HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Rospi: “E’ necessario attivare una sezione operativa della DIA nel Metapontino

18/01/2020

“Il susseguirsi di attività criminali nella fascia jonica lucana ha comportato un continuo stato di paura ed ansia nella popolazione e nella classe imprenditoriale locale che, ogni giorno, vive nel timore di minacce e ripercussioni”. E’ quanto dichiara l’On. Gianluca Rospi, all’indomani della presentazione di una interrogazione parlamentare sull’argomento a sua firma e della relazione semestrale della Direzione Investigativa Antimafia sul fenomeno mafioso in Italia, che ribadisce una sempre maggiore interferenza di atti criminosi, legati appunto ad infiltrazioni mafiose nel metapontino.
La Basilicata, negli ultimi tempi, registra numerose notizie di conflitti a fuoco relativi a scontri tra clan storici e nuove leve della criminalità organizzata, a cui sono seguiti numerosi arresti da parte delle forze dell’ordine.
Inoltre, il 21 Dicembre scorso, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno Lamorgese, a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, ha deliberato lo scioglimento per diciotto mesi del Consiglio Comunale di Scanzano Jonico.

“Tra le attività criminali maggiormente compiute sul territorio ionico vi sono la gestione del racket delle estorsioni, in particolare nei confronti delle imprese ortofrutticole che rappresentano il traino per l’intera economia locale, gli incendi dolosi al fine di intimidire la popolazione e gli imprenditori locali, le rapine, lo spaccio di droga e diversi tentati omicidi, tutti caratterizzati dall’utilizzo di metodi mafiosi”. Continua l’On Gianluca Rospi.
“Ho pertanto presentato un’interrogazione parlamentare, chiedendo al Ministro quali iniziative di competenza intenda assumere al fine di potenziare l’organico delle forze dell’ordine sul territorio, così da poterlo meglio presidiare e riuscire a contrastare in maniera più risoluta le crescenti attività delittuose.
Inoltre credo che una sezione della Direzione Investigativa Antimafia risulterebbe fondamentale nel metapontino, vista la sua posizione baricentrica e strategica: coprirebbe infatti tutto l’arco dell’alto ionio calabrese fino alla città di Taranto, ed ho pertanto anche chiesto al Ministro se ha di fatto intenzione di attivarla presso uno dei comuni del metapontino. Anche perché, riprendendo le parole di Tacito di circa 2mila anni fa, il bisogno di sicurezza ostacola qualsiasi grande e nobile impresa.” Conclude l’On. Gianluca Rospi.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
6/04/2020 - MCL: ‘Bardi e Istituzioni diano ai lucani risposte chiare e veritiere’

Abbiamo ascoltato quanto dichiarato dall’Assessore alla salute della Regione Basilicata nella riunione del Consiglio Regionale. Lo stesso ha definito questa pandemia COVID-19 come una “semplice influenza”. Detto da chi di professione fa il medico ci sarebbe da stare tranquil...-->continua

6/04/2020 - M5S Basilicata: mozione per richiesta di rinvio pagamento bollo auto

Il Gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle presenterà una mozione nella prossima seduta del Consiglio Regionale per chiedere il rinvio del pagamento del bollo auto in scadenza in questi mesi.
La crisi sanitaria ed economica provocata dalla diffusione del ...-->continua

6/04/2020 - Polese (Iv) chiede sperimentazione trasfusione plasma guariti a pazienti in cura

“C'è una importante novità scientifica: trasfusioni di plasma dei pazienti guariti per curare i malati di Covid – 19. Si inizi con la sperimentazione subito in Basilicata”. Lo chiede il vicepresidente del Consiglio regionale, Mario Polese di Italia Viva che sp...-->continua

6/04/2020 - Pd Francavilla in Sinni su misure per fondo ''piccoli prestiti''

Nei momenti di crisi economica non basta la buona volontà, nei momenti di crisi economica le operazioni “fumo negli occhi” che speculano sulla necessità e/o sulla “disperazione”, in questo caso degli esercenti l'attività di impresa o la libera professione, son...-->continua

6/04/2020 - Emergenza Coronavirus: alcune informazioni su attività del 118

Il 118 continua ad assolvere il ruolo che gli compete ossia la gestione di tutte le emergenze-urgenze. Rispetto alla situazione legata alla diffusione di Covid-19, il 118 rappresenta un anello dell'intero sistema. Interviene lì dove vi sia la necessità di cent...-->continua

6/04/2020 -  Cupparo: misure per Pmi, evitare speculazioni ed inutili polemiche

“Sono pienamente consapevole delle grandi difficoltà delle piccole e medie imprese lucane – tra tutte la liquidità – determinate dall’emergenza sanitaria, problematicità che continuo a monitorare costantemente anche con la collaborazione preziosa della task fo...-->continua

6/04/2020 - Covid, lettera di don Giuseppe Ditolve. 'Medici e infermieri, apostoli di oggi'

Al Presidente Vito Bardi e al dott. Rocco Leone, alla sanità di Basilicata
La Risurrezione non è una fiaba e nemmeno un teatro da mettere in scena ogni anno.
Umilmente, però, bisogna rimuovere il masso di pietra che nasce da quell'angolo nascosto di co...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo