HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

'Piano STELLANTIS foriero di tagli lineari'

4/03/2021

Le previsioni di aumento di posti di lavoro che si attendevano nella fusione tra la Peugeot e la FCA sono state disattese in pieno. La neonata STELLANTIS sta già creando la perdita di posti lavoro nel mondo dei servizi e della logistica con una ricaduta sul nostro territorio Regionale. Tavares sta decidendo di tagliare del 50% i servizi che di conseguenza potrebbe incidere sulla la qualità dei prodotti che escono dagli impianti di FCA, cancellando di fatto la filosofia del WCM ottenuto in anni di sacrifici dei lavoratori. Il primo impatto negativo è stato il taglio nei servizi di ristorazione e delle pulizie. Tagli strutturali che portano la perdita del 50% dei posti di lavoro. Nella giornata di oggi si è tenuto un incontro sindacale tra Confindustria, ISCOT spa e le OO.SS. di categoria nel quale è emersa la drammatica realtà con le seguenti percentuali di riduzioni per unità produttiva come da tabella allegata. I 25 lavoratori in somministrazione dell’azienda non sono stati prorogati e altri 19 in staff leasing a breve verranno licenziati. Per i 183 lavoratori a tempo indeterminato si prefigura per il momento l’apertura della cassa integrazione al 50% dell’orario in godimento. I segretari di FILCAMS Cgil di Potenza e la UILTUCS Basilicata, Sannazzaro e Rosa nello stigmatizzare l’operazione messa in campo dal gruppo STELLANTIS che ha operato questi tagli senza discutere le ricadute sociali e sulle politiche del lavoro con le OO.SS., si sono fatti garanti di far attivare un tavolo Regionale nonché un tavolo di unità di crisi presso il MISE per affrontare la grave situazione che porterà, se non governata, la perdita in Italia ed in Basilicata di migliaia di posti di lavoro.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
18/04/2021 - Bolognetti: noi questo infame “muro” lo scavalcheremo.

Stiamo per diventare stranieri nel nostro stesso Paese. Vogliono erigere "barriere" e "confini" tra una regione e l'altra e poi magari tra un comune e l'altro, tra un quartiere e l'altro. Finché il confine non diventerà la nostra porta di casa e magari il nostro soggiorno. <...-->continua

18/04/2021 - Gruppo Lupi San Severino scrive a ente Parco su tagli forestali a bosco Magnano

L’ associazione Gruppo Lupi San Severino Lucano intende portare all’attenzione dell’Ente Parco il problema dell’impatto dei tagli forestali a Bosco Magnano, nel comune di Chiaromonte. Come associazione avevamo fotografato tre anni fa l’Ululone appenninico nei ...-->continua

18/04/2021 - Rosa su fornitura dei servizi nelle zone industriali della provincia di Potenza

“Da una manciata di settimane è stata approvata la legge che ha messo in liquidazione il Consorzio industriale di Potenza. In questo periodo, abbiamo, assieme al collega Cupparo, l’Egrib ed Acquedotto Lucano, lavorato per attuare quanto previsto dalla legge ed...-->continua

17/04/2021 - Consiglio Nazionale, Giordano (Ugl):”Nel materano grave disagio economico-social

“All’impoverimento ed al degrado che sta investendo la Provincia di Matera, bisogna rispondere invertendo le tendenze in atto ed affermare il diritto al lavoro, alla formazione, alla sicurezza, alla salute: nel territorio materano una famiglia su 4 vive in sit...-->continua

17/04/2021 - Bolognetti: un pass per spostarsi tra regioni? Se così sarà varcherò il Rubicone

Leggo di una proposta finalizzata ad introdurre un pass per potersi spostare da una regione all’altra. Ritengo che questa insana idea crei una patente discriminazione e che di tutta evidenza sia finalizzata ad indurre, anche chi non vuole farlo, a vaccinarsi. ...-->continua

17/04/2021 - Padula (FI Giovani) su ok di Draghi a nuova linea alta velocità a sud

La determinazione del tracciato di una nuova​ linea ferroviaria Alta Velocità /Alta Capacità, con traffico di treni passeggeri (Alta Velocità e Regionali) e merci, comprese quelle pericolose, che è parte integrante del Corridoio Europeo Berlino-Palermo, ...-->continua

16/04/2021 - Stellantis Melfi, Costanzo e Palumbo (Ugl) su ridimensionamento sito lucano

“Dopo l’incontro avvenuto ieri a Torino tra la delegazione Stellantis e i sindacati metalmeccanici sulle fabbriche italiane, apprendiamo con soddisfazione che il gruppo automobilistico ha dato continuità al piano industriale già da due anni programmato”.
E...-->continua















WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo