HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D/H: il Rotonda vince a Nardò e si tira fuori dalla zona calda

5/12/2021



Nonostante le pesanti assenze, il Rotonda espugna in rimonta il “Giovanni Paolo II”: esce dalle sabbie mobili della zona play-out e si conferma miglior difesa del girone.
Napoli deve rinunciare ancora al bomber Ferrerira infortunato e, per squalifica, a Ceesay ma questo non ha impedito ai suoi ragazzi di fare propria l’intera posta in palio e di ottenere il quarto risultato utile consecutivo.
Ma per i lucani il match era cominciato nel peggior de modi, sotto di una rete per la deviazione al 4’ di Masetti che arriva sul pallone su una calcio piazzato di Caputo.
La risposta dei biancoverdi è affidata ad un sinistro di Bottalico, facile preda per Petrarca. Sull’altro fronte tentativo debole di Puntoriere.
Al 13’ fallo in area su Valenti e il direttore di gara non esita a comandare la massima punizione che Adeyemo realizza con freddezza.
I neretini si fanno rivedere con Mancarella, la cui conclusione è centrale. Poco dopo, errore in disimpegno degli ospiti ma Mariano non ne approfitta calciando alto. I pollinei però sono sul pezzo ma, questa volta, Adeyemo non centra il bersaglio. Prima dell’intervallo gli uomini di De Candia si fanno notare in un paio di circostanze che non sortiscono effetti e si va al riposo in parità.
In avvio di ripresa bella sforbiciata di Mariano, sulla quale Polizzi blocca con sicurezza. Decisamente più pericoloso il destro da dentro l’area di Mengoli, sul quale l’estremo difensore ospite si supera. I padroni di casa continuano a premere ma anche Caputo trova sulla sua strada i guantoni di Polizzi. La sfida tra i due si ripete, stavolta su punizione, ma il portierone dei lupi anche in questa circostanza è insuperabile.
Ma a metà tempo trattenuta in area salentina e l’arbitro indica il dischetto ancora senza esitazioni: alla battuta, questa volta, si presenta Bottalico ma il risultato è sempre il medesimo.
I granata non ci stanno e Alfarano sfiora il palo con una soluzione al volo. Quindi Cavaliere prova la girata ma il suo colpo di testa è debole e centrale. Lo stesso attaccante impegna Polizzi sul primo palo. Nel finale Colulibaly serve a Bottalico la palla del tris, ma il tiro termina alto.
Prima del triplice fischio gol annullato ai pugliesi. Per il Rotonda, salito a quota 17, si tratta della terza vittoria esterna stagionale.

Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

22/01/2022 - Scontro fra due auto sulla Statale 598
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: 1397 nuovi positivi e 908 guariti, il report per comune
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: un decesso e 1397 nuovi positivi. Ieri 5254 vaccinazioni
21/01/2022 - Recuperata autovettura con 4 quintali di cavi elettrici in rame rubati

SPORT

21/01/2022 - Serie D/H: positivi nel Lavello, rinviato derby di Rotonda
21/01/2022 - Or.sa Bernalda Futsal, verso la Gear Siaz.
21/01/2022 - Calcio: in serie C Picerno-Turris senza tifosi ospiti
21/01/2022 - Futsal Senise: mister Masiello introduce il match di domani

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.

Abbiamo già vinto...e ad ognuno la sua storia
di Paolo Sinisgalli

Finalmente 11 luglio, la finale del campionato d'Europa di calcio è a poche ore.
Vinceremo. Abbiamo già vinto, tutti.
Sì, comunque vada sarà stato bello. Persino per chi è uscito al primo turno.

Da Italiano voglio che l'azzurro trionfi stasera. Sai che bello: battere in casa gli avversari e alzare al cielo le braccia e la coppa in quel tempio del calcio in quel quartiere londinese di Wembley.
Credo che può accadere, vi dico perché. Metti...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo