HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

FIM GISL su tavolo dell’auto tenutosi oggi al MiSE

23/06/2022

Al tavolo dell’auto tenutosi oggi al MiSE il governo si è presentato in forza con cinque Ministri. La presenza di Giorgetti, Franco, Orlando, Giovannini e Cingolani, rappresenta un segnale importante ad un settore che pesa per il 20% del Pil nazionale e ha un impatto occupazionale di oltre 1.200.000 lavoratori.
Per noi - dichiarano Graziani e Uliano - “la sostenibilità ambientale deve camminare di pari passo con quella sociale e industriale. Bene la volontà illustrata dal governo di dotarsi di uno strumento legislativo per semplificare le procedure e consentire una facilità nell’utilizzo dei fondi stanziati, ma come Fim e Cisl riteniamo che i 7 mld di risorse non possono essere disponibili dal 2025.
È necessario partire da subito, i grandi gruppi stanno determinando già da oggi le scelte per il futuro. Del resto lo stop ai motori endotermici al 2035, l’orientamento di molte case automobilistiche allo stop nel 2030 e alcune tendenze rispetto al 2027 legate al motore euro 7, evidenziano l’urgenza della tempistica.
Per noi è indispensabile definire una cabina di regia tecnica, per orientare le linee indirizzo dei fondi stanziati sullo sviluppo della componentistica del futuro sia sul versante green, che per la digitalizzazione e la connettività. Servono politiche industriali sui semiconduttori, sull’ elettronica e su tutto il fronte della componentistica. Deve cambiare la strategia del Paese sulle catene del lavoro, anche per gli impatti che si stanno generando sul fronte internazionale.
È necessario poi intervenire su grandi produttori a partire da Stellantis per avere la garanzie che le produzioni della componentistica delle auto del futuro salvaguardino le realtà italiane.
È necessario poi definire strumenti adeguati di governo della transizione di tutela per i lavoratori coinvolti, sia sul fronte degli ammortizzatori, che quello della formazione professionale. Alcuni primi interventi sono stati fatti ma devono essere rafforzati ulteriormente per evitare licenziamenti. Condividiamo la proposta di avere a disposizione il Fondo Sure per finanziare gli ammortizzatori sociali per la transizione.
Le definizioni temporali definite a livello europeo sono certamente strette e i vincoli esclusivi su una sola tecnologia sono certamente scelte che mettono a dura prova la compatibilità industriale e sociale per il raggiungimento dei risultati di riduzione Co2, ma questa discussione che sarà al centro del dibattito europeo, non deve essere motivo di ulteriori ritardi sul piano industriale e sulla destinazione delle risorse, anche perché la tendenza è verso le motorizzazioni elettriche e dobbiamo evitare che i ritardi sui fondi per la reindustrializzazione determinino solo saldi negativi sull’occupazione.”



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
2/07/2022 - Sconto gas e contropartite:acqua santa e reflui petroliferi tossici/radioattivii

Quando parliamo di acqua santa non ci riferiamo certamente a quella che dispensano i vescovi nelle cerimonie religiose, ma alle ultime sorgenti della Val d’Agri e a quella poca acqua rimasta negli invasi che disseta ancora milioni di persone e che potrebbe essere messa a ris...-->continua

2/07/2022 - Il Vicepresidente Piro convoca l’ufficio di Presidenza

“In considerazione dell’assenza prolungata per motivi istituzionali, fuori dai confini nazionali, del Presidente Carmine Cicala e la necessità di procedere con le attività Istituzionali dell’Ufficio di Presidenza, ai sensi dell’art 10 del Regolamento interno d...-->continua

1/07/2022 - I contratti di fiume nella nuova programmazione dei fondi strutturali

L'importanza del tema acqua, del paesaggio e dei Contratti di fiume nella Programmazione regionale, i collegamenti di sviluppo sostenibile del redigendo Piano paesaggistico regionale, sono stati oggetto delle testimonianze dell’assessore all’Ambiente ed Energi...-->continua

1/07/2022 - Pesca: misura Governo su caro-gasolio, Cupparo ringrazia sottos. Battistoni

“In risposta alle esigenze espresse dal comparto nazionale pesca che sta subendo gli aumenti del caro-gasolio e alle sollecitazioni della Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni il Governo ha recepito un emendamento, sostenuto da Forza It...-->continua

1/07/2022 - Tito, avviati i lavori di ristrutturazione edilizia di una cabina elettrica

Avviati i lavori di ristrutturazione edilizia della cabina elettrica denominata "SEZ: TITO", di proprietà di E-Distribuzione Spa, sita in Via Alcide De Gasperi, in località Madonna delle Grazie, nel Comune di Tito.
Tra gli interventi edili previsti in part...-->continua

1/07/2022 - Marti, Pepe, Merra (LEGA): “Grande soddisfazione per la visita del Viceministro Morelli in Basilicata

Tutto pronto per la due giorni in cui sarà ospite in Basilicata il Viceministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili del Governo Draghi, Alessandro Morelli, che lunedì e martedì visiterà alcune importanti infrastrutture lucane ed alcune località i...-->continua

30/06/2022 - Basilicata. Bardi su “Giornata dell’Ecografia”

"La Basilicata ha un basso indice di popolazione ma una estensione territoriale vasta, per questo bisogna puntare sulla possibilità di effettuare la diagnostica ecografica a livello territoriale e anche a casa dei pazienti. Sono obiettivi che si sposano perfet...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo