HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Coronavirus, Autoferrotranvieri Basilicata: le richieste del TPL

11/03/2020

Ci risiamo, nemmeno di fronte un'epidemia unica e drammatica, che sta attanagliando l'intero territorio nazionale, in Basilicata non si riesce a dare dignità ad una categoria di lavoratori che è più di altre in prima linea, offre un servizio che la costituzione italiana ha dichiarato essenziale. Ebbene ancora una volta sono i lavoratori del TPL lucano a pagare un duro scotto dalla crisi epidemiologica, non bastava la già difficile situazione economica, per la quale nulla è stato fatto, mesi di stipendi arretrati che non è dato sapere quando verranno erogati. Nessun dispositivo di protezione individuale fornito, non parliamo di sanificazione degli autobus, ancora una chimera, e all'orizzonte come premio per il lavoro svolto, un licenziamento di massa mai ritirato. Crediamo che ora la classe politica debba agire al più presto, non solo per tutelare il diritto al lavoro e alla retribuzione, ma anche per tutelare la salute pubblica evidentemente messa a rischio. In questa situazione, purtroppo, noi autisti siamo quelli più esposti nei bus, potenzialmente il più pericoloso dei “luoghi pubblici” da un mero punto di vista sanitario. Un luogo che, per la natura del nostro lavoro, viviamo a 360 gradi ogni giorno per tante ore. Quello che chiediamo, è che da subito vengano applicati i seguenti provvedimenti urgenti in tutti i mezzi lucani:


• Delimitare l’area di lavoro del conducente, in modo da separarlo dai viaggiatori rispettando la distanza stabilita dalle misure del governo
• Consentire l’accesso unicamente dalle entrate posteriori, in modo da limitare il contatto al massimo sia tra utenti, sia tra utenti e conducenti
• Procedere ad una sanificazione completa e regolare dei mezzi
• Dotare il mezzo di un dispenser antibatterico per i viaggiatori
e uno personale per i conducenti

Individuare una fermata unica sia in città che nei paesi per la salita e la discesa dei viaggiatori per avere un controllo più rapido ed efficiente con un impiego ragionevole di forze dell’ordine
Speriamo in un pronto riscontro delle autorità regionali competenti e delle stesse aziende. protagoniste del trasporto pubblico lucano. Contenere il contagio e rispettare le norme, per quanto stringenti, del governo, è un dovere civile e morale di tutti.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
14/07/2020 - Ex Ilva, Spera (Ugl): ”Criticità di pagamento per imprese indotto”

“Siamo alle solite, ancora continua la situazione di grave criticità che interessa le imprese dell’indotto dell’ex Ilva in perenne e persistente attesa del pagamento dei crediti maturati nei primi mesi dell’anno che ammontano a diversi milioni di euro”.
Forte è la denunc...-->continua

14/07/2020 - De Bonis sulla discarica di Guardia Perticara

“In un tempo in cui dobbiamo confrontarci con il serio problema dello spopolamento dei territori interni del nostro paese, assistiamo a decisioni molto discutibili come quella di ampliare la discarica di Guardia Perticara, in provincia di Potenza, che diventer...-->continua

14/07/2020 - Senise: riunione di Lega-noi con Salvini e Fratelli d’Italia

In vista dell prossima tornata elettorale nella giornata del 10 luglio u.s. Si sono riuniti i coordinamenti cittadini di Lega-noi con Salvini e Fratelli d’Italia.
All’incontro, promosso dal segretario cittadino del circolo Fratelli d’Italia - Giuseppe Gigl...-->continua

14/07/2020 - Pipponzi: costruire azioni per la tutela del lavoro femminile e del welfare

“Annualmente viene redatto dall’Ispettorato nazionale del Lavoro, e successivamente da quello territoriale, la Relazione annuale sulle convalide delle dimissioni delle lavoratrici madri e dei lavoratori padri.
Attraverso questa Relazione vengono riportati ...-->continua

14/07/2020 - Proroga stato emergenza, Fanelli: rischio paralisi per migliaia di aziende

“È inconcepibile prorogare lo stato di emergenza per Coronavirus fino al 31 ottobre o fine a fine anno. È pura follia”. A sostenerlo il vice presidente della Giunta regionale, Francesco Fanelli. “Sarebbe un danno per l’economia, così si rischia di mettere in g...-->continua

14/07/2020 - Libera San Severino solidale con sindaco Fiore e cittadini colpiti da ingiurie

Il Presidio di Libera di San Severino Lucano condanna con forza l’uso delle lettere anonime, utilizzate nei confronti del Sindaco Franco Fiore e di alcuni concittadini, utilizzando minacce e offese non degne di un paese civile. Non è con le lettere anonime che...-->continua

14/07/2020 - Valore Donna, Cupparo: 'Primo contributo per favorire permanenza al lavoro'

In un messaggio inviato a Ivana Pipponzi, Consigliera regionale di Parità, l’assessore alle Attività produttive con delega al Lavoro Francesco Cupparo, scusandosi per non poter partecipare alla conferenza stampa di oggi a causa di altri impegni istituzionali, ...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo