HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Successo per 11° trofeo dei Briganti a San Severino Lucano

10/07/2016



Una domenica da record al Trofeo dei Briganti del Pollino svoltosi questa mattina a San Severino Lucano. Circa 320 partenti provenienti da diverse regioni del sud Italia. Una gara difficile, dura per le sue caratteristiche che si snoda lungo un tragitto di 12,7 chilometri di strada asfaltata, sterrato e sentieri, gli stessi che un tempo venivano battuti dai ‘feroci’ Briganti del Pollino. A tagliare per primo il traguardo è stato Luigi Zullo della Bio Ambra new age, che ha concluso con un tempo di 48’01’’ segnando così anche il record della gara. Quattro secondi più tardi è arrivato Michelangelo Spingola della Asd Corricastrovillari con un tempo di 52’25’’ , terzo Uberto Marino dell’atletica Civitanova. Nessuna sorpresa tra le donne: al primo posto si è piazzata Livia ‘Wonder Woman’ Mongelli, del team di casa, con un tempo di 57’24’’ (anche in questo caso record di gara per la sua categoria) decima nella classifica assoluta. Sul podio femminile, assieme alla Mongelli, si sono classificate Brunella Esposito della Polisportiva Magna Grecia Cassano e Giuseppina Magrì del team Francavilla Fontana. Primo atleta lucano è arrivato Angelo Menzella del Monterun settimo assoluto che ha distaccato di pochissimi centesimi l’atleta della CorrerePollino Nicola Cichelli giunto ottavo assoluto e primo della formazione di casa. Ottimo risultato anche per l’altro Cicchelli della correrePollino che taglia il traguardo in 14^ posizione aggiudicandosi il primo posto di categoria SM55.
Per la categoria SM40 vince Michele Spigola, SM35 Gianluca Scarcia, la SM 45 va a Francesco Pupillo.
Il Capitano della CorrerePollino Antonio Figundio sale sul podio della categoria SM45 e giunge 16 nella generale. Figundio, che a fine gara ha espresso grande soddisfazione per questo ennesimo risultato raggiunto.

Giuseppe Panaino
Lasiritide.it




ALTRE NEWS

CRONACA

18/07/2019 - Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi
18/07/2019 - Polizia. Operazione anticrimine, 2 arresti a Policoro
18/07/2019 - Guardia Finanza Lauria, sequestrati 167 grammi di droga. 29 persone segnalate
18/07/2019 - Matera.Polizia denuncia 61enne per sfruttamento manodopera stranieri irregolare

SPORT

18/07/2019 - Ultime operazioni di mercato per la Rinascita Lagonegro
18/07/2019 - Calcio, Seccafico: ‘In Eccellenza sarà corsa a due’
18/07/2019 - Nuova convezione tra banca mps e lega nazionale dilettanti
18/07/2019 - Terranova di Pollino. Tutto pronto per la Pollino Marathon 2019

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

EDITORIALE

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo