HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Bernalda futsal – New Taranto c5: 6-1. I lucani incanalano la gara nel primo tempo

15/11/2020



Il Bernalda Futsal si aggiudica la gara ormai divenuta una “classica” degli ultimi anni superando il Taranto per 6-1 e interrompendo una striscia negativa di 3 sconfitte consecutive. I ragazzi di mister Cipolla incanalano il match già nella prima frazione di gioco chiusa sul punteggio di 3-0 e allungano fino al 6-0 nella ripresa sfruttando alcune disattenzioni difensive degli ionici. Sul suono della sirena il Taranto riesce a realizzare la rete della bandiera. Per i lucani è l’uscita dal tunnel di risultati negativi e soprattutto viene sfatato il tabù del PalaCampagna in A2 con i bernaldesi sconfitti nelle due prime gare di campionato.

Cronaca. Il Bernalda ritrova Bocca ma perde Borges, appiedato dal giudice sportivo, e l’infortunato Calderolli. I rossoblu si presentano con il seguente quintetto iniziale: Boschiggia, Bocca, Lemos , Piovesan, Gallitelli. Dall’altra parte il Taranto schiera: Masiello, Loconte, Bottiglione, De Risi, De Pizzo.

Inizio gara sostanzialmente equilibrato: il Bernalda ci prova con Gallitelli dalla distanza, Masiello respinge, Piovesan raccoglie ma si lascia ipnotizzare dall’estremo tarantino. Risponde il Taranto: Bottiglione impegna Boschiggia. Il Bernalda passa in vantaggio con un bella penetrazione centrale di Lemos che si inserisce nelle maglie difensive ioniche e batte Masiello per 1-0. Il Bernalda sfiora il raddoppio: Lemos serve Murò che da buona posizione calcia al lato. Gli ospiti tentano dalla media distanza con Bottiglione: Boschiggia blocca. Poco dopo il portiere dei lucani si ripete chiudendo su L’Ingesso lanciato a rete. Risponde il Bernalda: Lemos calcia a rete Masiello si oppone. Il Bernalda raddoppia: Saponara pesca sul secondo palo l’indisturbato Lemos che insacca il 2-0. Il Bernalda raggiunge il bonus di 5 falli. Il Taranto spreca un’occasione da rete: Bottiglione supera un avversario ma davanti a Boschiggia calcia di poco al lato. Il Bernalda cala il tris: Murò recupera la sfera e imbecca Saponara, il pivot con un impetuoso assolo sulla destra supera un paio di avversari e batte Masiello per il 3-0. I pugliesi acquistano campo: Di Pietro impegna Boschiggia. Sul suono della sirena doppia opportunità per Saponara, Masiello è superlativo. Il primo tempo termina con il punteggio di 3-0 per il Bernalda.

Nella ripresa mister Bommino sostituisce il portiere: Masiello cede il posto a Ventimiglia. Il Bernalda allunga: Gallitelli, tutto solo davanti al portiere avversario, scarica a Piovesan che a porta sguarnita deposita in rete per il 4-0. Il Taranto non è domo e confeziona un paio di occasioni da rete: il pallonetto di Di Pietro lambisce la traversa. Gli ionici provano dalla distanza con Salvo, Boschiggia si rifugia in corner, e successivamente con Bottiglione, l’estremo brasiliano è ancora attento. Dall’altra parte il Bernalda è insidioso in ripartenza: il diagonale velenoso di Zancanaro viene ribattuto da Ventimiglia. I lucani raggiungono il bonus di 5 falli. Gli ospiti tentano la sortita ancora dalla distanza con Bottiglione e Di Pietro ma Boschiggia è sempre attento. Il Taranto inserisce il quinto di movimento (Bottiglione) per cercare di riaprire il match. Il Bernalda allunga con una doppietta di Piovesan che in entrambe le circostanze riesce ad inserirsi nella transizione di palla del Taranto per portare i lucani sul 6-0. Il Taranto usufruisce di due tiri liberi per altrettanti falli bernaldesi: Boschiggia, però, si supera e disinnesca i tiri piazzati di Di Pietro e De Risi. Sul suono della sirena il Taranto segna la rete della bandiera con un tiro preciso di L’ingesso che pesca l’angolino alla sinistra di Boschiggia. Finisce 6-1 per il Bernalda.

BERNALDA FUTSAL: 1 Damelio, 5 Zancanaro, 7 Lemos, 8 Murò, 9 Piovesan, 10 Gallitelli, 11 Bocca, 13 Boschiggia, 23 Quinto, 24 De Pizzo, 25 Saponara, 28 Giannace. All. Cipolla

NEW TARANTO C5: 3 Lacarbonara, 5 Loconte, 7 L’Ingesso, 9 Salvo, 10 De Risi, 11 Bottiglione, 12 Masiello, 14 Ventimiglia, 15 Nigro, 24 Lacatena, 99 Di Pietro. All. Bommino



Arbitri: 1ˆ Andolfo di Ercolano , 2^ Crocifiglio di Napoli, cronometrista Granata di Sala Consilina

Ammoniti: Gallitelli (B), Masiello (T), Murò (B), Lacatena (T), Salvo (T), Loconte (T), Quinto (B)

Espulso: nessuno

Marcatori: 3’:30’’ e 12’:30’ p.t. Lemos (B), 14’:30’’ p.t. Saponara (B), 3’:31’’ s.t. Piovesan (B), 17’:22’ e 17’:47’’ s.t. Piovesan (B), 19’:59’’ s.t. L’Ingesso (T)


ALTRE NEWS

CRONACA

15/01/2021 - Basilicata: neve e gelo creano disagi
15/01/2021 - Covid Basilicata: oggi 85 nuovi positivi. Tre i decessi
15/01/2021 - Potenza:muore lo zio e ne utilizza la carta per reddito di cittadinanza. Denunciata
15/01/2021 - Sostegno ripresa PMI e Professioni, presentate 4.334 istanze

SPORT

15/01/2021 - Lucania Bike e gli impegni tra scuola e agonismo
14/01/2021 - Volley: il lagonegro si arrende al Castellana Grotte
13/01/2021 - BERNALDA FUTSAL – SIAC MESSINA: 11-0. Rossoblu travolgenti al ritorno in campo
13/01/2021 - Una vita per il calcio: Seccafico non è più un dirigente CRB

Sommario Cronaca                        Sommario Sport








    

NEWS BREVI

14/01/2021 Sospensione idrica a Rionero

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi fino al termine dei lavori. RIONERO IN VULTURE: VIA MATTEOTTI E STRADE LIMITROFE

14/01/2021 Sospensioni idriche

Forenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11:00 di oggi fino al termine dei lavori. FORENZA: Via Dott. Bochicchio, via San Pietro, via Flavia e vie limitrofe; - Potrebbero verificarsi cali di pressione e/o mancanza di erogazione idrica.

13/01/2021 Sospensione Idrica a Rionero

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori. RIONERO IN VULTURE: VIA F.LLI ROSSELLI E STRADE LIMITROFE

EDITORIALE

Il 2020 e l'esilio forzato dall'elaborazione del lutto
di Mariapaola Vergallito

Se mi concedessi un po’ più di tempo per scrivere i pensieri che seguono vestendoli di inchiostro su un foglio di carta, in questo momento e, anzi, da giorni, sarei lì sulla scrivania, testa piegata e mano appoggiata alla fronte. E il foglio sarebbe ancora bianco.

Ma sono difronte ad una memoria elettronica, alla tastiera che riporta con perfetta grafia queste parole, a metà tra dovere e responsabilità; a metà tra obbligo e necessità personale. Per...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo