HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Coronavirus, Regione Basilicata: 'nessun contagio, kit arrivati'

26/02/2020



Nessun contagio da nuovo coronavirus è stato registrato sinora in Basilicata, i kit biologici utili per eseguire i test tramite tampone sono arrivati oggi nelle strutture sanitarie di Potenza e Matera ed è stato istituito un numero verde, a cui i cittadini potranno rivolgersi per segnalazioni o informazioni, che diventerà operativo tra 24-48 ore, dal momento che si sta procedendo alla formazione del personale. Intanto il dipartimento Politiche della persona sta lavorando per allineare, attraverso una nuova ordinanza del presidente Bardi, il provvedimento lucano dei giorni scorsi alle misure varate ieri dal Consiglio dei ministri. In una logica di prevenzione, nella città dei Sassi verrà istituita una guardia medica dedicata esclusivamente ai turisti. Proseguono intanto le attività di coordinamento tra governo regionale, task force, Protezione civile, aziende sanitarie, medici di famiglia e pediatri.
È quanto hanno evidenziato oggi, incontrando i giornalisti nella sede della Regione Basilicata, l’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone, e il direttore generale del dipartimento e referente della task force lucana, Ernesto Esposito.
Leone ed Esposito, a fronte degli aggiornamenti dei protocolli ministeriali, hanno consegnato ai giornalisti lo schema del percorso che i pazienti devono seguire in caso di bisogno, che va dalla chiamata fino all’eventuale trattamento. I cittadini devono contattare in primis il proprio medico di famiglia o il pediatra – e al di fuori dei loro orari di lavoro il medico di continuità assistenziale –, il quale attraverso un triage telefonico valuterà la situazione. In caso di contagio sospetto, il medico contatta il suo collega del servizio di igiene e sanità pubblica e insieme decidono se traferire o meno il paziente in ospedale, dove vengono attivate immediatamente le specifiche misure di sicurezza. Se invece i sintomi sono lievi, i due medici possono disporre la quarantena per 14 giorni nel domicilio del paziente e dei suoi conviventi. In questa circostanza, il tampone viene effettuato direttamente a casa dai medici del servizio di igiene e sanità pubblica delle Azienda sanitarie di Potenza e Matera.
“Alla luce delle decisioni del governo centrale, la quarantena – hanno aggiunto – per le persone provenienti dalle aree del Paese interessate dall’emergenza sanitaria non si rende necessaria e il censimento legato agli stessi soggetti, effettuato attraverso i referenti delle strutture sanitarie, verrà esteso a tutti i residenti in Basilicata e non solo agli studenti”.
Il governo centrale, inoltre, ha fornito indicazioni su circostanze particolari quali i concorsi pubblici: i candidati in buone condizioni di salute provenienti dai territori a rischio potranno partecipare e gli enti responsabili della procedura concorsuale dovranno garantire tutte le condizioni per evitare potenziali contagi.
“I cittadini devono stare tranquilli, stiamo mettendo in campo tutte le nostre energie per fronteggiare l’emergenza e siamo certi – hanno concluso Leone ed Esposito – che con la collaborazione dei lucani riusciremo a gestirla nel miglior modo possibile”.



NUMERI UTILI

Gli studenti che intendono rientrare in Basilicata da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia - Romagna, Liguria e Friuli Venezia Giulia devono informare i servizi sanitari territorialmente competenti.

Per il territorio della provincia di Matera e della competenza della ASM contattare:

Dott. Stigliano: 335.5334255

Dott. Citro: 335.533488

Dott. Chieco: 0835.253613

Dott. Annona: 329.5832620

Per il territorio della provincia di Potenza e della competenza della ASP contattare:

Presidio Distrettuale di Chiaromonte: 0973.641233

Presidio Distrettuale di Lauria: 0973.621421

Presidio Distrettuale di Venosa: 0972.39378

Dott. D’Elisa Michele: 334.6640695

In caso di impossibilità di accesso ai numeri dei Servizi Sanitari chiamare la

Sala Operativa di Protezione Civile Regionale 0971.668463

Numero Verde di Protezione Civile Regionale 800.073665

Gli studenti che intendono rientrare in Basilicata da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia - Romagna, Liguria e Friuli Venezia Giulia devono inoltre informare i Comuni di destinazione.

Chi accusa sintomi specifici ed intende sottoporsi a controllo preventivo può recarsi alle strutture della Protezione Civile allestite presso i principali presidi ospedalieri regionali.

I Comuni che intendono attivare il COC (Centro Operativo Comunale) devono comunicarlo alla Sala Operativa dell’Ufficio Protezione Civile all'indirizzo di posta elettronica certificata: sor.basilicata@cert.regione.basilicata.it






ALTRE NEWS

CRONACA

3/04/2020 - ASM Matera: Al via le 4 Unità Speciali per l’assistenza e la gestione dei pazienti con COVID-19
3/04/2020 - Francavilla in Sinni: a fuoco un'auto per corto circuito
3/04/2020 - Terranova di Pollino: un caso di Covid 19 riconducibile al focolaio di Tricarico
2/04/2020 - Dal 'San Carlo' una nota su decesso di Antonio Nicastro

SPORT

31/03/2020 - Scomparsa del presidente del Paternicum, il cordoglio del LND Basilicata
30/03/2020 - Picerno:estratto del lungo intervento del DG Mitro
28/03/2020 - Volley, PVF Matera: domenica teaser de “Il settimo giocatore”
27/03/2020 - FCI Basilicata:stop all’attività ciclistica per la tutela dei tesserati

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

2/04/2020 Comunicazione di sospensione idrica

Marsico Nuovo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 di oggi fino al termine dei lavori. MARSICO NUOVO: Via Portello e zone limitrofe

31/03/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: Seguenti Contrade: Contrada Bussi, Contrada Zaparone, Contrada San Luca e Contrada Santa Maria Indorata

28/03/2020 Comunicazione di sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: Paese e frazioni

Il fiume, la stella e il piccolo angelo
di Mariapaola Vergallito

Quella paura che ci attanaglia per tutto ciò che è l’emergenza Covid 19, che prepotentemente è entrata anche nella nostra regione, il timore degli altri, le parole spesso sbagliate, le frasi scritte in fretta sui social che poi diventano macigni, la quarantena forzata e la quarantena dell’empatia verso gli altri.
Tutto il male è stato cancellato. Al suo posto è arrivato il dolore.
Al suo posto è arrivata una lancia a spezzare i nostri cuori , a rende...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo