HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Potenza. Coltivava e confezionava droga in casa, arrestato

15/09/2019



I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno arrestato in flagranza di reato un 45enne del luogo, autore di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.
Nel dettaglio i militari, durante l’esecuzione di mirati servizi finalizzati al contrasto di tale tipologia di reato, effettuando una perquisizione domiciliare d’iniziativa nell’abitazione dell’uomo, lo hanno sorpreso in possesso di 6 piante di cannabis, di varia altezza, fino a 1.5 m, alcune delle quali già fiorite, coltivate senza autorizzazione, disposte in vasi e riposte a ridosso della parete del balcone del proprio domicilio.

I Carabinieri, nel completare le operazioni di ricerca all’interno di esso, hanno poi rinvenuto altra analoga sostanza, già essiccata, oltre a numerosi semi pronti per essere piantati, custoditi in vasetti in vetro, e due bilancini di precisione, verosimilmente destinati alle attività di pesatura e confezionamento della droga, prima di commercializzarla sul mercato locale.

Le verifiche dei Carabinieri hanno consentito loro di constatare come il terreno contenuto nei vasi fosse ancora umido e gli stessi vegetali, sottoposti a sequestro, in buono stato di conservazione, evidenza questa che la cura del soggetto rivolta alle piante nel tempo sia stata meticolosa.

All’esito degli accertamenti l’uomo è stato arrestato.

L’operazione di servizio è da annoverare tra le serrate attività d’istituto destinate ad assicurare un efficace controllo del territorio, per la tutela dei cittadini, azione che i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno conducendo attraverso i presidi territoriali dipendenti, quali i Comandi di Compagnia e Stazione.

Solo negli ultimi sette giorni, a Spinoso, Ruvo del Monte e Venosa (PZ) i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato ben 5 persone, di età compresa tra i 20 ed i 54 anni, resesi responsabili dei delitti di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
In tali circostanze, complessivamente, gli uomini della “Benemerita” potentina hanno sequestrato 100 grammi di hashish, 50 di marijuana e 12 piante di cannab



ALTRE NEWS

CRONACA

6/06/2020 - Provincia di Potenza: 14 persone denunciate e 5 segnalate in più comuni
6/06/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento del 6 giugno (dati 5 giugno)
6/06/2020 - Cia-agricoltori: battuta d’arresto per produzioni Dop, Igp, Stg
5/06/2020 - Asp: ripresa l’attività di prenotazione attraverso il CUP

SPORT

6/06/2020 - ‘Riprendono le bocce, ma ancora fermi gli atleti paralimpici’
6/06/2020 - Ripresa delle attività sportive: pubblicato il protocollo attuativo per il calcio giovanile e dilettantistico
4/06/2020 - La FIGC istituisce il Fondo Salva Calcio. Gravina: 'Iniziativa senza precedenti'
3/06/2020 - Serie D:gruppo ''Salviamoci'' diffida la FIGC e risponde alle dichiarazioni del Presidente della LND

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

6/06/2020 Sospensioni idriche

Armento: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori. ARMENTO: Contrada Scarnata, Contrada Agri e zone limitrofe

5/06/2020 Sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: C/de Fellana, Farisi, Marchitelle e zone limitrofi

5/06/2020 Inps: necessaria una DSU valida per ottenere il Reddito di Emergenza

L’esame delle prime richieste di Reddito di Emergenze (REm) pervenute all’Inps ha evidenziato come numerose domande siano prive di una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) valida.
L’Istituto ha illustrato con la circolare n. 69 del 3 giugno 2020 le norme che disciplinano il REm, la nuova misura di sostegno economico introdotta con il decreto legge n. 34/2020 (articolo 82) in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Nella circolare è precisato che fra i requisiti richiesti al momento della presentazione della domanda, in aggiunta a quelli socio-economici previsti dalla legge, è indispensabile la presenza di una DSU valida.
In mancanza, la domanda non potrà essere accolta e sarà quindi necessario presentare una DSU valida e, successivamente, una nuova domanda di REm.
Si ricorda che le domande possono essere presentate entro e non oltre il 30 giugno 2020, attraverso i seguenti canali:
- online, dal sito www.inps.it, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica);
- tramite i servizi offerti dai Patronati.

Abbiamo già dimenticato tutto
di Gerardo Melchionda

Dopo il virus Sars-Cov-2, speravamo di non tornare alla “passata normalità” invece, dimenticando tutto, assistiamo alla gioia di una società privata che ha portato in orbita, nello spazio, un equipaggio verso la Stazione spaziale internazionale (Iss). Si suggella la privatizzazione dello spazio e si procede senza freni verso la privatizzazione selvaggia, la mercificazione e la svendita di tutto ciò che è “comune”.
E mentre questo avviene, tra il tripud...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo