HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Policoro Futura su visita Conte e infrastrutture metapontino

8/02/2019

Il Premier Conte ritorna in Basilicata dopo la visita per l’inaugurazione di Matera capitale europea della cultura 2019.
Lunedì sarà a Potenza ed incontrerà i 131 sindaci della nostra regione per esporre le linee guida sul programma di investimenti a favore della Basilicata.
Con molto rammarico, noi di Policoro Futura dobbiamo prendere atto che la fascia Jonica o “Metapontino”, quasi sempre ignorata dalla Regione Basilicata a scapito di altre più fortunate aree, sino ad oggi non ha usufruito degli investimenti stanziati dal Governo nazionale per lo sviluppo della Basilicata, in particolare per quanto riguarda la realizzazione delle infrastrutture.
D’altronde, sembra che venga confermata la tratta ferroviaria Matera -Ferrandina tra le opere inserite da RFI nei principali interventi d’Italia ed inserita la possibilità di realizzare un prolungamento della linea ferroviaria che collega Matera alla Puglia, ma nulla si registra, se non in termini di mere intenzioni, per la realizzazione di collegamenti tra il Metapontino ed il resto d’Italia.
La nostra zona rischia di essere nuovamente dimenticata nonostante la necessità di sostenere lo sviluppo del settore turistico, commerciale ed agro – industriale e di conseguenza dei nostri imprenditori.
E’ da tempo ormai che la fascia Jonica, da sempre motore trainante dell’economia Lucana, dell’agricoltura e del turismo, vive in una sorta di isolamento causato anche e soprattutto dalla carenza di vie di comunicazione.
La linea ferroviaria che ci collegava alla Puglia ed alla Calabria è stata soppressa e l’aeroporto più vicino risulta essere Bari.
La mancanza di collegamenti tra i principali snodi ferroviari, ha influito e tutt’ora influisce negativamente sul progresso commerciale della nostra zona, nonostante questa rappresenti un punto nevralgico per la crescita del turismo lucano, con il 56% delle presenze totali in Basilicata e il 52% dei posti letto disponibili in Regione.
Non è più il tempo per l’attesa, per cui ora auspichiamo che si inizi a perseguire una improrogabile politica di sviluppo omogenea per tutta la Basilicata, cosa che sino ad oggi non si è verificata.
Pertanto, con l’auspicio che possa fare meglio dei suoi predecessori, nel nostro piccolo chiediamo al Premier Conte – ed al Governo centrale - di favorire, con lo stesso impegno che hanno mostrato in altri settori, specifica attenzione alla fascia Jonica, territorio fondamentale per lo sviluppo della regione e volano economico dell’intero mezzogiorno.
D’altronde, se Cristo si è fermato ad Eboli, noi che colpa ne abbiamo ?


Antonietta SETTEMBRINO
Coordinamento Policoro Futura



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
22/02/2019 - Ruoti:le dichiarazioni del sindaco Scalise sulla passerella Avriola

La famiglia Spadola ha da tempo stabilito la sua dimora in C.da Avriola, presso un podere di proprietà a cui è possibile accedere esclusivamente attraverso una passerella realizzata intorno alla fine degli anni sessanta. Da informazioni assunte attraverso l’interlocuzione c...-->continua

22/02/2019 - Il sottosegretario Crippa M5s a Montescaglioso

Oggi, venerdì 22 febbraio, alle ore 19, il sottosegretario dello Sviluppo economico Davide Crippa terrà un incontro con i cittadini a Montescaglioso (Matera) insieme al candidato presidente alla Regione Basilicata Antonio Mattia e alla portavoce alla Camera Mi...-->continua

21/02/2019 - Rospi M5s:la Camera approva il referendum propositivo

Approvata oggi alla Camera la Riforma Costituzionale che mette al centro i cittadini nel processo legislativo. "Quello approvato oggi in prima lettura alla Camera è un provvedimento simbolo della storia del MoVimento 5 Stelle: da sempre, infatti, diciamo che t...-->continua

21/02/2019 - Stato emergenza Pomarico, ok Regione su ordinanza governo

La presidente facente funzioni ha dato parere favorevole alla proposta d’intesa del Consiglio dei ministri

La struttura regionale di Protezione Civile informa del parere favorevole dato dalla presidente facente funzioni della Regione Basilicata, Flavi...-->continua

21/02/2019 - Esenzioni Tari a Vietri di Potenza per chi adotta un cane

In questi giorni stiamo lavorando alle tariffe Tari (tassa sui rifiuti) per provare a mettere in campo ogni iniziativa utile a favorire i nostri concittadini.
Una prima novità: le famiglie che decideranno di adottare uno dei cani in custodia presso il can...-->continua

21/02/2019 - PSR, giovani in agricoltura: domani firma 150 decreti

Gli imprenditori - under 40 - beneficeranno di risorse a valere sul secondo bando “Aiuto all’avviamento”

Sono 150 i nuovi imprenditori agricoli under 40 convocati nella Sala Inguscio della Regione Basilicata a Potenza, domani venerdì 22 febbraio, alle...-->continua

21/02/2019 - Lacicerchia: lettera aperta agli elettori e al centro sinistra di Basilicata

Tra poche ore si presenteranno le liste per le elezioni regionali del 24 Marzo e io ho deciso che essendo stato raggiunto un accordo politico per il rinnovamento e l’unità del centro sinistra per cui personalmente mi batto da anni scenderò in campo per cercare...-->continua







WEB TV
Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al saccheggio dell’ambiente naturale”.
All’indomani della frana che si è portata via mezzo quartiere nell’antico borgo di Pomarico e che, per fortuna, non ha causato vittime, ho recuperato un editoriale che la Gazzetta pubblicò quasi 33 anni fa, il 27 luglio del 1986. Ventiquattrore prima collina T...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo