HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Polese, Braia, Cifarelli su Consiglio regionale Autonomia differenziata

2/07/2019

Un'altra occasione persa. In Consiglio regionale ieri abbiamo provato a far valere le ragioni del buon senso su un tema che dovrebbe essere trattato al netto delle appartenenze di partito e solo allo scopo di garantire giustizia per i lucani. Riscontriamo però che nemmeno su una questione delicatissima come l'Autonomia differenziata la maggioranza ha svestito i doppi panni dei Masaniello a parole e degli Arlecchino 'servitore di due padroni' di Goldoni dall'altro. Una maggioranza che nonostante un lungo dibattito non è riuscita a fare sintesi sul merito non votando una risoluzione che impegnava la Regione Basilicata a vigilare sulle azioni del Governo nazionale a trazione leghista in materie di federalismo fiscale che tanti danni potrebbero provocare ai lucani.

E spiace molto constatare 'l'assenza' del presidente della Giunta regionale Vito Bardi che nulla ha detto sulla vicenda nonostante i numerosi appelli. Un silenzio quello di Bardi fragoroso. Evidentemente il presidente del 'cambiamento' non vuole (o non può) creare nessun imbarazzo alla sua maggioranza leghista e non vuole creare nessun 'dispiacere' a Salvini. Peccato perché ieri era l'occasione giusta per stare sul merito delle questioni e non solo su slogan già triti e ritriti in poco meno di due mesi.

Del resto non possiamo sottacere nemmeno l'evidenza di una maggioranza che nonostante le 'blindature' inizia a palesare qualche distinguo al proprio interno. Non a caso nella parte finale della riunione consiliare di ieri nella riunione dei capigruppo dove abbiamo provato a fare sintesi per consegnare un documento condiviso sull'Autonomia differenziata al nostro sono stati contrapposti non uno ma ben due documenti diversi a firma Lega: uno del capogruppo Tommaso Coviello e l'altro del consigliere Massimo Zullino. Evidentemente nemmeno tra i 'leghisti meridionali' come si sono definiti un po' avventurosamente c'è una linea comune su come preservare le risorse della Basilicata a fronte degli appetiti nordisti.

Rimane un peccato comunque la chiusura nei confronti della minoranza che aveva proposto un documento molto di sostanza su un tema che ha una rilevanza notevole per la nostra Regione e che in definitiva si basava su tre punti più che condivisibili. Il primo punto era un appello alla Presidenza del Consiglio affinché non si procedesse a nessuna intesa in possibile violazione della Costituzione e tantomeno se non fossero prima garantiti i Livelli essenziali delle prestazioni (Lep) tali da consentire un equità nazionale; il secondo è che ci sia un lavoro comune tra il presidente Bardi e i presidenti delle regioni del Sud, a prescindere dalle appartenenze politica, per generare un fronte istituzionale del Sud contro una eventuale deriva settentrionalista; il terzo è che si continui un lavoro iniziato nella scorsa legislatura all’interno delle Commissioni consiliari per valutare gli effetti dell'Autonomia differenziata sulla Basilicata.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
27/02/2020 - Braia, Polese: trasporti, osservatorio e no al taglio di 2,7 milioni di km

“Undici mesi di attesa per poi partorire un Piano di Bacino di questo tipo. Siamo preoccupati: condividiamo che occorre avviare al più presto le gare pubbliche ma nessun passaggio istruttorio e partecipativo può essere bypassato. Sull'intero piano faremo approfondimenti di m...-->continua

27/02/2020 - Centrale idroelettrica del Frido: nota del geologo consulente della società

Riceviamo e pubblichiamo la nota che segue a firma del geologo Antonio Petraglia in qualità di
consulente della società Lageri srl, titolare del progetto della “Centrale sul Frido” di cui ci siamo occupati. La nota è riferita, in particolare, al nostro...-->continua

27/02/2020 - Covid-19, Speranza: ''Importante coordinamento internazionale''

Si è svolto oggi, nella sede del ministero di Lungotevere Ripa, il vertice sull’emergenza coronavirus con il ministro della Salute Roberto Speranza, il commissario Ue alla Salute, Stella Kyriakides, il direttore Europa Oms, Hans Kluge e la direttrice dell'Ecd...-->continua

26/02/2020 - Bardi firma ordinanza su emergenza Coronavirus (ma non la pubblica)

Almeno fino a domani mattina ci dobbiamo ''accontentare'' di annunciare soltanto la firma, da parte del presidente della Giunta regionale di Basilicata Vito Bardi, di un'ordinanza ''recante misure di contenimento per la prevenzione e gestione dell'emergenza ep...-->continua

26/02/2020 - WWF Basilicata: ‘Con la centrale sul Frido a rischio intero ecosistema’

Speravamo che la vicenda della Centrale idroelettrica sul fiume Frido fosse stata definitivamente archiviata dopo l’interruzione dei lavori nel 2017, per esecuzione delle opere in difformità dal progetto e la conseguente ordinanza di riduzione in pristino de...-->continua

26/02/2020 - Referendum - Sabato conferenza stampa Bolognetti-Pittella

‘C’E’ CHI DICE NO!’ La conferenza stampa si terrà a Potenza sabato 29 febbraio 2020 al Tourist hotel alle ore 10.30. La conferenza è convocata da Radicali Lucani e dal Partito Radicale. Interverranno Maurizio Bolognetti, Segretario di Radicali Lucani e Me...-->continua

26/02/2020 - Coronavirus, Pittella (Pd): attivare fondo solidarieta' dell'UE

"Attivare il fondo di solidarietà dell'Unione europea' - la richiesta del senatore Gianni Pittella del PD al governo Conte. "Gli effetti del Coronavirus - continua il parlamentare dem - non riguardano solo la salute ed è giusto, come il governo sta facendo in ...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo