HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Missionari in spiaggia, il Vangelo tra la 'movida' di Riccione

5/07/2017

Portare anche nelle spiagge e nei locali di ritrovo estivi una forma di "missione" che dia la possibilità di avvicinarsi alla fede. E tutto questo nelle mete vacanziere che restano tra le più gettonate, come i lidi della Romagna. Anche quest'anno, a 14 anni dalla prima esperienza, la Comunità Pastorale Riccione Mare, in collaborazione con la Comunità Nuovi Orizzonti e le Sentinelle del Mattino di Pasqua, ripropone per le spiagge, le strade e la 'movida' di Riccione la missione di evangelizzazione "Chi ha sete venga a me".
Dal 2003 a oggi sono circa 900 le persone passate per Riccione come missionari: laici, seminaristi, religiosi e religiose, sacerdoti, che, rientrati nei luoghi della loro pastorale ordinaria, hanno potuto mettere a frutto il bagaglio di esperienze vissute durante la missione. Anche quest'anno, circa 60 giovani porteranno "un messaggio di gioia" ai vacanzieri che dal 6 al 10 luglio frequenteranno le spiagge di Riccione, in occasione della "Notte Rosa", lungo weekend di festa e divertimento. I giovani missionari, dai 18 ai 35 anni, provenienti da tutta Italia e anche dall'estero, riceveranno il mandato missionario da mons. Francesco Lambiasi, vescovo di Rimini, nel corso della messa del 7 luglio, alle ore 21,00, presso la parrocchia Mater Admirabilis, in Via Antonio Gramsci.
"Purtroppo Riccione è stata accomunata nel corso degli anni ad un certa 'cultura dello sballo' e del divertimento ad ogni costo - sottolineano i promotori. Ogni anno la cronaca registra purtroppo casi di adolescenti e giovani vittime degli eccessi e della mancanza della sana cura di sé. I missionari presenti in questi giorni a Riccione sono mossi unicamente dal desiderio di accostare le persone con il desiderio di far loro conoscere il messaggio di Cristo risorto, l'accoglienza del quale porta un frutto di gioia e pace. Riteniamo infatti che la maggiore efficacia, in questo momento di crisi educativa, sia raggiungibile solo con iniziative di incontro personale con i giovani frequentatori di locali di divertimento".
I missionari vengono da esperienze di vita molto differenti le une dalle altre: c'è chi è un "ex", proveniente dal mondo della strada, della devianza sociale, delle dipendenze. Ma c'è anche chi ha un passato "normale", forse troppo normale, quasi piatto e senza senso. "Anche in questo caso incontrare il vangelo di Gesù e imparare a viverlo quotidianamente - si spiega - ha significato incontrarsi con gioia, pace e speranza".
Molteplici le attività che si succederanno nel corso della settimana: ogni pomeriggio i giovani missionari andranno per le spiagge ad incontrare i bagnanti, ombrellone per ombrellone, sostando in dialogo con loro. La sera, alle ore 21.00, presso la parrocchia "Mater Admirabilis", in Via Antonio Gramsci 39, verrà celebrata una Messa con particolare attenzione al mondo giovanile, animata con canti e festa, che esprima realmente il significato del vivere la Gioia della Risurrezione. A seguire, la chiesa resterà aperta fino a notte inoltrata per "La Luce nella Notte", una proposta forte di preghiera: all'interno saranno disponibili alcuni sacerdoti per le confessioni, mentre i giovani missionari, a due a due, andranno per le strade di Riccione ad incontrare i loro coetanei e, se è loro desiderio, li accompagneranno in chiesa per vivere un momento speciale di incontro con Dio. Non mancano, naturalmente, un sito ufficiale (www.chihasetevengaame.it), ampia integrazione con i social network, un canale YouTube dedicato e possibilità d'interazione degli utenti tramite diretta streaming e chat. (ANSA).

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
26/10/2020 - Covid: calo dei tamponi e dei nuovi casi ma sono morte altre 141 persone

Cala il numero di nuovi casi, scesi a 17.012 rispetto ai 21.273 di ieri, per effetto di un evidente calo dei tamponi, passati in un giorno da 161.880 a 124.686
Nelle ultime 24 ore non ce l’hanno fatta, purtroppo, altre 141 persone (ieri ne erano altre 128) per un totale...-->continua

26/10/2020 - Covid: in Calabria coprifuoco dalle 24 alle 5 e Dad integrale

Alla luce del decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 24 ottobre 2020, il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, ai fini del contenimento della diffusione del virus Covid-19, ha disposto ieri una nuova ordinanza (la n. 8...-->continua

26/10/2020 - Covid-19 Campania, ordinanza n.85: conferma la didattica a distanza

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza n. 85 che contiene misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia da COVID-19.

Questi i principali punti:

1. All'infuori di nidi e asili (0-6 anni), ve...-->continua

26/10/2020 - Prende reddito di cittadinanza ma marito lavora in Svizzera

Aveva omesso un piccolo dettaglio: il lavoro del marito, in Svizzera. Con questo escamotage, ha percepito per quasi due anni il reddito di cittadinanza. La donna, residente a Carlazzo, in provincia di Como, è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Menaggi...-->continua

26/10/2020 - Giro d’Italia Ciclocross, Mandi Osoppo: in Friuli la festa rosa

Un caloroso abbraccio da Osoppo, Friuli, con quello che è il tradizionale saluto di queste terre, più che un ciao una vera e propria benedizione rivolta all’interlocutore, una raccomandazione all’Altissimo. E una benedizione lo è stata per davvero la quarta ta...-->continua

25/10/2020 - Covid: 128 vittime e oltre 20mila nuovi positivi

Continuano a salire i nuovi contagi, che oggi risultano essere 21.273 mentre ieri erano stati 19.644 e, due giorni fa, erano stati 19.143, per un totale salito a 525.782. Oggi risultano effettuati 161.880 tamponi, contro i 177.669 test di ieri.
Scendono l...-->continua

24/10/2020 - Covid: 151 morti e quasi 20mila nuovi positivi

Rispetto a ieri, aumentano ancora i nuovi contagi, passati da +19.143 a +19.644, per un totale che ha toccato quota 504.509. Oggi sono stati effettuati 177.669 tamponi, meno dei 182.032 di ieri.
Brusco aumento dei decessi, saliti in 24 ore a 151 contro i 9...-->continua


CRONACA BASILICATA

26/10/2020 - La lettera di un infermiere lucano:'vi prego,preveniamo tutti insieme i contagi'
26/10/2020 - Chiaromonte: negativi i tamponi effettuati dopo le due positività all'ospedale
26/10/2020 - Melfi: deteneva illegalmente armi e munizioni nascoste in un deposito agricolo
26/10/2020 - Metapontino: scoperta truffa nel settore dei fondi europei

SPORT BASILICATA

26/10/2020 - Lagonegro,sconfitta per la formazione di mister D’Amico
26/10/2020 - Il Castelluccio sa anche soffrire, è 1-1 a Paterno.
26/10/2020 - Eccellenza: Bongermino condanna l’Elettra. Montescaglioso passa a Marconia
25/10/2020 - Serie D/H: il Lavello pareggia a Bitonto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
26/10/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Via Orazio Flacco e zone limitrofe

25/10/2020 Sospensione idrica a San Fele

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Centro Abitato: si potrebbero verificare cali di pressione o mancanza di erogazione idrica

23/10/2020 Sospensione idrica a Brienza, Melfi, Avigliano e San Fele

Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori. BRIENZA: Via Aceronia e zone limitrofe

Avigliano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi fino al termine dei lavori. AVIGLIANO: Centro abitato : Via San Vito, Via L. Sturzo, Via Fortunato e zone limitrofi

Melfi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi fino al termine dei lavori. MELFI: Vico I* Belfiore.Vico Ii Belfiore.Via S.Lorenzo..Vicolo Grecia e zone limitrofe.visto il protrarsi del disservizio Acquedotto Lucano ha predisposto il servizio sostitutivo con autobotte che stazionera' in Vico Belfiore I° dalle ore 18.00 alle.ore 22.00

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Abitato. C.da Difesa e zone limitrofe. A causa minor apporto delle sorgenti Acqua fredda 1 e 2 si potrebbero verificare cali di pressione o mancanza di erogazione idrica.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo