HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

VALVANO: proponiamo un ''Manifesto dei servizi ospedalieri di base della Regione Basilicata''

16/01/2020

“Urge un raccordo istituzionale per rafforzare la rete dei servizi ospedalieri ed impegni il Governo Bardi ad attivare un processo partecipativo che coinvolga il sistema delle autonomie locali al fine di garantire in modo uniforme le cure sull’intero territorio regionale”. Così questa mattina la Giunta Municipale di Melfi e il primo cittadino di Melfi, Livio Valvano, hanno formalizzato richiesta al sindaco di Marsicovetere ed al Commissario Prefettizio di Lagonegro l’adozione di un “manifesto dei servizi ospedalieri di base” da estendere a tutti i comuni facenti parte dei diversi distretti di riferimento dei 3 presidi ospedalieri.
“La riduzione degli organici negli ultimi anni è arrivata al punto di compromettere la continuità dei servizi per i cittadini – ha detto Valvano- per questo è giunta l’ora che dal basso le comunità locali debbano agire affinchè le istituzioni tutte, a partire dall’Ente Regione che amministra il servizio, possano trovare la necessaria coesione e condivisione che necessita per evitare che si determini un dannoso scollamento tra popolazione e governo del sistema sanitario”.

“La delicatezza della problematica richiede una elaborazione del modello del sistema sanitario regionale – si legge nel manifesto- basata sui fabbisogni e sulle reali condizioni infrastrutturali, demografiche e geografiche, scevra da ogni strumentale spinta campanilistica o geopolitica, che possa distorcere l’analisi e la definizione delle conseguenti azioni di innovazione organizzativa. Vi è pertanto la necessità di tenere fuori la delicata materia dalla classica disputa politica tra fazioni, abbandonando l’idea di dover individuare ragioni per difendere o criticare singoli provvedimenti o azioni, con l’obbiettivo più alto di tutelare i cittadini e assicurare alla Basilicata un adeguato e virtuoso progresso e sviluppo sociale ed economico”.

Nella nostra Regione sono presenti importanti insediamenti industriali che accentuano oltre misura i rischi ambientali e di incidente, come l’insediamento presente nell’Area Nord della zona Industriale di S. Nicola di Melfi, il distretto del settore Oil & Gas della Val D’Agri, dove insistono impianto ad alto rischio di incidente rilevante, sottoposti alla normativa Seveso (come il centro olii Val D’Agri e l’inceneritore di Melfi), il distretto industriale di Pisticci ed altri, dove operano aziende multinazionali con opifici di rilevanza europea.

“La governance territoriale, pertanto, deve avere consapevolezza sull’azione che è chiamata ad esercitare: garantire lo sviluppo socio-economico secondo un criterio di sostenibilità anche nell’interesse delle generazioni future. E’ inimmaginabile pensare a progetti di sviluppo regionale in assenza di una decisa e corposa politica di miglioramento del servizio sanitario ospedaliero e territoriale, qualificato, specializzato, attivo e in grado di servire l’intera popolazione, anche quella della più distante delle periferie. In realtà da un pò di tempo si assiste ad episodi singoli, su tutto il territorio regionale di Basilicata, sintomatici di una crescente difficoltà di ordine organizzativo dei servizi, con particolare riferimento ai presidi ospedalieri e territoriali diversi dai due capoluoghi di Provincia, presidi che garantiscono in concreto l’eguaglianza dei cittadini per la fruibilità concreta di un sistema di erogazione delle cure mediche necessarie. Ora più che mai è necessario scongiurare che si affermi la percezione di quel senso di marginalità della popolazione insediata nei numerosissimi centri urbani di piccole dimensioni che costituiscono la gran parte del territorio regionale, replicando paradossalmente all’interno del sistema Regione quell’antica visione che vuole la Basilicata come regione del tutto periferica rispetto al resto del Paese, con tutte le conseguenze che ciò ha comportato fino ad oggi in termini di mancato sviluppo, di infrastrutture, di servizi, di spopolamento. Ed allora appare improcrastinabile la necessità di intervenire, ad ogni livello istituzionale, per gestire la complessità dell’assetto dei servizi con una ridefinizione organizzativa e gestionale al passo con gli obbiettivi attribuiti formalmente al sistema”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
4/07/2020 - Lavoratori e Imprese indotto Eni: mercoled' incontro a Viggiano

Il momento di crisi che stiamo vivendo a causa della pandemia sta mettendo a dura prova soprattutto la tenuta economica e produttiva regionale. La situazione occupazionale in Val d’Agri è preoccupante anche in considerazione dell’ultima vicenda di licenziamenti che ha coinvo...-->continua

4/07/2020 - Meritocrazia Italia: 'Misure incisive e coraggiose presupposto del rilancio'

L’emergenza covid ha portato in superficie il mondo sommerso delle diseguaglianze e reso le situazioni difficili insostenibili.
E’ il momento di avere lungimiranza e di comprendere, una volta per tutte, che senza equità del carico e dei benefici fiscali ed...-->continua

4/07/2020 - Sindaci di Bella e Muro Lucano: ‘Ottime notizie per i cittadini’

In questi giorni, come del resto in ogni stagione estiva, numerose e pressanti sono le lamentele dei cittadini di Bella e Muro Lucano, a causa delle continue interruzioni di erogazione di acqua potabile da parte di Acquedotto Lucano Spa dovute al grave fenomen...-->continua

4/07/2020 - Franco Fiore su mostra fotografica Montecotugno

“Lodevole iniziativa realizzare una mostra fotografica permanente “Senise e la diga” per lasciare nel tempo un segno della costruzione della stessa e per far conoscere e divulgare il significato che la diga ricopre sotto il profilo ambientale per le biodiversi...-->continua

4/07/2020 - Bolognetti: la campagna ‘Hong Kong: #sonoancheaffarinostri’ prosegue

Mentre quella parte di mondo che ha a cuore democrazia e diritti umani osserva attonita e indignata quel che sta avvenendo ad Hong Kong, dalla Basilicata giungono parole e atti preziosi che danno forza alla campagna "Hong Kong: #sonoancheaffarinostri, promossa...-->continua

3/07/2020 - USB: 'Da oggi sosterremo vertenze lavoratori Ferrosud'

Da oggi l’Unione Sindacale di Base sosterrà le vertenze dei Lavoratori della Ferrosud SpA, un’Azienda colpita da anni di malagestione e per la quale è necessario un rilancio che ne valorizzi le professionalità e la faccia diventare nuovamente il fiore all'occh...-->continua

3/07/2020 - Vertenza Fonte Itala, assessore Cupparo: 'fare i primi della classe non aiuta'

“Assisto, in questi giorni, a devianti rappresentazioni delle vicende, e, mi dispiace dirlo, ciò avviene da parte di rappresentanti sindacali, con i quali mi confronto ogni giorno con metodo sempre improntato a risolvere le singole vertenze”. Lo afferma l’Asse...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo