HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Covid-19, Spera (Ugl):”Evitare che le regioni diventino ‘lebbrosari’

29/03/2020

“Siamo ancora nel pieno dell'epidemia o forse non siamo ancora arrivati e certamente le misure in scadenza il 3 aprile inevitabilmente saranno allungate. I tempi non li deciderà, come è sempre accaduto, il Consiglio dei Ministri bensì il propagarsi della pandemia che sembrerebbe ancora ad esso imporsi sulla diffusione. I sacrifici fatti dalle aziende, dalle famiglie e dai lavoratori di queste settimane sono seri mentre la politica della maggioranza e il Governo vanno nel panico, pensano più alla visibilità che a quello che serve in questo momento”.
Forte è quanto sostiene Antonio Spera, segretario nazionale Ugl Metalmeccanici il quale ribadisce che, “in questo momento parlare di qualsiasi riapertura, fabbriche, scuole o che chi sia, è inopportuno e irresponsabile. Tutti noi vogliamo tornare alla normalità, ma prima dobbiamo riaccendere un interruttore per volta. Ancora, come Ugl, supplichiamo di far arrivare il materiale di protezione alle fabbriche, far partire il tracciamento e i tamponi, preparare il Sud per una recrudescenza sui giovani che ci sarà comunque, se apri a tutti. Certa politica in Italia continua a parlare per slogan, la verità è che abbiamo un Governo e una classe dirigente che non è pronta per affrontare la prima vera emergenza della nostra generazione. Se l'autonomia la lasciamo fare da soli – continua Spera - certamente ogni regione farebbe meglio: oggi siamo ancora a organizzare il Paese su mascherine e ventilatori se pur l'organizzazione della Sanità è regionale; se il Governo non avesse ridotto la sanità all’osso con tagli sproporzionati, avremmo ospedali molto più organizzati, depositi forniti anche abbastanza pieni e grandi sui territori. In Italia - aggiunge il sindacalista – per l’Ugl circa  il 10 % dei contagiati accertati sono operatori sanitari, sono tantissimi gli asintomatici ma positivi ai quali viene negato l'accertamento con tampone. Questa inopinabile percentuale determina, purtroppo, una diffusione paurosa dei contagi, in considerazione degli inevitabili contatti degli incolpevoli ed ignari ‘untori’. Il Governo ancora è in tempo, deve imporre a tutte le regioni che le autorità sanitarie si adoperino rapidamente all'attivazione di uno screening ripetuto su tutti, imponendo pedissequamente l'isolamento anche dei positivi asintomatici, al fine di evitare che le regioni diventino lebbrosari. Il Governo – conclude Spera - deve adeguarsi ad una cabina di regia, ascolti il sindacato, dia retta a tutti i partiti e faccia le cose che servano al Paese”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/01/2021 - Lacorazza su Crisi politica: 'Carta che vince, carta che perde'

Non siamo fuori da una stazione ferroviaria a tentare la fortuna ed assistere, cascandoci, al giochetto tra compari che stimolano a partecipare perché il premio è assicurato.
Fuor da metafora, c'è una chiara linea proposta dal segretario Zingaretti ed approvata dalla dir...-->continua

25/01/2021 - Braia: Bardi verifichi le condizioni per governare

“La crisi politica che si è aperta venerdì scorso con le dimissioni dell’Assessore Cupparo, in coincidenza di una sostanziale bocciatura, a cui tutti hanno potuto assistere, in un Consiglio regionale convocato online, di una parte della maggioranza rispetto al...-->continua

25/01/2021 - Consiglieri comunali Potenza su Rimozione e riutilizzo del basamento installato in Piazza dei Martiri

I Consiglieri comunali di Potenza del centrosinistra Angela Fuggetta, Rocco Pergola, Roberto Falotico, Francesco Flore, Pierluigi Smaldone, Bianca Andretta, Vincenzo Telesca, Angela Blasi hanno inviato una nota in merito alla rimozione del basamento installato...-->continua

25/01/2021 - ''Con le dimissioni di Cupparo si formalizza la crisi della giunta Bardi''

La caduta del numero legale nella seduta del Consiglio regionale di venerdi scorso, mentre si discuteva del destino delle aree industriali della nostra regione, ha determinato le dimissioni dell'Assessore alle attività produttive del forsista Franco Cupparo. S...-->continua

25/01/2021 - Programma Horizon, la Basilicata aderisce a partnership internazionali

In linea con la scelta di promuovere progetti ad alto contenuto innovativo, il Dipartimento Ambiente ed Energia della Regione Basilicata, in sintonia con la Presidenza della Giunta Bardi, ha aderito ad alcuni partenariati internazionali nell’ambito di Horizon ...-->continua

22/01/2021 - Francavilla in Sinni: minoranza su disagi all'ufficio postale

I sottoscritti consiglieri del Gruppo Consiliare “ Scelta Comune” di Francavilla in Sinni (PZ) denunciano la grave situazione organizzativa dell'ufficio di Poste Italiane di Francavilla ormai divenuta inaccettabile per un paese civile:
-I cittadini sono c...-->continua

22/01/2021 - Premio Olivarum, fino al 31 gennaio le domande

Fanelli: “Il comparto olivicolo in Basilicata è simbolo di tradizione, difesa del suolo ed una risorsa economica con notevoli possibilità di sviluppo e l’olio extravergine d’oliva lucano è il risultato della grande competenza dei nostri produttori”.

...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo