HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Bardi ai lavoratori: “Vaccinatevi, in Basilicata è possibile senza prenotazione”

16/09/2021

“L’obbligo di green pass per accedere ai luoghi di lavoro è una decisione del Governo finalizzata a rafforzare la campagna vaccinale. In Basilicata stiamo affrontando con grande serietà e determinazione questa fase con risultati soddisfacenti, grazie alla preziosa collaborazione e disponibilità di tutto il personale medico e sanitario e grazie al grande senso di responsabilità dei nostri concittadini. Basti segnalare, come riportato dal Sole24Ore, che tra 13 giorni riusciremo a coprire l’80 percento della popolazione vaccinabile. L’obiettivo dovrebbe essere raggiunto il prossimo 29 settembre, in linea con le previsioni del Governo. Ci sono, tuttavia, ancora numerosi over 50 che ancora non hanno ricevuto nemmeno una dose. Ma anche per questa categoria la Basilicata viene segnalata dalla Fondazione Gimbe per le sue performance positive. Infatti, con il suo 9,5 percento di over 50 che ancora non hanno ricevuto neanche una dose, la nostra regione è al di sotto della media nazionale (11,1 percento). Siamo molto fieri di questi numeri”. Lo afferma in una nota il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

“Alla luce di questi importanti risultati e a seguito delle ultime decisioni relative all’obbligo del Green Pass per accedere al luogo di lavoro – prosegue Bardi – rivolgo un appello a tutti i lavoratori perché si dotino di questo strumento fondamentale per garantire la libertà di tutti. Ricordo a tal proposito che, proprio per facilitare le operazioni, abbiamo deciso di rendere libera la vaccinazione togliendo l’obbligo della prenotazione. E’ pertanto sufficiente recarsi con la propria tessera sanitaria presso uno dei tanti punti vaccinali aperti in tutta la regione e chiedere di essere vaccinati”, conclude.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/10/2021 - ANPI: 'Tisci ultimo atto di un quadro inquietante, si dimetta subito'

«Inquietante che Antonio Tisci, responsabile dell’ARPAB, non solo sia ancora al suo posto dopo tutto quello che è successo, ma persista nel danneggiare l’onore delle istituzioni». È la dura presa di posizione di Biagio Stabile, a nome di tutta la Sezione ANPI di Potenza, di ...-->continua

25/10/2021 - Lauria: un'area in ricordo di Postiglione

L’Amministrazione comunale di Lauria ha approvato oggi una delibera per intitolare l’area nei pressi della Villa del Rione Superiore a “Largo Radio Libere 1976, nel ricordo di Nino Postiglione”. Nelle motivazioni della delibera, il sindaco Gianni Pittella e la...-->continua

25/10/2021 - Sismica, Merra: 'Al via le asseverazioni per progetti strutturali'

“Da novembre, una volta che il Disciplinare avrà ottenuto l’ok dalla commissione consiliare, per la maggior parte delle pratiche basterà l’asseverazione del tecnico proponente; l’autorizzazione da parte dell’ufficio sarà necessaria solo per quelle di maggiore ...-->continua

25/10/2021 - ASP Potenza: 'subito i pagamenti della produttività'

Apprendiamo che il pagamento di alcune spettanze ai lavoratori dell’ASP di Potenza, potrebbero slittare a dicembre se non addirittura all’anno nuovo. Si tratta di somme spettanti ai dipendenti della dirigenza e del comparto, relative alla produttività dell’ann...-->continua

25/10/2021 - Arci Basilicata chiede che il DG Tisci lasci l’incarico

Non può non inquietare la vicenda – che emerge dagli organi di stampa – di una lavoratrice, funzionaria dell’ARPAB, personaggio esposto e noto pubblicamente, colpevole di essere anche la sorella del segretario regionale della CGIL, che parrebbe diventare bersa...-->continua

24/10/2021 - Welfare: congresso regionale delle cooperative sociali di Legacoop

Welfare cooperativo tra nuova programmazione e sviluppo è il tema scelto per il congresso delle cooperative sociali aderenti a Legacoop Basilicata, in programma al museo provinciale di Potenza nella mattinata del 26 ottobre. L’assemblea lucana è la terza tappa...-->continua

24/10/2021 - Lauria dice 'no all’impianto di trattamento rifiuti speciali di San Sago'

Desta seria preoccupazione la notizia giunta nelle scorse ore, che vedrebbe la regione Basilicata aver rilasciato parere favorevole circa la valutazione di incidenza ambientale per la ripresa delle attività dell’impianto di trattamento di rifiuti anche spec...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo