HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Terryana D’Onofrio Campione d’Italia Assoluto e Orsola bronzo

4/06/2023



Il Palapellicone di Ostia Lido, durante il campionato italiano assoluti di Karate, si fa teatro di grandi sfide.
Nel kata femminile tra le protagoniste indiscusse, Terryana ed Orsola D'Onofrio che emergono in modo esponenziale durante le prove sul tatami.
Nella prima frazione di gara si sono disputate le classiche eliminatorie che hanno subito posto l’accento sulle qualità tecnico-atletiche delle campionesse lucane.
Dalle pool di sorteggio, Terryana del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato si è misurata con atlete provenienti da diverse regioni italiane fino all’approdo in finale contro la lombarda Elena Roversi.
Il punteggio finale totalizzato, alla luce della netta superiorità espressa è stato di circa 2 punti di differenza.
Nulla da fare per tutte le atlete italiane pronte a contrastare e a fronteggiare la scalata della sorella Orsola che si è presentata nel corso delle eliminatorie come una scheggia di bravura, in grado di impressionare in modo ineguagliabile tutta la schiera arbitrale impegnata a valutare nei dettagli la sua performance.
Anche Orsola, che solo per pochissimi decimi ha sfiorato la finale per l'oro, ottiene invece una meritata finale per il bronzo dopo aver superato diverse e quotate atlete di calibro internazionale.
Giunta in finale Orsola (del centro attività motoria di Sant’Arcangelo) termina con successo il round che assegna una valorosa medaglia di bronzo sull’affermata atleta Carolina Amato del Gruppo Sportivo Olimpico dell’Esercito Italiano.
Il bilancio di questo campionato italiano assoluto vede quindi padrone di un primo e terzo posto le sorelle santarcangiolesi.
Terryana ed Orsola, due campionesse gigantesche che regalano alla Basilicata e all’Italia intera, un marchio di qualità e garanzia anche per il futuro.


ALTRE NEWS

CRONACA

23/06/2024 - Basilicata. Allarme siccità, da Acquedotto Lucano appello al consumo responsabil
22/06/2024 - Foggia: 8 arresti per associazione a delinquere, rapine e furti aggravati anche in Basilicata
22/06/2024 - Rionero: una comunità paralizzata dalla chiusura dell'ufficio postale centrale
22/06/2024 - Sanità, un tavolo tecnico con il dg del Miulli di Acquaviva

SPORT

23/06/2024 - Orsola D’Onofrio vince l’Open league di Roma
23/06/2024 - Scherma, Palumbo campionessa d'Europa
23/06/2024 - Rotonda Calcio: due under nel mirino dell’Enna
22/06/2024 - Volley. Un nuovo centrale per la Rinascita: ecco Gabriele Tognoni

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo