HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Trerotola: 'Soddisfatto per i due milioni per la Chiesa Madre di Balvano'

24/11/2021

Con grande soddisfazione ho accolto la notizia del decreto del Ministero delle Infrastrutture che assegna al Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche 2 milioni di euro per il risanamento e la ristrutturazione della Chiesa Madre “Santa Maria Assunta” di Balvano, tristemente nota per il crollo provocato dal terremoto del 23 novembre 1980 che causò la morte di 77 persone, di cui 66 bambini ed adolescenti, che stavano partecipando alla messa.

Una tragedia che ho vissuto in prima persona proprio a Balvano, il mio paese, dove sono cresciuto e mi sono formato e dove vivevo quella terribile sera di 41 anni fa quando la terra tremò distruggendo gran parte del patrimonio edilizio della Basilicata e dell’Irpinia e sconvolgendo il tessuto sociale, civile ed economico del nostro territorio con devastazioni e lutti che hanno colpito anche tante persone a me particolarmente care.

La comunità balvanese attendeva da molti anni la riqualificazione ed il risanamento della Chiesa simbolo del sisma dell’80, le cui macerie furono calpestate anche dagli indimenticati Papa Woytila e Presidente Pertini, oltre che dai tanti soccorritori che estrassero i martoriati corpi privi di vita dei poveri concittadini.

Da rappresentante istituzionale visceralmente legato alla terra di Balvano, avverto il dovere civico ed istituzionale di ringrazio quanti- a livello governativo, parlamentare, regionale, amministrativo e religioso- si sono adoperati per lo stanziamento di queste importanti risorse finanziarie per l’adeguamento funzionale della Chiesa Madre di Balvano.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
6/12/2021 - Lega, Marti (Commissario Basilicata): falsa notizia su defezioni nel partito

“Ho appreso di una surreale conferenza stampa che, a detta degli organizzatori, avrebbe riguardato la Lega ed alcuni ex candidati e militanti che ne sarebbero fuoriusciti oggi. In verità, trattasi di persone che sono fuori dal movimento da un bel po’ di tempo, alcune delle q...-->continua

6/12/2021 - Ammesse tutte le liste alle elezioni provinciali L Luigi Scaglione

L’ufficio elettorale della Provincia di Potenza, ha pubblicato sull’apposita sezione dedicata alle prossime elezioni provinciali del 18 Dicembre 2021, il verbale di ammissione alla competizione delle sei liste presentate nei giorni scorsi.
Contestualmente ...-->continua

6/12/2021 - Telemedicina, Leone: “Una grande opportunità per la Basilicata”

“All’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza questa mattina è stata effettuata la prima visita con il servizio di telemedicina su una paziente oncologica, ma presto questa opportunità verrà estesa ad altri reparti dello stesso nosocomio e ad altre strutture sanitarie ...-->continua

6/12/2021 - Osservatorio opere pubbliche, Merra su Potenza-Melfi e Basentana

L’assessore ha chiesto ad Anas di rimuovere entro 30 giorni i semafori lungo la SS 658 e di dare priorità all’installazione dello spartitraffico della SS 407. “Abbiamo chiesto inoltre a Stellantis - ha aggiunto - soluzioni più flessibili per l’ingresso degli o...-->continua

6/12/2021 - Parco Tecnologico Sanità, Pittella: "Regione rinuncia a programmazione"

“Il riparto dei fondi per il Parco Tecnologico in Sanità necessitava di un piano strategico e programmatorio con l’indicazione chiara di necessità e priorità, per migliorare la qualità dei servizi erogati ai cittadini, l’efficienza e l’efficacia della spesa, l...-->continua

6/12/2021 - Matera, nuove case popolari Vizziello: 'ATER perde 1,5 milioni per il Comune'

“C’era un milione e mezzo di euro a disposizione dell’ATER Matera per la realizzazione di alloggi sociali a canone moderato, ma oggi questi fondi sono stati revocati dalla Regione perché il Comune di Matera, come se l’occasione non fosse da sfruttare, ha fatto...-->continua

6/12/2021 - Il presidente Bardi all’ospedale di Venosa. Una visita per pochi eletti

La visita del Presidente della Giunta regionale, Vito Bardi, venerdì pomeriggio nell’ospedale di Venosa rappresenta il tentativo di essere vicino agli operatori sanitari del “San Francesco”, dopo la riapertura del presidio ospedaliero. Ma al tempo stesso non h...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo