HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Rete degli Studenbti su dimensionamento scolastico

11/12/2023

Negli ultimi giorni si sta concretizzando l’attuazione del Decreto interministeriale n.127 del 30 giugno 2023 firmato dal ministro dell’istruzione Giuseppe Valditara che prevede il dimensionamento scolastico a partire dal prossimo anno scolastico.
La nostra Regione sarà una di quelle più colpite all’interno del Paese, con una riduzione del 24% dei plessi scolastici, e quindi la soppressione di oltre 25 autonomie scolastiche: l’applicazione di questo Decreto nel territorio lucano non farebbe altro che inasprire la complessa situazione scolastica già esistente.
Enrico Vaccaro della Rete Studenti Medi Potenza dichiara “Il dimensionamento scolastico sarebbe solo un’ulteriore aggravante per la scuola lucana, che soffre già di problemi sistemici come ad esempio l’inefficienza del trasporto pubblico o le condizioni fatiscenti degli edifici scolastici.
Come studenti e studentesse non riteniamo accettabile che ancora una volta il Governo Meloni e quello regionale, di fronte ad un’istruzione che risulta sempre più precaria a causa di sotto finanziamenti perpetuati negli anni, propongano ulteriori tagli sulla Scuola.”
Angela Bianco della Rete degli Studenti Medi Valle del Mercure continua “Sulla vita quotidiana di noi studenti il dimensionamento comporta inoltre un annullamento quasi completo del rapporto tra comunità studentesca e Dirigente Scolastico, figura divisa anche tra 3/4 plessi scolastici.
Si tratta di un deterioramento ulteriore della già precaria connessione che coinvolge i vari protagonisti della scuola. A questo poi si aggiunge il drastico ridimensionamento della rappresentanza degli studenti: tagliando istituti, verrà tagliata anche la relativa rappresentanza.
Non possiamo accettare che gli istituti più piccoli debbano essere esclusi dalla rappresentanza, quando invece c’è la necessità di incrementare la partecipazione degli studenti tutti.”
Antonio Masini della Rete degli Studenti Medi afferma “Il Governo regionale non sta rispondendo alle necessità di studenti e lavoratori lucani: siamo stanchi di politiche becere che vedono la Scuola unicamente come un dispendio di soldi su cui risparmiare.
Da qui a poco inizierà la campagna elettorale per le elezioni regionali e noi, come Sindacato Studentesco, vogliamo che le politiche giovanili vengano messe al centro del dibattito politico. Viviamo in una Regione che si trova a combattere con lo spopolamento, rappresentato da numeri sempre più in crescita: ogni anno perdiamo più di 7000 abitanti e a 18 anni la prospettiva che abbiamo è emigrare. Non è possibile che nessuno si soffermi a parlare in maniera concreta di politiche giovanili o di come garantire realmente il diritto allo studio. La soluzione non può e non deve essere il taglio di fondi sull’istruzione.”
Teresa D’Onofrio della Rete degli Studenti Medi Basilicata conclude “La passività del Governo Regionale non sta facendo altro che danneggiare i già delicati equilibri delle Istituzioni scolastiche lucane: non è concepibile che la Regione Basilicata di fronte ad una Misura che non fa altro che sfavorire lo sviluppo della nostra Regione, con conseguenze disastrose sul sistema d'istruzione lucano, rimanga inerme accettando ad occhi chiusi le scelte che gli vengono calate dall’alto.
Come studentesse e studenti lucani non resteremo a guardare una politica regionale che antepone gli interessi partitici a quelli della comunità lucana, ma continueremo a batterci per difendere la Scuola ed i nostri diritti''.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
27/02/2024 - Italia Viva in Basilicata: per un progetto nuovo, coraggioso e riformista

Italia Viva in Basilicata si è sempre contraddistinta per un approccio pragmatico e senza pregiudizi alle alleanze. La priorità del partito è quella di costruire un progetto politico capace di affrontare le sfide della Regione.

Italia Viva è disponibile a dialogare ...-->continua

27/02/2024 - Corleto, Consigliera minoranza Giorgio: ''Non siamo un'isola felice''

Nella giornata odierna lo scrivente Consigliere di minoranza del Comune di Corleto Perticara, Avv. Valeria Carmela Giorgio, ha indirizzato ben due interrogazioni al Sindaco ed alla maggioranza tutta per chiedere chiarimenti circa lo stato di avanzamento dell’a...-->continua

27/02/2024 - Progetto pilota protezione civile, ok al documento di esercitazione

Si è tenuta ieri mattina presso la Direzione Generale per la Salute e Politiche della Persona, una riunione operativa finalizzata all’approvazione del documento “Progetto di Esercitazione” con l’obiettivo di istituire una corretta gestione e presa in carico de...-->continua

27/02/2024 - Cupparo: Che la ex SS 92 di Terranova del Pollino non sia oggetto di strumentalizzazioni politiche.

Pur comprendendo e condividendo pienamente i disagi che la comunità di Terranova del Pollino già da diversi mesi sta vivendo, a causa del dissesto idrogeologico che ha interessato l'unica arteria provinciale che collega l'abitato alla Sarmentana, non è però, a...-->continua

27/02/2024 - Bardi e Galella incontrano il movimento spontaneo degli agricoltori

Il governatore Vito Bardi e l’assessore alle Politiche agricole, alimentari e forestali Alessandro Galella hanno incontrato questo pomeriggio, negli uffici regionali di Potenza, i rappresentanti del movimento spontaneo degli agricoltori.

L’incontro ha...-->continua

26/02/2024 - L’on.le Giuseppe Molinari, nel comitato per le celebrazioni della nascita della DC

E’ di questi giorni, la notizia che l’On.le Giuseppe Molinari , per i tanti amici “ Peppino”, è stato per volontà dell’On.le Ortenzio Zecchino già Ministro della Repubblica Italiana e attualmente, Presidente del comitato per i festeggiamenti dell’80° annivers...-->continua

26/02/2024 - Il 12 marzo Marrese presidente provincia Matera inaugura centro per la Giustizia riparativa

Sarà inaugurato il prossimo 12 marzo il primo centro per la Giustizia Riparativa sito in Basilicata, la cui allocazione fisica è prevista nei locali della Provincia di Matera.
Istituito con apposito protocollo d’intesa sottoscritto con la società cooperati...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo