HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Bosch Bari, Spera (Ugl):” Chiediamo uno sforzo maggiore e nuove produzioni”

7/08/2019

Tante le dichiarazioni sul futuro dello stabilimento Bosch di Bari da parte dei vertici della multinazionale tedesca che non lasciano adito ad interpretazioni o fraintendimenti. Cominciando da quella dell’AD Italia Dambach pubblicata su La Repubblica ad Aprile ‘O si cambia o è il dramma, rischiamo di dimezzare Bari!’, seguita da quella del Presidente Denner pubblicata sulla intranet aziendale a Maggio ‘su Bari, sfortunatamente e nonostante gli enormi sforzi, non ci sarà modo di evitare misure di ristrutturazione’, per poi arrivare all’intervista pubblicata ieri 6 Agosto sul Sueddeutsche Zeitung e riproposta da Ansa, in cui Denner afferma ‘Il vento in poppa non c’è più, non saremo in grado di mantenere l’alto livello di rendimento dello scorso anno e ci saranno conseguenze sui lavoratori, soprattutto negli stabilimenti diesel, per i quali stiamo facendo tutto il possibile per attuare il calo in modo socialmente accettabile’.
“Siamo seriamente molto preoccupati, - afferma il Segretario Generale UGL Metalmeccanici, Antonio Spera -, per il futuro dello stabilimento di Bari e dei 1850 lavoratori diretti, oltre che per tutto l’indotto sul territorio barese. Il rischio di perdere ancora altri posti di lavoro, altre professionalità, altre risorse altamente qualificate in un territorio già martoriato da altre multinazionali che hanno chiuso i battenti e da sempre minacciato dal baratro della disoccupazione, che è arrivato a sfiorare il 50% nell’ultimo anno, non ce lo possiamo permettere. La UGLM, attraverso il Segretario Provinciale di Bari, Samantha Partipilo, aveva già denunciato ai lavoratori ed alla stessa Direzione Aziendale di Bosch, nel corso dei vari incontri istituzionali, che gli investimenti proposti (2 linee pompa diesel CP4, 3 componenti e-bike, 30 codici meccanica fine) non avrebbero ridotto gli esuberi né tantomeno avrebbero saturato la forza lavoro. Per questo motivo la UGLM di Bari aveva richiesto un incontro ai membri dell’Executive Board Management della divisione Powertrain di Bosch, in visita nello stabilimento di Bari lo scorso 1 Agosto, e di fronte al diniego di un incontro anche di soli 30 minuti si era deciso di allestire un sit in di protesta davanti ai cancelli dello stabilimento. I lavoratori della Bosch di Bari vivono di stenti con gli ammortizzatori sociali dal 2009, e già sono stati ridotti in questo decennio da 2500 a 1850 unità, in maniera volontaria ed incentivata. Non possiamo permettere che si continui a fare saving sulla vita di quei lavoratori che sono stati e sono ancora oggi la spina dorsale di uno stabilimento di eccellenza tecnologica nel territorio di Bari. Chiediamo a Bosch uno sforzo maggiore – conclude Spera -, che si impegni a portare nel sito di Bari nuove produzioni, in settori diversi dal diesel, anche non automotive, e di continuare a fregiare il nostro territorio della sua imponente presenza e della sua tecnologia per la vita. BOSCH BARI NON SI TOCCA!

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
20/11/2019 - Ritiro medicinale di BUSCOPAN ANTIACIDO con Ranitidina. Disponibile quello senza

Ancora un richiamo di farmaci a base di ranitidina. Questa volta è l’azienda farmaceutica, Sanofi ad informare i pazienti del richiamo volontario di alcuni lotti del loro farmaco. Il motivo è la presenza dell’impurezza NDMA appartenente alla classe delle nitrosammine. Nello ...-->continua

20/11/2019 - AIFA. Comunicazione EMA su Xeljanz (tofacitinib)

L’ EMA ha concluso che Xeljanz (tofacitinib) può aumentare il rischio di sviluppare coaguli di sangue nei polmoni e nelle vene profonde in pazienti già ad alto rischio.

Di conseguenza, l’Agenzia raccomanda che Xeljanz debba essere usato con cautela ne...-->continua

20/11/2019 - Campania. Conferenza Programmatica: Pompei 6 milioni turisti

"Pompei oggi ha un flusso turistico di ben 4 milioni di turisti l'anno per gli Scavi archeologici e 2,5 milioni per il Santuario ed in occasione della Conferenza Programmatica dei Distretti Turistici della Campania, abbiamo lanciato l'ipotesi di un progetto, c...-->continua

19/11/2019 - Allergene: richiamo farina di grano tenero tipo 00 bio ‘Bongiovanni s.r.l.

Allergene non dichiarato, Ministero della salute segnala richiamo farina di grano tenero tipo 00 bio ‘Bongiovanni s.r.l. Rischio per i consumatori allergici.
La tutela de consumatore e la sua salute, prima di tutto. Cresce l’attenzione per la sicurezza ali...-->continua

19/11/2019 - Richiamata “Acqua minerale Nestlé Vera Naturae”

Acqua minerale Nestlé Vera Naturae richiamata per una non conformità microbiologica. Sospetta presenza di Anaerobi Sporigeni Solfito riduttori
Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di Acqua minerale Fonte Naturae a marchio Nestlé ...-->continua

18/11/2019 - Un fulmine colpisce un campo da calcio, due 15enni finiscono in Ospedale

A Battipaglia, poco prima che iniziasse il secondo tempo di una partita di calcio, un fulmine si è abbattuto sul terreno di gioco a circa 15 metri dalle due squadre che stavano rientrando dopo l’intervallo della gara tra Battipaglia calcio e Pasquale Foggia A...-->continua

18/11/2019 - Calcio giovanile: società caccia l’allenatore dopo una vittoria per 27 a 0

Una vittoria con uno scarto enorme costata la panchina a Massimiliano Riccini, allenatore della Invictasauro, che durante una partita del campionato juniores provinciali ha battuto il Marina per 27 a 0.
Un successo non digerito dal presidente Paolo Brogel...-->continua


CRONACA BASILICATA

20/11/2019 - Corleto Perticara: uomo trovato morto carbonizzato a casa sua
20/11/2019 - UILM-FISMIC: ritirate lettere di licenziamento lavoratrici Logistica Cassino
20/11/2019 - A San Severino lucano ha aperto l’asilo nido
20/11/2019 - Donna morta a Potenza. Era stata trovata in casa sepolta dai rifiuti

SPORT BASILICATA

20/11/2019 - Rimonta Vultur, Rotonda ko: finale col Lavello. Sarà anche Oppido-Venosa
20/11/2019 - Il tecnico Inter, Simone Chinelli, in visita alla ASD Matheola Matera
20/11/2019 - Volley Lagonegro: il commento di Falabella dopo la vittoria a Reggio Emilia
20/11/2019 - Judo, a Policoro la finale di Coppa Italia A2 e A1

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
20/11/2019 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, è in corso la sospensione dell'acqua potabile in via Sandro Pertini. Il ripristino è previsto alle ore 15:30 di oggi, salvo imprevisti.

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

Forenza: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

19/11/2019 COMUNICATO SOSPENSIONI IDRICHE

Tursi: a causa di un guasto improvviso, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in corso Vittorio Emanuele e zone limitrofe. Il ripristino è previsto al termine dei lavori di riparazione.

19/11/2019 COMUNICATO SOSPENSIONI IDRICHE

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada San Francesco e zone limitrofe dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo