale. Serve un assessore che conosca bene i meccanismi, che riesca a mettere Trenitalia in condizioni di garantire un servizio adeguato e che dialoghi alla pari con il gestore dell'infrastruttura, Rfi. Ma serve soprattutto che la Regione torni a esercitare, come in passato, il suo ruolo di programmazione e controllo sull’agire dell’azienda fornitrice del servizio. Ruolo necessario al fine di sopprimere sul nascere tutti quei comportamenti di Trenitalia in violazione degli obblighi che è tenuta ad onorare a seguito della sottoscrizione del noto Contratto di servizio. Ci auguriamo dunque che il presidente Bardi (cui rivolgiamo i migliori auguri di buon lavoro per questo impegnativo incarico) sappia scegliere una figura di riferimento per un assessorato decisivo. Dobbiamo infatti riportare i servizi a performance migliori rispetto alle attuali e il sistema deve tornare a crescere in qualità e quantità sotto lo stimolo di una domanda sempre crescente. Lo chiedono i pendolari e tutti i cittadini lucani. Tutto ciò premesso auspichiamo che il presidente Bardi scelga la figura più autorevole ed adeguata.


I non pendolari di Basilicata



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
26/02/2020 - Domani si riunisce il Consiglio regionale con comunicazioni su Covid-19

Il Consiglio regionale della Basilicata è stato convocato, sulla base di quanto deciso in Conferenza dei capigruppo nella giornata del 25 febbraio, in seduta straordinaria ai sensi dell’articolo 53 del regolamento interno, alle ore 10 di giovedì 27 febbraio 2020 nell’aula ...-->continua

26/02/2020 - Coronavirus, Federconsumatori: 'Le indicazioni per far valere i propri diritti'

Per rispondere alle domande più frequenti, la Federconsumatori Nazionale ha stilato un breve vademecum con alcune indicazioni utili che riportiamo di seguito:
1. Acquisto/prenotazione di un soggiorno presso una struttura alberghiera situata nelle “zone...-->continua

26/02/2020 - Francavilla: Italia Viva su questione Consorzio di Bonifica

Il Coordinamento del Comitato di “Italia Viva” di Francavilla in Sinni, alla luce di un articolo apparso su http://francavillainforma.it dal titolo “Consorzio di Bonifica della Basilicata: modificare le procedure di riscossione dei contributi dell’utenza irrig...-->continua

26/02/2020 - Basilicata: consiglio dei ministri non impugna legge regionale n.29 su riordino uffici presidenza

Il Consiglio dei ministri n.32 del 25 Febbraio, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato trentacinque leggi delle Regioni e delle Province autonome, e tra questi ha quindi deliberato di non impugnare la le...-->continua

25/02/2020 - Leggieri M5S. Coronavirus, l’ordinanza di Bardi crea confusione e situazioni paradossali

“L’ordinanza del 23 febbraio - riferisce il consigliere del Movimento 5S - sull’emergenza epidemiologica da Covid-19, adottata dalla Regione Basilicata, ha sollevato un vespaio di polemiche e dubbi. Fin da subito, il governatore lucano non ha avuto le idee chi...-->continua

25/02/2020 - Basilicata. Coronavirus, Corecom rinvia convegno

La decisione assunta per la situazione determinata dalla diffusione del coronavirus nel Paese e in ottemperanza all’ordinanza a firma del presidente della Regione Basilicata
Rinviato a data da destinarsi il convegno “Corecom: nuove frontiere tecnologich...-->continua

24/02/2020 - Psr, annullati incontri su bando agriturismi a Tito e Genzano di Lucania

Gli incontri di presentazione del bando 6.4.2 “Sostegno alla costituzione e sviluppo di agriturismi e fattorie multifunzionali” previsti il 25 febbraio a Tito e il 26 febbraio a Genzano di Lucania sono annullati. L’afflusso del pubblico non avrebbe consentit...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo