HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D/H: il Francavilla batte il Gravina e vola in testa

28/11/2021



Al Fittipaldi, nella tredicesima giornata, il Francavilla ha ragione del Gravina grazie al primo sigillo in campionato di Antonio Croce: valso la quarta vittoria di fila e il comando in solitaria del girone a quota 28.
La prima azione degna di nota capita al 9’ minuto, dopo una iniziativa di Croce, Cristallo, di testa, mette fuori davvero di pochissimo da pochi passi. Ma il direttore di gara ravvisa un fuorigioco.
Al 17’ ci prova Melillo, che prende palla sulla trequarti e lascia partire un gran tiro dalla distanza che sfiora il palo. I lucani fanno la partita ma non riescono a rendersi pericolosi. Al 35’, su una punizione di Cristallo, colpo di testa di Croce che finisce vicino all’incrocio dei pali con Vicino in controllo.
Gli ospiti si fanno notare solo al 41’, con una punizione di Tuninetti, da posizione molto defilata, facile preda per Prisco. Episodio su cui si chiude un primo tempo che ha visto gli uomini di Ragno padroni del gioco, ma senza mai riuscire a superare l’ottima organizzazione difensiva dei murgiani.
I sinnici iniziano la ripresa continuando a spingere ma il canovaccio non cambia: ci provano ma senza creare particolari patemi alla retroguardia avversaria e non vanno al di là di qualche cross. I tentativi arrivano anche da calcio piazzato, come al 19’ ad opera di Ganci ma la sfera sorvola di pochissimo la traversa.
I gialloblu stanno ben coperti e si rivedono al 23’ con Giglio, con un tiro sulla sinistra dell’area di rigore e manca di poco il bersaglio.
Nei successivi minuti succede poco o nulla: il match è bloccato tanto che Ragno prova a ricorrere a qualche sostituzione. Ma al 33’, su un cross teso dalla sinistra di Antonacci, arriva il tocco sotto misura di Croce che sblocca il risultato e festeggia il suo primo gol in maglia rossoblu.
Al 38’ gol annullato ai padroni di casa probabilmente perché il pallone era uscito su traversone del neo entrato De Marco che provoca un’autorete.
Un minuto più tardi, occasionissima per il raddoppio in ripartenza, Croce lascia partire un tiro a tu per tu con Vicino che lo rimpalla sul palo prima che la difesa riesca a spazzare.
Non succede più nulla e, dopo 5’ di recupero, sotto la pioggia, il Francavilla può festeggiare la vittoria e il primato in classifica.

Lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

22/01/2022 - Scontro fra due auto sulla Statale 598
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: 1397 nuovi positivi e 908 guariti, il report per comune
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: un decesso e 1397 nuovi positivi. Ieri 5254 vaccinazioni
21/01/2022 - Recuperata autovettura con 4 quintali di cavi elettrici in rame rubati

SPORT

21/01/2022 - Serie D/H: positivi nel Lavello, rinviato derby di Rotonda
21/01/2022 - Or.sa Bernalda Futsal, verso la Gear Siaz.
21/01/2022 - Calcio: in serie C Picerno-Turris senza tifosi ospiti
21/01/2022 - Futsal Senise: mister Masiello introduce il match di domani

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.

Abbiamo già vinto...e ad ognuno la sua storia
di Paolo Sinisgalli

Finalmente 11 luglio, la finale del campionato d'Europa di calcio è a poche ore.
Vinceremo. Abbiamo già vinto, tutti.
Sì, comunque vada sarà stato bello. Persino per chi è uscito al primo turno.

Da Italiano voglio che l'azzurro trionfi stasera. Sai che bello: battere in casa gli avversari e alzare al cielo le braccia e la coppa in quel tempio del calcio in quel quartiere londinese di Wembley.
Credo che può accadere, vi dico perché. Metti...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo