HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Forestazione: comunicato congiunto UILA-UIL, FLAI-CGIL e FAI CISL

7/12/2023

Se la Giunta regionale non rispetta i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto forestazione, sarà sciopero generale. È inconcepibile – dichiarano i segretari generali della UILA-UIL, FLAI CGIL e FAI-CISL - che le operaie e gli operai forestali ancora attendano lo stipendio del mese di ottobre ed è avvilente che si possa solo immaginare la mancata retribuzione dei mesi di novembre e dicembre. Forse – evidenziano Nardiello, Pellegrino e Buonauguro - la Giunta regionale non si rende conto delle condizioni economiche in cui verseranno migliaia di lavoratori e lavoratrici del comparto forestazione proprio in prossimità delle festività natalizie. Restiamo sempre più basiti – sottolineano i tre segretari - nell’osservare l’inconsistenza programmatica nella gestione delle risorse finanziare della Giunta regionale e non solo, che non ha trasferito al Consorzio di bonifica i fondi necessari per pagare le maestranze della forestazione, non contemplando osservando il contratto integrativo e qualsiasi formula di buon senso. Il Consorzio di bonifica sarebbe disposto a pagare immediatamente le spettanze agli operai e alle operaie, ma si trova impossibilitato ad agire e senza alcun margine di manovra. Siamo al teatro dell’assurdo – rimarcano Nardiello, Pellegrino e Buonauguro - in cui per mesi si propaganda il bene dei cittadini lucani, ma nei fatti si ledono i più elementari diritti dei lavoratori e delle lavoratrici. La Giunta regionale e non solo, non ha la minima premura nei confronti di persone legate ad un'unica fonte di reddito - denunciano i segretari della UILA -UIL, FLAI CGIL E FAI CISL - costrette a fare voli pindarici per arrivare alla fine del mese e assolutamente disarmate dinnanzi al disinteresse miope di istituzioni sorde e ciniche. Alle lavoratrici e ai lavoratori - che ogni giorno si recano sui cantieri, rendono percorribili le strade delle aree industriali, si occupano dell’arredo urbano delle nostre comunità, puliscono boschi, parchi naturali e aree verdi della Basilicata, oltre che alla salvaguardia del dissesto idreogelogico del Nostro territorio - interessa poco quali siano gli intoppi contabili o le difficoltà finanziare di una Regione sempre più lontana dai fabbisogni della gente. Le lavoratrici e i lavoratori pretendono rispetto – affermano Nardiello, Pellegrino e Buonauguro - vogliono essere trattati con dignità, rivendicano i loro diritti con forza e orgoglio. Se la Giunta regionale non provvederà a trasferire le risorse necessarie al Consorzio di bonifica per pagare le mensilità di ottobre novembre e dicembre – annunciano Nardiello, Pellegrino e Buonauguro - entro la prossima settimana indiremo lo sciopero generale del comparto forestazione. Ci ritroveremo sotto il palazzo della Giunta regionale e urleremo a gran voce che le chiacchiere ormai sono solo un rumore di sottofondo stucchevole e ridondante; riempiremo quel silenzio assordante dietro il quale si è trincerato il governo regionale e non solo, esigeremo risposte chiare, lapalissiane, perentorie, soprattutto immediate. Il tempo dell’indugiare è terminato – concludono i segretari della UILA-UIL, FLAI-CGIL e FAI CISL - ognuno si assuma le proprie responsabilità, senza artifici retorici o inutili giustificazioni.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
27/02/2024 - Bardi e Galella incontrano il movimento spontaneo degli agricoltori

Il governatore Vito Bardi e l’assessore alle Politiche agricole, alimentari e forestali Alessandro Galella hanno incontrato questo pomeriggio, negli uffici regionali di Potenza, i rappresentanti del movimento spontaneo degli agricoltori.

L’incontro ha fatto seguito ...-->continua

26/02/2024 - L’on.le Giuseppe Molinari, nel comitato per le celebrazioni della nascita della DC

E’ di questi giorni, la notizia che l’On.le Giuseppe Molinari , per i tanti amici “ Peppino”, è stato per volontà dell’On.le Ortenzio Zecchino già Ministro della Repubblica Italiana e attualmente, Presidente del comitato per i festeggiamenti dell’80° annivers...-->continua

26/02/2024 - Il 12 marzo Marrese presidente provincia Matera inaugura centro per la Giustizia riparativa

Sarà inaugurato il prossimo 12 marzo il primo centro per la Giustizia Riparativa sito in Basilicata, la cui allocazione fisica è prevista nei locali della Provincia di Matera.
Istituito con apposito protocollo d’intesa sottoscritto con la società cooperati...-->continua

25/02/2024 - Fratelli d'Italia, sempre più presente sul territorio. inaugurata sede di Palazzo San Gervasio

Continua l'attività di Fratelli d'Italia sulla Provincia di Potenza, in questo momento che precede un’importante e delicata fase elettorale è necessaria la presenza dei gruppi dirigenti sui territori. Due appuntamenti importanti in questo fine settimana, a San...-->continua

25/02/2024 - Giovanni Petruzzi (Pd): con Chiorazzo, al lavoro e alla lotta!

Alla chiarezza e nettezza del pronunciamento politico della Direzione regionale del Pd del 27-10-2023 ed alla limpidezza ed autorevolezza dell’azione del candidato Presidente Angelo Chiorazzo, che in diversi incontri territoriali ha esposto i tratti salienti d...-->continua

25/02/2024 - ''Per regionali no a padrini politici e a un presidente che non sia in grado di incidere''

Ma il futuro della Basilicata, si gioca sulle cose da fare o su soluzioni improvvisate sponsorizzate da qualche padrino politico? O ancora dettate da ripicche personali e da regolamento di conti in sospeso?
Riteniamo che sia un equivoco da sciogliere per l...-->continua

24/02/2024 - Taddei su nomina Viceconte

Il congresso nazionale,svolto con una grande partecipazione , non solo dei delegati,testimonia come Forza Italia ,forte di una grande tradizione, portatrice di grandi valori e principi,erede di un grande leader come Silvio Berlusconi si proietta nel futuro per...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo