HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Leggieri M5s su aumento tariffe AqL

18/07/2019

Le associazioni dei consumatori e tantissimi cittadini hanno segnalato in questi giorni l’aumento delle tariffe applicato da Acquedotto Lucano alle bollette dell’acqua. Si tratta di una mento di circa il 16%.
Provvederò a depositare un’interrogazione per richiedere ufficialmente quali siano le motivazioni tecniche ed economiche che hanno portato a questo aumento.
Ricordo che a gennaio l’amministratore unico di Acquedotto Lucano (AL), Giandomenico Marchese, ha nominato il “nuovo” direttore generale, Enrico Gerardo Marotta, ingegnere idraulico già dirigente a tempo indeterminato della Società. Voglio ricordare che Marotta ha già ricoperto dal 2005 al 2015 l’incarico di direttore generale di Acquedotto Lucano, la più grande azienda pubblica della Basilicata e tra le principali utility del Mezzogiorno nella gestione del sistema idrico integrato, per dimensione, complessità e numero di comuni serviti. Ricordo anche che il capitale sociale è attualmente detenuto dalla Regione e da 119 Comuni che hanno versato simbolicamente un euro per ciascun residente, quindi parliamo di una società ago della bilancia nella spartizione di potere in atto da decenni nella nostra regione, e che si è accentuata a ridosso delle lezioni regionali, nonostante il regime di prorogatio e la legislatura abbondantemente scaduta.
La società dal 16 maggio 2018 è guidata dall’amministratore unico Giandomenico Marchese. La sua candidatura fu presentata da venti sindaci in rappresentanza del 70% dell’assemblea, oltre che dall’ormai ex Presidente Marcello Pittella, che in questo modo decise di affidare Acquedotto Lucano proprio a uno dei “suoi” direttori generali. Un’altra pesante eredità della vecchia amministrazione.
A poche settimane dalle scorse elezioni regionali fu evidente che per il PD e soci l’occupazione delle postazioni di potere, divenne l’unico obiettivo, affinché si mantenesse in piedi il “Sistema”. Voglio ricordare ancora una volta le nomine dei direttori generali nella Sanità lucana, che oggi hanno portato al “caso Barresi”.
Adesso tocca a Bardi e alla sua amministrazione dare dei segnali forti e concreti di discontinuità, perché i cittadini lucani non possono più pagare le inefficienze dei manager scelti dalla politica. C’è bisogno di scelte politiche forti che rompano definitivamente con un passato purtroppo caratterizzato da fallimenti e problemi mai risolti.
Gianni Leggieri
Consigliere Regionale M5S Basilicata



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
29/03/2020 - Gruppo Forza Italia Basilicata su dichiarazioni di Vito Di Trani

In questi giorni sentiamo storie di uomini, storie di eroi, i nostri medici e i nostri sanitari, che ritagliano piccoli spazi di tempo per darci testimonianze di verità, sacrificio e soprattutto speranza. E poi ci sono medici, che rappresentano brutte eccezioni, quelli che ...-->continua

29/03/2020 - Covid-19, Spera (Ugl):”Evitare che le regioni diventino ‘lebbrosari’

“Siamo ancora nel pieno dell'epidemia o forse non siamo ancora arrivati e certamente le misure in scadenza il 3 aprile inevitabilmente saranno allungate. I tempi non li deciderà, come è sempre accaduto, il Consiglio dei Ministri bensì il propagarsi della pande...-->continua

29/03/2020 - Appello di De Bonis per bloccare i protesti in tutta Italia

“Rivolgo un appello urgente al governo e ai parlamentari affinché si attivino per bloccare i protesti, i pignoramenti e le vendite all’asta che rischiano di venire eseguiti fin da lunedì 31 marzo. Nelle more di un nuovo provvedimento o di una nota interpretati...-->continua

29/03/2020 - Lauria, Lamboglia: ‘Informate prima i sindaci, altrimenti si crea il panico’

Il quarto appuntamento con la rubrica informativa sull’emergenza in diretta social del sindaco di Lauria Angelo Lamboglia, ha offerto diversi spunti.
Oltre a fare il punto sulla situazione, il primo cittadino ha anche illustrato le azioni messe in campo da...-->continua

29/03/2020 - Assessore Cupparo: la Regione con la Social Card Covid-19 ha fatto da esempio

“La Regione Basilicata ha fatto da esempio per il Governo. Il Dpcm presentato ieri dal Premier Conte e dal Ministro Gualtieri, che contiene circa 400 milioni destinati al “soccorso alimentare” dei cittadini, riprende il “Fondo social card Covid-19” che la Regi...-->continua

28/03/2020 - Bimbo deceduto a Metaponto, Giordano: “Vicinanza e cordoglio dall’Ugl Matera”

“Il cordoglio e la vicinanza di tutta l’Ugl Matera ai genitori del bambino di 3 anni, il piccolo Diego, ritrovato senza vita nel fiume Bradano presso contrada Marinella a Metaponto. Alla mamma e al papà vada il nostro più sincero e forte abbraccio per affronta...-->continua

28/03/2020 - Fials: ‘Gravissimo episodio alle porte del pronto soccorso di Matera’

"Il gravissimo episodio, alle porte del pronto soccorso di Matera, con un paziente morto durante il trasporto Covid da Policoro, conferma la validità delle nostre denunce e la necessità assoluta di varare immediatamente protocolli operativi per le attività di...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo