HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

De Bonis su accorpamento elezioni e referendum

16/07/2020


“Anche non volendo entrare nel merito della scellerata legge con cui si è dato un colpo di accetta alla democrazia tagliando in modo lineare il numero dei senatori, la decisione di accorpare le consultazioni elettorali e il referendum costituzionale sulla riduzione dei parlamentari in un’unica data, a fine settembre, non solo è moralmente e politicamente inaccettabile ma è anche costituzionalmente illegittima, come hanno evidenziato autorevoli costituzionalisti ed esponenti della Corte costituzionale. A tal punto che è pienamente legittimata l’idea di agire in giudizio”.



Lo ha dichiarato il senatore Saverio De Bonis, tra i promotori del referendum costituzionale contro il taglio lineare dei parlamentari, nel commentare la decisione del Consiglio dei Ministri di accorpare elezioni suppletive e consultazione referendaria alla data del 20-21 settembre.



“Una decisione presa nottetempo – aggiunge il senatore – che conferma una prassi che di democratico ha veramente poco. Ancora più grave perché avviene in un momento come questo in cui l’emergenza sanitaria, e le ferie agostane, limiteranno fortemente il diritto dei cittadini a essere informati adeguatamente su una decisione tanto più fondamentale in quanto riguarda l’assetto costituzionale e la loro rappresentanza in Parlamento. Un diritto peraltro incardinato nella Costituzione stessa. Senza contare che, come evidenziato da numerosi esperti, le due votazioni sono molto diverse tra loro, essendo il referendum un esercizio di democrazia diretta in cui è il cittadino stesso a farsi legislatore. E non a caso la legislazione e la giurisprudenza in materia da decenni hanno sempre scoraggiato e dichiarato illegittima questa commistione. Adotteremo dunque tutte le azioni consentite a livello giuridico e istituzionale per fermare questo scempio della democrazia”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
26/01/2021 - Task Force Viabilità, Merra: ''Focus sulla Basentana''

“Subito la nuova barriera spartitraffico del tipo Ndba sull’intera arteria: ora si può!”. Ad affermarlo, l’assessore regionale alle Infrastrutture, Donatella Merra, al termine del secondo appuntamento della task force viabilità con Anas. Dopo la Ss 658 Potenza-Melfi è l’ora ...-->continua

26/01/2021 - Latronico, il sindaco: ‘vaccinazioni nella struttura termale’

Nei prossimi giorni proporrò alla regione Basilicata di attivare il centro per la vaccinazione contro il Covid e alcuni servizi ambulatoriali nella nostra struttura termale.
Ringrazio per la disponibilità da subito la società Terme Lucane per aver condivis...-->continua

26/01/2021 - Anomalie a Tempa Rossa, ANSB chiede documentazione

La professoressa Felicia Rasulo, presidente dell'Associazione Nuova Sanità e Benessere (ANSB) che ha sede a Stigliano, ha inviato una lettera al direttore generale dell'Arpab Antonio Tisci per chiedere ufficialmente copia dei documenti rispetto alle anomalie r...-->continua

25/01/2021 - Lacorazza su Crisi politica: 'Carta che vince, carta che perde'

Non siamo fuori da una stazione ferroviaria a tentare la fortuna ed assistere, cascandoci, al giochetto tra compari che stimolano a partecipare perché il premio è assicurato.
Fuor da metafora, c'è una chiara linea proposta dal segretario Zingaretti ed appr...-->continua

25/01/2021 - Braia: Bardi verifichi le condizioni per governare

“La crisi politica che si è aperta venerdì scorso con le dimissioni dell’Assessore Cupparo, in coincidenza di una sostanziale bocciatura, a cui tutti hanno potuto assistere, in un Consiglio regionale convocato online, di una parte della maggioranza rispetto al...-->continua

25/01/2021 - Consiglieri comunali Potenza su Rimozione e riutilizzo del basamento installato in Piazza dei Martiri

I Consiglieri comunali di Potenza del centrosinistra Angela Fuggetta, Rocco Pergola, Roberto Falotico, Francesco Flore, Pierluigi Smaldone, Bianca Andretta, Vincenzo Telesca, Angela Blasi hanno inviato una nota in merito alla rimozione del basamento installato...-->continua

25/01/2021 - ''Con le dimissioni di Cupparo si formalizza la crisi della giunta Bardi''

La caduta del numero legale nella seduta del Consiglio regionale di venerdi scorso, mentre si discuteva del destino delle aree industriali della nostra regione, ha determinato le dimissioni dell'Assessore alle attività produttive del forsista Franco Cupparo. S...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo