HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Volley. Synergy Mondovì vs Cave del Sole Lagonegro 1-3

10/01/2022



Torna dal Piemonte con tre punti importanti in chiave salvezza la Cave del Sole Lagonegro che cede solo il finale del primo set alla Synergy. Tre set poi gestiti bene dagli uomini di mister Barbiero che riescono ad essere compatti nei momenti cruciali, quando Mondovì prova a rientrare in gara come nel quarto set.
Defezioni per entrambe le squadre e Mondovì, che deve fare a meno di Boscaini e Catena, schiera Lusetti in diagonale con Arinze, schiacciatori Meschiari e Mazzoni, Ceban e Caldano al centro Raffa libero. Mister Barbiero deve fare a meno di Di Silvestre e Zovoijnovic dunque schiera Pistolesi Argenta , Milan e Armenante schiacciatori, Maziarz e Bonola al centro libero Hoffer.

Primo set con Mondovì che prova più volte a portarsi in vantaggio ma viene sempre ripristinato il pareggio da parte di Milan e compagni , che poi solo ai parziali riescono ad aggiudicarsi il set. Secondo parziale condotto dai lagonegresi che ben presto trovano 4 lunghezze di vantaggio e lo mantengono fino alla fine , incrementandolo così da non mettere mai il discussione il set che ripristina la parità. Terzo set solo inizialmente equilibrato, poi Lagonegro ritrova compattezza e man mano mantiene le distanze e chiude anche il terzo parziale. Nel quarto pare che inizialmente arrivi una reazione da parte di Mondovi che conduce fino al 13-10 poi Lagonegro trova la parità sul 14mo punto e inizia la sua marcia verso i tre punti che vengono poi confermati dal video check, dopo un finale al cardiopalma che porta gli uomini di Barbiero dal + 5 al +1 ma alla fine Argenta con freddezza chiude il set, nonostante il tentativo dei padroni di casa di riaprirlo.

Primo set con Mondovì che prova un allungo sul 8-5 con Meschiari che sigla un personale di 3 punti ma poi Pistolesi trova un ace e riporta i suoi a -1 (8-7); il muro poi di Bonola su Mazzon riporta la parità9-9. Due muri dei monregalesi su Milan ed Argenta riportano Mondovì in avanti 15-12, ma Lagonegro ritrova il pareggio proprio con il fondamentale del muro che è incisivo per entrambe. Si procede poi ancora punto a punto fino al 19-17 con un video check richiesto da mister Denora che trova ragione nella tecnologia. Argenta in diagonale trova nuovamente il pareggio poi si va ancora punto a punto fino ai vantaggi: entrambi i tecnici chiamano i due tempi e quando al rientro sul 26-25 Arinze va al servizio trova l’ace del sigillo del primo set.

Secondo set con la Cave del sole che inizia bene e Argenta e capitan Milan si portano sul 3-7; con un ace di Maziarz i lucani trovano il massimo vantaggio sul 3-9. La Synergy non resta a guardare e con un break riesce a riportarsi sul 7-10 così mister Barbiero chiede il tempo. Al rientro Maziarz e Armenante ritrovano palle punto 9-14 , mister Denora poi inserisce il giovane azzurrino campione del mondo U21 Cianciotta che prova ad accorciare con un mani-out sul 13-17. Ancora il muro a firma di Bonola frena gli attacchi dei padroni di casa e Lagonegro si porta sul 15-21, con mister Denora che richiama i suoi. Al rientro gli errori di Arinze condannano ancora la Synergy che è a -8 (16-23) e con tranquillità Milan e compagni chiudono il secondo set ripristinando la parità.

Terzo set è più equilibrato ma solo all’inizio: si va dal 3-2 per Mondovì ad 5-6 per Lagonegro , con Mazzon da una parte e Argenta dall’altra che suonano la carica. Un punto per parte e anche qualche errore al servizio fanno procedere la fase centrale punto e punto fino all’allungo della Cave del Sole con un break importante che porta Lagonegro sul 7-12. Arinze dopo due errori prova a riscattarsi con un mani out 8-12 ma Milan riporta i suoi in avanti 9-13 ed il set non è mai più messo in discussione. Armenante trova un pallonetto sul 9-16 Milan trova l’ace ed è 9-17 . Mantengono il vantaggio gli uomini di Barbiero, con percentuali altissime in attacco mentre per Mondovì l’unico a tenere a galla i suoi è Arinze che trova qualche punto ma uno scatenato Armenante nel finale del set e trova il 13-22 e poi 15-24 che permette alla Cave del Sole di chiudere il set con la firma di capitan Milan.

Quarto set mister Denora inserisce Piazza al palleggio e Mondovì prova a rientrare in gara con l’ opposto miglior realizzatore dei suoi e la Synergy trova il vantaggio del 9-6. Milan accorcia sul 13-10 poi la Cave del sole trova il pareggio sul 14mo punto con due muri-punto che fanno la differenza insieme a una attenta difesa tra le fila del Lagonegro. La formazione di Barbiero così risale in cattedra e gestisce il gioco: 15-20 è il parziale che costringe ancora Denora a chiamare il tempo. Risale la china la formazione di casa con il solito Arinze a cui fa da spalla Cianciotta, poi un ace di Camperi la Synergy si porta a -2 19-21 . Argenta poi picchia forte sul muro è 19-22, Armenante trova il primo match point e Ceban manda out ma il video check richiamato da Denora per invasione riapre la gara e Arinze riporta i suoi sul 22-24. Ancora un punto per la Synergy ma Argenta la chiude con un ace e nonostante venga rivisto al video check, questa volta la tecnologia da ragione ai biancorossi e i tre punti vanno a Lagonegro.

Una vittoria fondamentale in chiave salvezza ma anche del morale dei lagonegresi che trovano una importante vittoria in esterna, che dà nuova linfa a Milan e compagni dopo questa lunghissima trasferta. Appuntamento a domenica 16 gennaio al Palasport di Villa D’Agri .

Cave del Sole Lagonegro : Biasotto , Argenta 17 , El Moudden, Hoffer (L), Beghelli , Pistolesi 5, Bonola 15, Milan 22 , Maziarz 9, Armenante 9 . All. Barbiero

Synergy Mondovì : Meschiari 11, Piazza 1, Caldano 4, Raffa (L), Arinze 28, Fenoglio, Lusetti 1, Gecchele, Camperi 1, Ceban 9, Mazzon 2, Cianciotta 6. All Denora

Mondovì: 10 muri, 3 ace, 13 errori in battuta, 44% attacco , 49%(15%) Ricezione

Lagonegro : 16 muri, 5 Ace, 10 Errori in battuta, 49%Attacco, 65% (30%)Ricezione

Arbitri : Pristerà- Santoro

27-25, 17-25, 16-25,23-25 1-3

30’, 26’, 22’,30’ tot 1h 48’


ALTRE NEWS

CRONACA

22/01/2022 - Scontro fra due auto sulla Statale 598
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: 1397 nuovi positivi e 908 guariti, il report per comune
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: un decesso e 1397 nuovi positivi. Ieri 5254 vaccinazioni
21/01/2022 - Recuperata autovettura con 4 quintali di cavi elettrici in rame rubati

SPORT

21/01/2022 - Serie D/H: positivi nel Lavello, rinviato derby di Rotonda
21/01/2022 - Or.sa Bernalda Futsal, verso la Gear Siaz.
21/01/2022 - Calcio: in serie C Picerno-Turris senza tifosi ospiti
21/01/2022 - Futsal Senise: mister Masiello introduce il match di domani

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.

Abbiamo già vinto...e ad ognuno la sua storia
di Paolo Sinisgalli

Finalmente 11 luglio, la finale del campionato d'Europa di calcio è a poche ore.
Vinceremo. Abbiamo già vinto, tutti.
Sì, comunque vada sarà stato bello. Persino per chi è uscito al primo turno.

Da Italiano voglio che l'azzurro trionfi stasera. Sai che bello: battere in casa gli avversari e alzare al cielo le braccia e la coppa in quel tempio del calcio in quel quartiere londinese di Wembley.
Credo che può accadere, vi dico perché. Metti...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo