HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D/H, Francavilla. Cupparo: ‘Ufficializzato Galdean. Siamo in ritardo ma presto nuovi arrivi’

20/09/2020



Domenica prossima al “Nunzio Fittipaldi” arriverà il Portici per la prima giornata della nuova stagione, cui il Francavilla si sta preparando nel ritiro di Castelluccio Inferiore.
“Credo si debba iniziare per forza il 27”, ci ha spiegato il presidente Antonio Cupparo allontanando così l’ipotesi di un rinvio dell’esordio.
La notizia del ripescaggio, giunta solo ad inizio settembre, chiaramente sta complicando non poco il lavoro della società sul mercato.
“Il ritiro sta andando bene – ha proseguito Cupparo – ma siamo tremendamente in ritardo. Speriamo di riuscire a fare il più possibile al massimo entro la metà della settimana prossima. Attualmente, abbiamo in organico un numero di giocatori che ci consente di completare la distinta ma parliamo di una rosa molto, ma molto, giovane. Negli ultimi giorni l’unico che abbiamo ufficializzato è Galdean, un calciatore molto importante. A breve ufficializzeremo anche un altro centrocampista”.
Marian Galdean è un regista romeno classe ‘89 ex Taranto e Rotonda Calcio, con esperienze in C con Matera e Virtus Francavilla. Parliamo di un giocatore di assoluto livello, di quelli in grado di garantire il salto di qualità.
“Vogliamo intervenire ancora con degli innesti a centrocampo e in attacco: per quanto riguarda il centrocampo, siamo a buon punto mentre, per l’attacco, dobbiamo valutare se prendere uno o due giocatori. Cercheremo di cogliere le migliori opportunità che il mercato offre in questo momento”.
Sul fronte conferme, oltre ai locali Fanelli, De Marco e Nicolao, e al capitano Nolè, resta solo il difensore centrale argentino Cabrera.
Rinnovato anche tutto il parco Under. “Sì, l’unica eccezione è il terzo portiere Spadafora che è rimasto in organico”.
Uno degli aspetti più complessi, con cui dovranno misurarsi tutte le società, riguarda il protocollo anti-covid.
“Stiamo facendo tutto quanto previsto dalle prescrizioni – ha osservato in proposito il numero uno rossoblu – Prima della partenza per il ritiro abbiamo fatto un primo giro di test sierologici, ma non quelli rapidi bensì endovena, risultati negativi. Inoltre, coloro che sono arrivati dall’estero, prima di iniziare ad allenarsi sono stati sottoposti tutti al tampone: anche questi risultati negativi. Per esempio Galdean, che veniva dalla Romania, nonostante avesse già fatto due tamponi nel suo Paese, glielo abbiamo fatto ripetere anche al suo arrivo in Italia. Adesso, sempre secondo quanto previsto dal protocollo, prima dell’esordio faremo il secondo giro di test sierologici”.
Anche quest’anno i sinnici dovranno competere in un girone, quello H, che come sempre sembra il più difficile di tutta la D.
“Come ogni anno è sempre una Serie C travestita e, quest’anno, lo è ancor di più – ha commentato Cupparo – Partendo proprio dalle lucane, il Picerno ha mantenuto diversi giocatori presi per la Serie C e anche il Livello ha allestito un organico davvero fortissimo. Guardano alla altre regioni, il Bitonto mi pare abbia agito esattamente come il Picerno. Il Casarano ha fatto una squadra allucinante, così come tutte le altre pugliesi. Le uniche incognite sono rappresentate dalle compagini campane, ma sappiamo benissimo che, anche se composte da 11 ragazzini, danno sempre grande filo da torcere. Insomma, quest’anno sarà davvero un girone infernale”.

Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

1/11/2020 - Gallicchio, furto con esplosivo al postamat
31/10/2020 - Covid: in serata già oltre 100 nuovi contagi
31/10/2020 - Monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano
31/10/2020 - Fermata bus per Fca di Melfi: finalmente arriva la soluzione

SPORT

31/10/2020 - Bernalda Futsal, al Palacampagna passa la corazzata siciliana
31/10/2020 - Presentazione Emma villas Aubay vs Cave del Sole Geomedical Lagonegro
31/10/2020 - Serie B/F, Futsal Senise: oggi turno di riposo. Il punto con mister e ds
30/10/2020 - Serie D/H: al Fittipaldi, il Francavilla attende il Bitonto

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

29/10/2020 Sospensioni idriche

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Via Poggio d'oro e zone limitrofe.

28/10/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori. OPPIDO LUCANO: Contrade: Pian Gorgo, Trigneto, S. Francesco, Torre, Ripa D'Api, e zone limitrofe
Marsicovetere: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:15 di oggi fino al termine dei lavori. MARSICOVETERE: Villa d’Agri centro abitato
Ruvo del Monte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori. MATERA: Via Vincenzo Rutigliano.

27/10/2020 Sospensioni idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Abitato.Potrebbero verificarsi cali di pressione o mancanza di erogazione idrica.

EDITORIALE

Il lungo inverno che ci aspetta in tempi di Covid
di Vincenzo Diego

E’ tempo di domandarsi come mai tanti casi positivi in Basilicata. I titoli dei giornali a marzo, aprile e maggio erano questi: “6 novi positivi nelle ultime 24 ore”; Ansa: “solo 4 nuovi contagiati”; “Basilicata, Molise ed Umbria da due giorni quasi a contagio zero”; lunedì 20 aprile, “Umbria, Basilicata, Calabria e Valle d'Aosta sono a contagio zero”; 27 maggio, “Buone notizie: Ancora zero contagi”. Bene, anzi male, da quei giorni sembra essere passato chi...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo