HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Gambardella su energia: 'Senza strategia nazionale, solo utopie'

15/02/2020

"La proroga di ulteriori sei mesi nel decreto Milleproroghe della moratoria sulle trivellazioni significherebbe che la politica rinuncia alla ricerca di un compromesso avanzato tra ambiente e petrolio in nome di una opposizione ideologica alle fonti fossili che paralizza ogni strategia in tema energetico". È quanto dichiara il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, aggiungendo che "non si può pensare di costruire l'agenda energetica di un paese moderno come l'Italia a colpi di proroghe e moratorie. Che fine ha fatto - si chiede il sindacalista - il piano nazionale per la transizione energetica sostenibile?". Per il segretario della Cisl lucana "non avere una strategia energetica nazionale significa dipendere ancora di più dalle politiche energetiche degli altri paesi che sono più avanti di noi anche sul capitolo della transizione energetica. Noi restiamo dell'idea che tutela della salute delle comunità, salvaguardia degli ecosistemi e occupazione possono andare a braccetto purché sia assicurata una cornice legislativa e contrattuale che stabilisca vincoli e direttive. È quello che siamo impegnati a fare nella nostra regione nelle pur difficili interlocuzioni con Eni e Total. Immaginare che la decarbonizzazione possa avvenire dalla sera alla mattina significa alimentare utopie e spostare la risoluzione dei problemi in un futuro indefinito: la verità è che la transizione energetica necessita di tempo e di una classe politica in grado di governare processi estremamente complessi. Continuare a rimandare le decisioni - conclude Gambardella - significa invece rinunciare a priori al governo di tali processi".





archivio

ALTRI

La Voce della Politica
15/01/2021 - Protesta studenti, Leone: ''Pronto a ricevervi''

“Contestate, se credete che sia per una causa giusta. Ne avete tutto il diritto. Ma sommessamente vi invito a lasciare uno spazio al dubbio, dal momento che la realtà, tante volte, non corrisponde al modo in cui viene rappresentata. I fatti dicono che in Basilicata l’emergen...-->continua

15/01/2021 - Sp Racanello, Merra: “Soluzioni condivise per superare criticità”

Utilizzare temporaneamente circa 338 mila euro di fondi del Po Val d’Agri già destinati alla Fondovalle del Racanello della Provincia di Potenza: questo, per far fronte “con urgenza ad un fenomeno di dissesto che ha reso inevitabile per questioni di sicurezza ...-->continua

15/01/2021 - Corleto Perticara: i dubbi dell'Amministrazione Comunale su Tempa Rossa

Da circa un mese i cittadini di Corleto Perticara sono costretti a subire il malfunzionamento dell’impianto petrolifero del Centro Oli “Tempa Rossa” recentemente avviatosi con la messa in produzione con conseguente molestie acustiche e odorigene che rendono in...-->continua

15/01/2021 - Strada del Racanello: la Provincia condivide la soluzione provvisoria ma...

Il Presidente della Provincia di Potenza, Rocco Guarino, ha preso atto della dichiarazione ufficiale dell’assessore alle Infrastrutture della Regione, Donatella Merra, di voler “utilizzare - per poi restituire in un secondo momento - i 338 mila euro di fondi...-->continua

15/01/2021 - La "Magna Grecia" senza scorie

Le Province di Matera e di Taranto unite nel condividere il secco NO alle scorie radioattive in Puglia e Basilicata. È quanto emerso durante l'assemblea dei sindaci della provincia di Taranto svoltasi questa mattina, a cui ha preso parte il presidente della Pr...-->continua

15/01/2021 - Scorie, da tavoli tecnici le osservazioni contro il deposito unico in Basilicata

Facendo seguito alle intese raggiunte nella riunione del 7 gennaio per la creazione di una cabina di regia attraverso la quale esprimere una posizione univoca rispetto alla “localizzazione, costruzione ed esercizio del deposito nazionale dei rifiuti radioattiv...-->continua

15/01/2021 - Giunta regionale approva il Piano di abbattimento dei cinghiali

“La Regione continua a mettere in campo tutti gli strumenti a disposizione per fronteggiare la costante espansione numerica dei cinghiali, che come è noto determinano risvolti di natura biologica ma anche economica e sociale. Oltre a causare danni diretti e in...-->continua











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo