HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

La vertenza Polimedica Melfi entra in campagna elettorale

25/09/2021

Lunedì 27 Settembre sarà una giornata molto calda per ciò che riguarda le sorti della Polimedica. “Nella tarda serata di venerdì, l’ufficio di gabinetto della Presidenza Regionale ci ha convocati per un
incontro. Sarà l’occasione per spiegare nuovamente e chiedere soluzioni immediate all’assurda follia
burocratica che sta facendo chiudere le attività in convenzione con il SSN del nostro Poliambulatorio,
lasciando a piedi lavoratori e gli oltre 90.000 pazienti che annualmente si rivolgono a noi.”

“Ci aspettiamo un confronto aperto, privo di pregiudizi e soprattutto immediatamente risolutivo che ci
porti finalmente fuori da queste mortali paludi.”

All’incontro ci andrà una delegazione di Polimedica composta da Michele Cataldi (rappresentante legale),
da un rappresentante medici specialisti e da un rappresentante del personale amministrativo. Sin dall’inizio
della crisi tutti i collaboratori di Polimedica sono informati in modo trasparente della situazione e sono in
prima linea per difendere i posti di lavoro e quanto di buono è stato costruito in trenta anni di attività, con
la ferma volontà di proseguire in un progetto dalle forti ambizioni. “Con noi ci saranno idealmente – dicono
in Polimedica ‐ anche tutti i pazienti che in questi giorni stanno facendo sentire il loro caloroso appoggio.
Tutti vogliamo, operatori e pazienti, che le prestazioni specialistiche siano garantite e pagate, specialmente
in epoca di pandemia Covid, prima si risolve il problema e prima potremo ritornare a dedicare tutta
l’attenzione esclusivamente al nostro lavoro, ovvero curare persone.”

Questo è un autentico dramma che se non portato a soluzione definitiva produrrà un enorme disagio
sociale, in primis agli abitanti di Melfi e dei comuni limitrofi che stanno già manifestando la loro
preoccupazione con tantissime segnalazioni al Tribunale dei Diritti del Malato e tempestando i centralini
della Polimedica per chiedere se quanto letto sui giornali sia vero. Purtroppo, non si può far altro che
confermare queste paure.

La questione è realmente bollente e non potrà non interessare il futuro nuovo Sindaco di Melfi, per questo
Polimedica ha chiesto un incontro con tutti e tre i candidati, organizzando l’evento on line con un format
inusuale, pensato per far sì che il confronto sia incentrato esclusivamente sulla vertenza di Polimedica, sia
trasparente e sia quanto più informativo possibile.

Nella mattinata di Venerdì 24, attraverso una diretta Facebook, è stato annunciato agli oltre 10.000
followers, l’invito ai candidati a Sindaco, sorteggiando durante la diretta l’ordine di partecipazione. I
confronti inizieranno Lunedì per proseguire in ordine nei giorni successivi. Il primo incontro sarà con
Maglione, poi Simonetti e infine Araneo. Si tratterà di un confronto con un candidato Sindaco alla volta, in
diretta Facebook, con una delegazione di Polimedica. Il tutto verrà moderato dal giornalista Massimo
Brancati.

I tre candidati a Sindaco, raggiunti telefonicamente, hanno tutti espresso la loro disponibilità a partecipare,
del resto la paventata chiusura di Polimedica non può lasciare indifferente nessuno, a maggior ragione,
chiunque si candidi a Sindaco di Melfi dovrà chiarire la propria opinione al riguardo.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
2/10/2022 - Gianni Pittella su relazione Dia, ''Lagonegrese non più isola felice''

La relazione della Direzione investigativa antimafia al Parlamento, in riferimento al secondo semestre del 2021 conferma le preoccupazioni degli ultimi anni: il Lagonegrese, un tempo isola felice, è sempre più soggetto alle infiltrazioni della criminalità organizzata, proven...-->continua

1/10/2022 - Consiglio comunale Marsicovetere approva l’istituzione del Centro di Dialettologia Internazionale

È di ieri l’approvazione all’unanimità - da parte del Consiglio comunale di Marsicovetere - della proposta di legge riguardante l’istituzionalizzazione del Centro di Dialettologia Internazionale, quale organismo giuridico riconosciuto dalla Regione Basilicata....-->continua

1/10/2022 -  Cupparo (Fi): smentisco notizie su incarico sottosegretario

Mi vedo costretto a smentire le continue notizie diffuse in queste ore su una mia presunta nomina a sottosegretario di Stato del nuovo Governo nazionale. Come ho avuto modo di dire ai giornalisti che mi hanno contattato in proposito, sono interessato a contin...-->continua

1/10/2022 - Vitarelli: ''bizzarra l'analisi del voto del segretario lucano del Pd''

“Il segretario del PD, Raffaele La Regina, fa un’analisi bizzarra del voto”. A dirlo è Giuseppe Vitarelli, già amministratore locale, che ancora una volta dà voce alla periferia. “Invece di capire le ragioni di una sconfitta sonora e pensare alle dimissioni ...-->continua

1/10/2022 - Merra: Tito Brienza, prossima estate la conclusione dei lavori

Nella giornata ieri, l’Assessore alle Infrastrutture Donatella Merra ha effettuato un sopralluogo sulla SS95 Tito-Brienza. “Abbiamo fatto il punto della situazione con i vertici dell’impresa Intercantieri Vittadello che sta eseguendo i lavori”, ha dichiarato l...-->continua

1/10/2022 - Cellula Coscioni Basilicata: "Indagine sul Testamento Biologico in Basilicata"

La “Cellula Coscioni Basilicata” - articolazione territoriale dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica –, costituitasi lo scorso aprile, ha tra le sue priorità le scelte di fine vita e la legalizzazione dell’eutanasia avendo come s...-->continua

30/09/2022 - Basilicata. Polese su precari sanità

“Ieri mattina ho ricevuto una delegazione di operatori Oss del San Carlo di Potenza, preoccupati per i numeri poco confortanti che, stando ad alcuni dati da loro forniti, non garantirebbero la stabilizzazione di tutti e 116 i precari assunti durante il periodo...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo