HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Domani V appuntamento con la campagna ‘26 centesimi di democrazia’

2/07/2020

La campagna “26 centesimi di democrazia” prosegue e venerdì 3 luglio tornerò a Potenza per tenere un sit-in in Piazza Matteotti. Prosegue con ulteriore slancio e nella certezza che stiamo provando a difendere un diritto costituzionale, un diritto sancito dall’art. 17 della Costituzione. Prosegue nel ricordo di quelli del “Non mollare” e di chi pure ha detto “L’Italia non potrà essere diversa se non siamo noi capaci di volerla diversa. E volere è agire”.
Mentre sulla questione sollevata il senatore Gianni Pittella si accinge a presentare una interrogazione indirizzata al Ministro Gualtieri e mentre da Milano il consigliere comunale Alessandro De Chirico mi segnala la presentazione di una mozione, scenderò ancora in piazza per nutrire la mia fame di democrazia e libertà.
Già la libertà, quella libertà che per dirla con Giacomo Matteotti è come l’aria. La pianta della democrazia va curata ogni giorno e i 26 centesimi di democrazia in marche da bollo, che da oltre un mese vado distribuendo, vanno custoditi gelosamente perché potrebbero ulteriormente svalutarsi. Noi questi 26 centesimi vogliamo farli crescere ed è per questa ragione che continuerò ad oltranza e fino a quando l’odioso “pizzo” sulla democrazia e il diritto a poter manifestare non verrà cancellato.
Da Piazza Matteotti, dalla Basilicata di Giustino Fortunato continuerò a raccontare le relazioni pericolose del Movimento 5 Stelle con il regime cinese, rivolgendomi a Beppe Grillo per dirgli: “Beppe, te la do io la Cina”.
In Piazza Matteotti anche per continuare a parlare di Giustizia e Diritti Umani e per tornare a chiedere al sen. Petrocelli di rassegnare le dimissioni dalla carica di Presidente della Commissione Esteri del Senato della Repubblica.
Lo so, nutriamo l’assurda pretesa di dar corpo, anche attraverso i nostri corpi, a una lotta necessaria e proprio per questo valuterò una ripresa dello sciopero della fame, per chiedere al Ministro Gualtieri di rispondere al più presto alle interrogazioni parlamentari di Giuseppe Moles e Gianni Pittella.

Di Maurizio Bolognetti, Segretario di Radicali Lucani




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
12/08/2020 - Ex Ilva, Spera (Ugl): ”Ancora uno schiaffo al Governo”

“Continua la situazione di grave criticità che interessa le imprese dell’indotto dell’ex Ilva in perenne attesa del pagamento dei crediti maturati che ammontano a diversi milioni di euro. E’ inaccettabile apprendere ancora una volta che l’amministratore delegato di ArcelorMi...-->continua

12/08/2020 - Bandi discriminatori. Le azioni del servizio antidiscriminazione di ASGI

Il servizio nazionale antidiscriminazione di ASGI (Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione), insieme alla sua sezione regionale lucana, comincia a raccogliere i primi importanti risultati delle azioni di advocacy promosse sul territorio. Infatti...-->continua

12/08/2020 - Sostegno attività socio-assistenziali, 69 istanze presentate

Sono 69 le istanze presentate in attuazione dell’Avviso Pubblico “Sostegno di attività imprenditoriali di interesse socio-assistenziale” con 9,6 milioni di euro di risorse complessive, per un totale di spesa candidata ad agevolazione pari a 14,6 milioni di eur...-->continua

11/08/2020 - Immigrazione Basilicata, Lega in sit in con il vicesegretario nazionale Crippa

"Fughe, tensioni sociali e territori preoccupati. È questo ciò che sta regalando questo Governo alla Basilicata. E mentre le Regioni ripiombano nell'incubo coronavirus, il Ministro Lamorgese annuncia le modifiche ai Decreti Sicurezza voluti dalla Lega e da Mat...-->continua

11/08/2020 - Calamità naturali, Fanelli: misura per proteggere colture arboree

Proteggere le coltivazioni arboree da possibili effetti da calamità naturali, avversità atmosferiche ed altri eventi catastrofici. Con questa finalità, la Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, ha a...-->continua

11/08/2020 - Il candidato sindaco di MuoviAmo Tursi è Giuseppe Cristiano

Sarà Giuseppe Cristiano - 36 anni, dottore in Biotecnologie e imprenditore agricolo – il candidato sindaco di MuoviAmo Tursi alle prossime elezioni amministrative previste per il 20 e 21 settembre. Lo ha annunciato con un breve video sulla propria pagina Faceb...-->continua

11/08/2020 - Scuola, assessore Cupparo: 'In atto monitoraggio aule e iniziative'

“In vista dell’avvio del nuovo anno scolastico, in Basilicata fissato al 14 settembre, siamo impegnati a monitorare, d’intesa con l’Ufficio scolastico regionale, le Province, i Comuni, la situazione delle aule e la disponibilità dei banchi perché le lezioni po...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo