HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Cicala: “La promozione della legalità è di vitale importanza”

21/02/2020

Lo ha sottolineato il Presidente nazionale del Coordinamento contrasto criminalità durante la riunione della Conferenza delle Assemblee legislative delle Regioni e Province autonome. Presente il direttore Agenzia nazionale beni confiscati, Frattasi
Questa mattina, su proposta del Coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori sul contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità, si è riunita la Conferenza delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, Il Presidente nazionale del Coordinamento, Carmine Cicala, dirigendo i lavori, ha espresso compiacimento per il lavoro svolto sino ad oggi dai componenti dei Consigli regionali e dal Tavolo tecnico.
“Per il Coordinamento (istituito solo nel 2018) il 19 luglio del 1992, giorno della strage di Via D’Amelio, in cui perse la vita Paolo Borsellino - ha sottolineato Cicala - è una data iconica che assume un ruolo chiave nella lotta contro la criminalità organizzata e nella promozione di azioni di sensibilizzazione in tale campo. L’obiettivo del mio mandato, con il supporto di tutti i componenti del Coordinamento, soprattutto dei vicepresidenti Forte e Mocerino, è quello di proseguire l’azione dell’organismo su un duplice piano: organizzando, sul versante della sensibilizzazione, incontri tematici per diffondere la conoscenza del fenomeno criminogeno nelle varie realtà territoriali e, a livello normativo, puntando sull’armonizzazione delle legislazioni regionali in materia di contrasto alla criminalità”. “Di rilevante importanza nel percorso intrapreso fino ad oggi - ha precisato il Presidente nazionale dell’organismo - il protocollo d’intesa con Avviso Pubblico, associazione di Enti locali e Regioni che ha un osservatorio parlamentare di monitoraggio”.
“Il Coordinamento - ha spiegato il presidente Cicala - è stato fortemente voluto dalla Conferenza delle Assemblee legislative a fronte dell’importanza del ruolo che noi, come istituzioni, ricopriamo nel contrasto della criminalità organizzata. La promozione della legalità, attraverso la sensibilizzazione a queste tematiche, è di vitale importanza. La criminalità organizzata va combattuta dal basso, denunciando e contrastando. Il nostro importante compito è fornire alle regioni, ai territori e ai cittadini gli strumenti legislativi utili al fine di supportare l’attività di prevenzione e contrasto”.
“Questo è un momento molto importante per il Coordinamento - ha continuato Cicala - che vede oggi concretizzare i primi risultati dei lavori svolti sul fronte dell’armonizzazione legislativa regionale e che auspico possano procedere anche in futuro. Ad inizio del mio mandato ho avviato la stesura di una bozza di legge che va nella direzione di garantire ad ogni regione la possibilità di avere un osservatorio sia di carattere tecnico che politico per monitorare i fenomeni malavitosi ma anche per realizzare, concretamente, interventi di promozione della cultura della legalità”.
"Cicala ha concluso i lavori rivolgendo, a nome di tutti, un ringraziamento al Tavolo tecnico per l’approfondimento condotto sui temi individuati e al direttore dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati, il Prefetto Bruno Frattasi, che ha partecipato ai lavori fornendo un importante contributo per i protocolli d’intesa in itinere."



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
3/04/2020 - Forestazione: da oggi pagamenti agli addetti del settore

Saranno corrisposte a partire da oggi agli addetti forestali le spettanze relative alle ultime mensilità del 2019. La Giunta regionale ha approvato con apposita delibera il IV° Stralcio funzionale degli interventi di forestazione - Annualità 2019. Al consorzio di Bonifica ...-->continua

3/04/2020 - A.R.S.S.A.B. replica a sindacati e mancato invito all’incontro in Regione

Sono costretto a replicare con molta durezza ai comunicati diffusi in questi giorni dai sindacati CGIL, UIL, SPI CGIL, FNP CISL, UILP UIL. Non so da dove derivino le informazioni che li spingono ad affermare che nella nostra Regione non si stiano prendendo ini...-->continua

3/04/2020 - Il Comune di Fardella dona alle famiglie le mascherine realizzate da Exodus

Il Comune di Fardella è riuscito a reperire delle mascherine, presso la Cooperativa Sociale Exodus, con sede a Tursi e da oggi comincerà la distribuzione ad ogni nucleo familiare. ‘’Attraverso un semplice contributo- scrive il sindaco Domenica Orofino, in una ...-->continua

3/04/2020 - La Basilicata Possibile: I cittadini hanno diritto di sapere

Cos’altro deve accadere perché il compassato Bardi e l’ineffabile Esposito si risveglino dal torpore? E’ singolare che siano ASP e Direzione del San Carlo ad intervenire in ordine al più recente decesso e che invece si sia astenuto dal farlo la Task Force che,...-->continua

3/04/2020 - Meritocrazia Italia: ‘Valorizzazione del merito e dell’equità sociale…’

Scrivo in qualità di Coordinatrice regionale per la Basilicata di Meritocrazia Italia, Associazione socio culturale senza fini di lucro, presieduta a livello Nazionale dall’avvocato Walter Mauriello, nata all’incirca un anno fa con l’intento di realizzare un p...-->continua

3/04/2020 - Comune di Potenza, Di Giuseppe (Idea - Cambiamo) su voto di bilancio

“Con grande senso di responsabilità e solidarietà nei confronti dei tanti che oggi soffrono a causa di questa emergenza sanità del coronavirus ho deciso di dare il mio voto favorevole al bilancio previsionale del Comune senza entrare nel merito”.

-->continua

3/04/2020 - Vizziello(FdI):Coronavirus, con il saturimetro si potrebbero salvare molte vite

"Il saturimetro, un piccolo apparecchio con cui si misura la percentuale di ossigeno nel sangue, potrebbe salvare molti pazienti affetti da Coronavirus che, rilevando una riduzione dell'ossigenazione del sangue, potrebbero comunicarlo al medico di medicina gen...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo