-->

HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Potenza: presidio contro l'autonomia differenziata

22/06/2024

Con l’approvazione alla Camera del DDL Calderoli l’Italia, una e indivisibile nata dalla Resistenza, si avvia a diventare il Paese delle disuguaglianze, con distanze sempre più marcate tra Nord e Sud, tra aree interne e aree urbanizzate. Si avrà la fine della Repubblica una e indivisibile con, potenzialmente, 20 sistemi scolastici, 20 sistemi sanitari, 20 normative ambientali e di sicurezza sul lavoro, 20 gestioni delle infrastrutture. Come Coordinamento regionale della Basilicata contro l’autonomia differenziata ( costituito da forze politiche, sindacati, associazioni, comitati) esprimiamo preoccupazione e un forte dissenso su un progetto che rischia di compromettere in modo irreparabile il principio di universalità dei diritti soprattutto in ambiti particolarmente delicati quali sono, ad esempio, quello sanitario e dell’istruzione mettendo in risalto le criticità di un modello di federalismo regionale che non tiene conto delle enormi differenze oggi esistenti nelle diverse aree del Paese e soprattutto del divario in termini di ricchezza, infrastrutture e servizi. L’autonomia differenziata scardinerà il funzionamento del sistema d’istruzione nazionale ma anche di altri servizi pubblici, dalla Sanità alle infrastrutture, dai porti agli aeroporti, e poi strade e autostrade, giustizia di pace, protezione civile, facendo venir meno la tenuta del Paese ed emarginando i più vulnerabili e indifesi. Noi non ci rassegniamo e proseguiremo le azioni di lotta pacifica e che la Costituzione ci consente e chiediamo che le Regioni ricorrano alla Corte costituzionale in base all’art. 127 della Costituzione. Inoltre fin da ora diamo disponibilità a costituire i Comitati referendari per la raccolta di almeno 550mila firme sul quesito referendario che i costituzionalisti metteranno a punto, come proposto da La Via Maestra e a sostenere tutte le iniziative di carattere giudiziario per impedire che si giunga alle Intese da parte dei Presidenti di Regione, anche e soprattutto con l’aiuto dei sindaci.
Continueremo un’ opposizione ferma e una lotta politica e sociale in difesa dell’universalità dei diritti, della coesione e solidarietà sociale nelle istituzioni e nelle piazze.

Coordinamento regionale della Basilicata contro l’autonomia differenziata




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
12/07/2024 - Regione Basilicata. Posticipata la seduta consiliare prevista per martedì 16 luglio al 17 luglio

Come deciso nella riunione della Conferenza dei Capigruppo consiliari, in data 11 luglio 2024, la seduta del Consiglio regionale, convocata per martedì 16 luglio 2024, è posticipata a mercoledì 17 luglio 2024, alle ore 10.00, nell’aula Dinardo, sita al piano terra del palazz...-->continua

12/07/2024 - Policoro. Ferrara (Impegno Comune) “Basta tir sul nostro lungomare

“Basta tir o mezzi di grossa portata che deturpano il nostro lungomare e distruggono la pavimentazione. Non servono deroghe ma divieti assoluti di transito”. Così Giuseppe Ferrara, capogruppo di Impegno Comune, che attraverso una nota stampa chiede un interven...-->continua

12/07/2024 - Le richieste del coordinamento ex TIS e RMI della USB Basilicata

Anche nelle ultime iniziative la CUB si fa portavoce di una richiesta di occupazione che è ben lungi dalla richiesta di stabilizzazione della platea degli ex TIS e RMI.
Già da aprile la USB sul tavolo tecnico con l'assessore Casino aveva chiesto una con...-->continua

12/07/2024 - Lavori Consiglio comunale di Matera: non passa 5^ variazione bilancio previsione 2024/26

L'Amministrazione Bennardi ha subito una sconfitta nella seconda convocazione del Consiglio comunale di Matera a causa dell'assenza di due consiglieri di maggioranza. La discussione ha preceduto la votazione sulla quinta variazione al bilancio di previsione 20...-->continua

12/07/2024 - ''Il Presidente Bardi dribbla i problemi e si affida alla genericità dei faremo'

Le dichiarazioni programmatiche del Presidente Bardi rese oggi nel Consiglio regionale della Basilicata, raccontano di una continuità inadeguata ed inconcludente visti i problemi che vivono cittadini ed imprese lucane.
L' esito elettorale della Città di Po...-->continua

11/07/2024 - Basilicata. Bardi traccia le linee programmatiche per il futuro

“Con rinnovato impegno ci accingiamo, maggioranza e opposizione, membri di questo Consiglio regionale, a fare del nostro meglio perché la politica faccia la sua parte e riconquisti dignità, significato e reputazione che le sono propri. Come ricordavo nel mio b...-->continua

11/07/2024 - Lonetti(Fare Futuro) su esito voto in Francia e ripercussioni in Italia

In un momento in cui la destra pareva emergere, è bastato gridare contro un fantomatico ritorno al fascismo per far sorgere dal nulla una Europa invasa dal caos. In Francia la vittoria schiacciante di Rassemblement National di Marine Le Pen, ha convinto Macron...-->continua
















Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo