HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Movimento cristiano Lavoratori su chiusura U.O. di Terapia Intensiva Neonatale

22/08/2019

Alla luce di quanto riportato dagli organi di stampa regionali, è fin troppo evidente che la chiusura dell’ U.O. di Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Ospedaliera San Carlo di Potenza è una sconfitta per l’intera regione Basilicata che si trova a negare un diritto fondamentale, che è quello della cure, ad una tipologia di pazienti e famiglie complesse e con enormi criticità che non possono pagare sulla loro pelle le inefficienze di un sistema e la cattiva gestione della sanità. La Terapia Intensiva Neonatale è un reparto di eccellenza, di alta complessità assistenziale ed è punto di riferimento regionale per i piccoli pazienti e le loro famiglie e la comunità lucana non può permettersi il lusso di perdere pezzi della sanità regionale così importanti. A nulla valgono gli spostamento dei piccoli pazienti verso altre strutture perché sono soluzioni che creano maggiori disagi e non possono essere tollerate. Chi ha la responsabilità della gestione della sanità pubblica trovi le soluzioni migliori per ovviare a questo, speriamo momentaneo, incidente di percorso e non può essere la mancanza di risorse la giustificazione: c’è bisogno di una sanità proattiva e non reattiva. Siamo a disposizione per qualunque tipo di confronto augurandoci che i responsabili di questo sfacelo vengano presto individuati e ci adopereremo in tutte le sedi opportune affinchè si arrivi ad una soluzione immediata che è quella della riapertura della UTIN. Proprio per questo resteremo vigili, nell’esclusivo interesse della collettività, per monitorare il processo e le azioni che verranno intraprese che devono essere scevre da condizionamenti politici e di parte. Ciò che a noi interessa è il benessere dei piccoli pazienti e delle loro famiglie, ed è a loro che va il nostro pensiero ed è su di loro che siamo concentrati per vincere questa battaglia di dignità, diritti ed amore verso il territorio. Lo stesso amore e passione che stanno impiegando gli operatori sanitari che con spirito di sacrificio ed abnegazione si impegnano per evitare ulteriori disagi ai piccoli pazienti ed alla comunità intera.

IL PRESIDENTE
Giuseppe Lauria



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
2/08/2021 - Servizio idrico fasce di consumo agevolato di cui alla delibera ARERA 918/17

L’ARERA conferma l’obbligo per il gestore del servizio idrico a ricalcolare anche retroattivamente le fatture rispetto al reale numero dei componenti familiari confermando quanto sostenuto dalla Lega Consumatori Basilicata.
Dal 05/98/2021 la Lega Consumatori Basilicata...-->continua

2/08/2021 - Il presidente della Provincia di Potenza, ha ricevuto l'amministratore unico Aql

Cordiale il colloquio nella valutazione complessiva dei rapporti istituzionali che devono intercorrere tra le amministrazioni locali, nello spirito di una grande azione sinergica a servizio dei cittadini.


"Da questo confronto emerge la volontà co...-->continua

2/08/2021 - Ruoti,iniziati lavori riseva Varco del Torno

Sono iniziati i progetti per i beneficiari del reddito di cittadinanza. I beneficiari sono tenuti a svolgere Progetti Utili alla collettività (PUC) che rappresentano un'occasione di inclusione e crescita per gli stessi e per la collettività.
“E proprio da...-->continua

2/08/2021 - Trasporto Stellantis,Giordano (Ugl):”Disagio a ‘senso unico’, sempre punto e a

“Una soluzione urgente e immediata per i tanti operai che dai paesi materani viaggiano quotidianamente da anni con pullman e che da lunedì 2 agosto prossimo non sanno come raggiungere la zona industriale Stellantis  di Melfi (PZ)”. 
E’ quanto chiede Pino G...-->continua

1/08/2021 - Noepoli: cittadinanza onoraria al milite ignoto

Quando, dopo la conclusione del primo conflitto mondiale, nel corso del quale avevano perso la vita circa 650.000 militari italiani, il Parlamento approvò la legge 11 agosto 1921, n.1075, “per la sepoltura in Roma, sull’Altare della Patria, della salma di un s...-->continua

1/08/2021 - Cupparo su ponte tibetano di Castelsaraceno

Il Ponte Tibetano di Castelsaraceno è innanzitutto un esempio virtuoso di spesa delle risorse del P.O. Val d’Agri: è il commento dell’assessore alle Attività Produttive Francesco Cupparo, con deIega al Comitato di Coordinamento e Monitoraggio del P.O., che rip...-->continua

1/08/2021 - NoScorie: solidarietà a Gazzetta del Mezzogiorno

Esprimiamo tutta la ns vicinanza e solidarietà alle maestranze e giornalisti della gazzetta del mezzogiorno ,un giornale storico che per anni è stata anche la ns voce sulla carta stampata per le questioni sociali, economiche ed ambientali lucane.
In un p...-->continua













WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo