HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Black out elettrico a Potenza e dintorni, guasto alla cabina di Gallitello

10/12/2023



Un guasto alla cabina primaria Potenza-Gallitello ha causato un black out elettrico che ha coinvolto l'intero capoluogo e il suo hinterland per alcuni minuti, intorno alle 13:30 di oggi pomeriggio. Tecnicamente, un problema su un conduttore, cioè su un cavo della rete elettrica. Un evento molto raro, hanno fatto sapere da E-distribuzione, la controllata di Enel che si occupa della gestione della rete.
Rilevato il guasto grazie alle apparecchiature di telecontrollo, l'energia è stata fornita da remoto attraverso schemi alternativi. Questo il motivo del continuo oscillare della tensione nelle case e negli esercizi commerciali fino alla stabilizzazione della fornitura. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco che - con due squadre in contemporanea - sono stati chiamati a liberare persone bloccate negli ascensori o nei garage. Poco dopo le 14:00 la situazione era tornata alla normalità quasi ovunque, con l'energia elettrica distribuita e il guasto principale alla cabina di via del Gallitello in via di soluzione definitiva.


da tgr Basilicata




ALTRE NEWS

CRONACA

4/03/2024 - ‘Caldaia Sicura’, partono oggi i controlli nella Provincia di Potenza
2/03/2024 - Basilicata: Iannuzzi non si candida, Pd per Chiorazzo
2/03/2024 - Matera. Rubano il denaro dalla cassetta delle offerte, individuati dalla Polizia
2/03/2024 - Bancomat: criticità a Chiaromonte, segnalazione dei cittadini

SPORT

4/03/2024 - Serie C: il Picerno spreca un rigore e impatta anche con il Monopoli
4/03/2024 - Eccellenza Basilicata. Francavilla vince contro il San cataldo e va in fuga. Risultati e classifica
3/03/2024 - Eccellenza: il Francavilla fa suo il big match e vola a più 5 sul San Cataldo
3/03/2024 - Serie D/H: per il Rotonda Cardore e Cajazzo mandano ko il S. Maria Cilento

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo